Home > Ultima ora politica > Santarcangelo, sindaca Parma: “Non vedevamo l’ora di riaprire scuole ma ora rispettare regole”

Santarcangelo, sindaca Parma: “Non vedevamo l’ora di riaprire scuole ma ora rispettare regole”

La sindaca di Santarcangelo Alice Parma nel fare gli auguri di Pasqua ai suoi concittadini ricorda la prossima, parziale, riapertura delle scuole, ma richiama al rispetto delle regole in questi tre giorni di zona rossa in tutta Italia.

“Alla vigilia di una Pasqua che anche quest’anno ricorderemo come diversa e difficile – scrive la sindaca – vorrei augurare comunque a tutti due giornate di serenità: in questo momento è quanto di meglio si possa sperare per noi stessi e le persone a cui vogliamo bene”.

“La prossima settimana riprenderanno le lezioni in presenza per bambine e bambini fino alla prima media: un segnale a lungo atteso, incoraggiante, che ci voleva. Auguro alle famiglie e alle scuole di Santarcangelo il migliore ritorno in classe possibile: non vediamo l’ora. Ma queste prime aperture non devono farci dimenticare la situazione in cui ci troviamo. Servono ancora attenzione e impegno da parte di tutti se vogliamo lasciarci alle spalle questa pandemia, anche e soprattutto nei giorni festivi”.

“È molto importante – sottolinea – che la cittadinanza e le attività economiche continuino a rispettare le regole per il tempo che sarà necessario, se non vogliamo aggiungere ulteriore sofferenza a quella che già abbiamo dovuto sopportare nel corso dell’ultimo anno”.

E ricorda: “Da oggi fino a lunedì compreso tutta l’Italia è in zona rossa: è consentito spostarsi per far visita a parenti e amici all’interno della stessa Regione, una sola volta al giorno tra le 5 e le 22, a un massimo di due persone oltre a quelle già conviventi nell’abitazione di destinazione. Le persone che si spostano possono portare con sé i figli minori di 14 anni, le persone disabili o non autosufficienti che convivono con loro. In caso di dubbi, per ulteriori informazioni è possibile consultare le risposte alle domande frequenti sul sito del Governo: http://bit.ly/faqPasqua21″.

Ultimi Articoli

Scroll Up