Home > Ultima ora Attualità > Santarcangelo, scuola media Franchini: approvato ampliamento da 650 mila euro

Santarcangelo, scuola media Franchini: approvato ampliamento da 650 mila euro

La Giunta comunale di Santarcangelo di Romagna ha approvato il progetto di fattibilità tecnica ed economica per l’ampliamento della scuola media Teresa Franchini mediante la costruzione di un nuovo edificio, completamente indipendente da quello esistente.

Nel corso degli anni, infatti, si è reso necessario destinare le aule-laboratorio della scuola di via Orsini alla normale didattica, finendo così per sottrarre spazi importanti all’attività pratica e di laboratorio degli studenti. Per rispondere al bisogno manifestato dalla Direzione scolastica, l’Amministrazione comunale ha messo a punto un progetto di ampliamento che prevede quattro aule, fra cui una di più grandi dimensioni, dove poter svolgere l’insegnamento o da adibire a laboratorio, servizi igienici e un vano tecnico.

Il nuovo fabbricato, collocato all’interno della corte della scuola nelle adiacenze dell’ingresso carrabile e pedonale posto su via Orsini, potrà essere facilmente impiegato anche in maniera disgiunta dall’edificio principale, in modo da garantire un carattere di polifunzionalità e di flessibilità.

Progettato su unico piano fuori terra, avrà una copertura piana e si estenderà su una superficie complessiva di 334 metri quadrati. Per quanto riguarda le modalità costruttive, per garantire tempi di esecuzione più contenuti verrà utilizzato un sistema di costruzione cosiddetto “a secco”. La struttura portante sarà intelaiata in carpenteria metallica, ancorata a terra a una fondazione in cemento armato gettato in opera, con muri perimetrali privi di funzione portante.

La copertura piana sarà costituita da travi in acciaio e da un solaio composto da lamiera grecata con soprastante getto di caldana collaborante in cemento armato, mentre le pareti perimetrali saranno costituite da lastre di fibrocemento sulla faccia esterna e da lastre in cartongesso sulla faccia interna. Sull’esterno verrà realizzata una coibentazione termica del tipo a termocappotto dello spessore necessario ad assolvere gli obblighi normativi in materia di contenimenti energetici.

Le pareti interne saranno realizzate in cartongesso con all’interno la posa di materiale fonoassorbente. I serramenti saranno realizzati in alluminio con caratteristiche termiche ed acustiche conformi alle norme di settore, prevendendo l’apertura degli stessi, quando possibile, anche ad anta ribalta.

“Con l’avvio della progettazione di ampliamento della Franchini, il cui costo è stimato in 650.000 euro – afferma la vice sindaca e assessora ai Lavori pubblici, Pamela Fussi – l’Amministrazione comunale punta a candidare l’opera ai finanziamenti statali o regionali in assenza dei quali la spesa verrà coperta, in tutto o in parte, dall’accensione di un mutuo nel corso dell’esercizio finanziario 2023. Oltre a rispondere a un’esigenza della scuola – aggiunge la vice sindaca – la nuova struttura, completamente autonoma dall’edificio esistente, si presterà a molteplici funzioni e potrà essere utilizzata anche dai residenti della zona, tenuto conto che una delle quattro aule è di più ampie dimensioni”.

Ultimi Articoli

Scroll Up