Home > Ultima ora Attualità > Santarcangelo, sostituiti i giochi in sei parchi cittadini

Santarcangelo, sostituiti i giochi in sei parchi cittadini

Si completerà questa settimana l’intervento di sostituzione dei giochi danneggiati e usurati in sei parchi della città con giochi a basso impatto ambientale realizzati con materiali di seconda vita.
Nell’ambito del progetto di riqualificazione delle aree verdi approvato dalla Giunta comunale di Santarcangelo di Romagna alla fine del mese di gennaio, l’ufficio Decoro e Arboricoltura Urbana ha previsto la sostituzione dei giochi nelle aree verdi Flora (tra le vie Berlino e Patrignani), Montanari (in via Nenni) e nelle vie Terranova, Del Ciliegio, Delle Margherite, II Agosto. I parchi sono stati selezionati sulla base di una ricognizione che ha individuato le aree verdi in cui erano già state rimosse le attrezzature ludiche senza che venissero sostituite e quelle che presentavano giochi non più riutilizzabili.

I giochi installati nei parchi – torrette con scivolo e scalinata o scivolo a tunnel, arrampicata, e altalene – sono realizzati con materiali riciclati (lega di alluminio, laminato, polietilene) e, allo stesso tempo, meno soggetti all’usura di quelli in legno.
Nel frattempo l’Amministrazione comunale è già al lavoro per nuove sostituzioni di giochi in diverse aree verdi fra cui quelle presenti nelle vie Casanova a San Vito e via del Coppo in zona Fornace.

Infine, in riferimento alla sostituzione della staccionata dello stagno presente nel parco Cappuccini, l’Amministrazione comunale precisa che la decisione di procedere alla rimozione della vecchia recinzione per sostituirla con una nuova era stata assunta dall’Ufficio Tecnico comunale nell’ambito dei lavori di riqualificazione degli arredi come risulta dalla richiesta di preventivo avanzata a un’azienda del settore in data 17 marzo 2021. In seguito all’autorizzazione rilasciata dalla Soprintendenza, l’affidamento dei lavori alla ditta Fratelli Benedettini è avvenuto in data 4 giugno.

bdr

Ultimi Articoli

Scroll Up