Home > Eventi Cultura e Spettacoli > Santarcangelo, tutte le iniziative in programma per celebrare il 25 aprile e l’1 maggio

Santarcangelo, tutte le iniziative in programma per celebrare il 25 aprile e l’1 maggio

Comincia con un evento da non perdere la prima edizione della rassegna ORA E SEMPRE! Resistenza Diritti Lavoro, una settimana di performance teatrali, omaggi ai partigiani, incontri, concerti, dibattiti, letture della Costituzione e progetti con le scuole per collegare idealmente – oltre che in un unico evento – i festeggiamenti per il 25 Aprile e il Primo Maggio a Santarcangelo.

Mercoledì 24 aprile alle ore 21, infatti, sul palco del Supercinema salirà l’attore Ivano Marescotti, per  una serata di teatro, letteratura e cinema con lo spettacolo “Lo schermo sul leggio. L’Agnese va a morire”. Attraverso le parole di Renata Viganò – che pubblicò il romanzo nel 1949 – e le scene del film di Giuliano Montaldo (1976), Marescotti racconterà la storia di Agnese, ambientata nelle Valli di Comacchio negli otto mesi precedenti la Liberazione d’Italia. La protagonista della storia è una lavandaia di mezza età che dopo la morte del marito deportato, pur non essendosi mai interessata di politica prima, inizia a collaborare con i partigiani diventando staffetta. Lo spettacolo ribadisce quindi il ruolo di primaria importanza delle donne per il movimento partigiano, nella lotta contro il nazifascismo per la riconquista della libertà. L’ingresso è gratuito fino a esaurimento posti, prenotazione consigliata al numero 333/2257137.

Giovedì 25 aprile – 74° anniversario della Liberazione nazionale – in mattinata spazio al tradizionale programma di celebrazioni istituzionali. Il ritrovo di autorità, associazioni e cittadini è previsto alle ore 9,45 sotto il porticato del municipio, mentre alle ore 10 si svolgerà alla chiesa del Suffragio la messa in memoria dei caduti e delle vittime civili di guerra presieduta dal Vescovo di Rimini, monsignor Francesco Lambiasi. Alle 10,45 la partenza del corteo per le vie cittadine, accompagnato dalla banda musicale “Serino Giorgetti” di Santarcangelo, con la deposizione di corone alle lapidi e ai monumenti ai caduti. Alle ore 11 circa in piazzetta Nicoletti presso lo Sferisterio gli interventi istituzionali, con il sindaco Alice Parma e Giusi Delvecchio (presidente dell’Anpi provinciale di Rimini). In caso di maltempo, le celebrazioni si terranno nella sala del consiglio comunale “Maria Cristina Garattoni”.

Nel pomeriggio del 25 aprile, dalle ore 15 torna al Campo della Fiera la festa per i più piccoli “Assalto al cielo”, arrivata alla quarta edizione. I ‘giochi di una volta’ dell’associazione Ludobus saranno protagonisti insieme ai truccabimbi e ai disegni realizzati dagli alunni delle scuole elementari nell’ambito del laboratorio “I colori e le forme del mondo. Difendiamo il pianeta Terra”, dedicato al tema dell’ambiente. In caso di maltempo, le iniziative per i più piccoli si svolgeranno in un luogo al coperto in corso di definizione.

Venerdì 26 aprile, invece, alle ore 19 è in programma l’incontro “Essere giovani al tempo della velocità della luce!” a cura della Rete degli studenti medi. In piazzetta Nicoletti previsti dibattito, aperitivo e concerto del gruppo noise rock Solaris, alla prima tappa dell’Amaro letale tour. Nell’occasione, inoltre, sarà possibile ascoltare anche il racconto dell’esperienza vissuta dai ragazzi di Santarcangelo che hanno preso parte al progetto “Promemoria Auschwitz”, promosso dall’associazione Deina e dal Centro per la Pace di Cesena con il patrocinio del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati. Nel gruppo di ragazzi che tra fine gennaio e inizio febbraio 2019 ha partecipato al viaggio di memoria all’ex ghetto di Cracovia, al museo-fabbrica di Oskar Schindler e agli ex campi di sterminio di Auschwitz e Birkenau, infatti, erano presenti anche quattro giovani santarcangiolesi grazie al contributo del Comune, che ha coperto in parte la loro quota d’iscrizione. In caso di maltempo l’iniziativa si svolgerà alla bottega Giorgetti (via Verdi 23); anche in questo caso l’ingresso è gratuito: info e prenotazioni ai numeri 393/9496642 e 338/5908555.

 

ORA E SEMPRE! prosegue sabato 27 aprile alle ore 21 in biblioteca Baldini con la presentazione in anteprima nazionale di “Delitti senza castigo”, nuova opera dello scrittore Loriano Macchiavelli. Domenica 28 aprile un doppio appuntamento: alle ore 15 la rievocazione storica “Fantasmi nelle grotte”, performance teatrale e visite guidate all’ipogeo pubblico di San Michele per rivivere l’esperienza dei rifugiati durante i bombardamenti, mentre alle ore 21 la bottega Giorgetti ospita un omaggio al poeta e partigiano Gianni Fucci, scomparso lo scorso febbraio.

Lunedì 29, ancora alla bottega Giorgetti, l’incontro-lezione sull’organizzazione combattente degli “Arditi del Popolo” con Igor Camilli (ore 21); martedì 30 aprile alle 19 omaggio al partigiano Balilla Nicoletti, detto “Fafìn ad Jach”, con performance teatrale e aperitivo al torriocino presso il parco “I Pratini” di via Ruggeri.

 

Mercoledì 1° maggio il gran finale con la Festa popolare dei lavoratori. A Mutonia torna infatti il “Workout Stage”, organizzato dall’Anpi di Santarcangelo insieme a Mutoid Waste Company e Collettivo Rumori Periferici: previsti concerti, dj set, esposizioni artistiche, area dibattiti, spazio bimbi e punti ristoro.

 

ORA E SEMPRE! è un evento ideato e realizzato dall’Anpi di Santarcangelo, in collaborazione con Luigi Cilumbriello e con il coordinamento del Comitato cittadino antifascista, tavolo di lavoro presieduto dal sindaco Alice Parma che riunisce Amministrazione comunale, associazioni combattentistiche del territorio, istituzioni pubbliche, scuole e forze politiche locali. Una settimana di festa e riflessione, dal 24 aprile al 1° maggio, per tenere viva la memoria dei fatti storici che hanno reso liberi Santarcangelo e l’Italia intera.

 

 

Scroll Up