Home > Eventi Cultura e Spettacoli > Santarcangelo: venerdì parte l’Estate Viva

Santarcangelo: venerdì parte l’Estate Viva

Estate Viva Santarcangelo prende avvio con due serate dedicate alla musica in occasione della 25esima edizione della Giornata Europea della Musica che si festeggia il 21 giugno. Nel giorno che segna il passaggio alla stagione estiva, a partire dalle ore 21 nelle vie Matteotti, Cavour e Don Minzoni risuoneranno le note di quattro pianisti: Fabrizio Flisi, Benedetto Franco Morri, Mattia Guerra e Maria Del Mar Cabesuelo. PianoFortissmo propone anche quest’anno musica classica, leggera, e jazz e colonne sonore di grandi film per una serata piena di sorprese e di grande atmosfera. Sabato 22 giugno invece, è in programma il concerto “Musiche d’Europa, no borders”: in piazza Ganganelli alle ore 21 la fisarmonica di Simone Zanchini, il sax di Stefano Bedetti, il contrabbasso di Andrea Alessi e la batteria di Andrea Grillini proporranno un percorso musicale senza confini, appunto, ricco di jazz, improvvisazione e che spazierà dalle musiche dell’est Europa alla rivisitazione di “Romagna Mia”.

Ma nelle due serate dedicate alla musica non mancheranno le occasioni per curiosare e fare acquisti fra i banchi dei mercatini e le proposte dei negozi del centro. A partire dalle 17 le vie Don Minzoni, Cavour, Matteotti, Molari, Saffi e Battisti ospiteranno una quarantina di bancarelle con prodotti di artigianato, design e creatività. Oltre alle serate di venerdì 21 e sabato 22 giugno, i “Mercatini in centro”, replicheranno venerdì 26 luglio.

Intanto, giovedì 20 giugno alle ore 21,15 al museo Etnografico prosegue il Festival dei Burattini con lo spettacolo “Nonna e volpe, una casa per due” della compagnia Vladimiro Strinati (ingresso libero).

Le iniziative di Estate Viva Santarcangelo sono organizzate da Amministrazione comunale, Pro Loco, Cittaviva e altre associazioni della città.

Quella che si appresta ad iniziare a Santarcangelo – dichiara l’assessore al Turismo Emanuele Zangoli – sarà un’estate ricca di eventi, inaugurata proprio dalla musica che, oltre ad essere un linguaggio universale, è trait d’union con l’Europa e ponte con gli altri popoli e le altre culture. La Festa della Musica Europea dà avvio a una programmazione estiva che, dal Festival del Teatro a Calici di Santarcangelo, porterà nelle vie e nelle piazze della città arte, cultura ed enogastronomia provenienti da altre parti d’Italia e del mondo”.

Quello che abbiamo realizzato, già a partire dal precedente mandato amministrativo – dichiara la sindaca Alice Parma – è un programma di eventi condiviso con le principali associazioni della città, frutto di un grande lavoro di collaborazione e coordinamento, che ha portato ad un’offerta eterogenea di manifestazioni di qualità che riguardano sia l’aspetto culturale che quello dell’enogastronomia con un’attenzione particolare sotto il profilo turistico”.

Zanchini-Bedetti-Alessi-Grillini quartet “Musiche d’Europa, no borders” un quartetto di musicisti eclettici per un percorso musicale da est a ovest, da nord a sud, ricco di jazz e improvvisazione. Simone Zanchini-fisarmonica, Stefano Bedetti-sax, Andrea Alessi-contrabbasso, Andrea Grillini-batteria.

Simone Zanchini e Stefano Bedetti, due artisti amici da sempre e accomunati dalla passione per la musica, sono due grandi virtuosi del proprio strumento nonché protagonisti della scena musicale internazionale. L’eclettismo dei due musicisti permette loro di spaziare ed improvvisare in maniera estemporanea con altissimo inter-play comunicativo. La possibilità di scambiarsi continuamente idee e di sfruttare appieno le possibilità timbrico-dinamiche dei rispettivi strumenti li identifica per la potenza sonora e la creatività. Grande forza e suono del sassofono di Stefano Bedetti, musicista tra i più rappresentativi del suo strumento, sostenuto dal magma sonoro e creativo di Simone Zanchini, considerato uno dei più innovativi fisarmonicisti della scena internazionale; alla ritmica per l’occasione una ritmica d’eccezione con il contrabbassista Andrea Alessi e il batterista Andrea Grillini.

Scroll Up