Home > Ultima ora economia e turismo > “I sapori di Montescudo e Monte Colombo”: valorizzazione dei prodotti tipici e dell’artigianato

“I sapori di Montescudo e Monte Colombo”: valorizzazione dei prodotti tipici e dell’artigianato

La Pro Loco di Montescudo e la Pro Loco di Monte Colombo hanno ideato e realizzato il progetto “I Sapori di Montescudo e Monte Colombo”, al fine di valorizzare i prodotti tipici e l’artigianato artistico del Comune. Il progetto ha ricevuto il contributo della Regione Emilia-Romagna.

Il progetto coinvolge gli agricoltori, i commercianti, gli artigiani, i ristoratori e gli operatori della ricettività turistica del Comune di Montescudo – Monte Colombo con l’obiettivo di valorizzare e promuovere i prodotti tipici, l’artigianato ed il sistema dell’accoglienza; i prodotti tipici dell’enogastronomia locale individuati dal progetto sono vino, olio, patata, formaggio, miele, funghi, mentre l’artigianato artistico caratteristico del Comune è costituito dalla produzione di terrecotte e dalla antica stampa romagnola a ruggine. L’adesione al progetto è libera e non vi sono costi per le aziende aderenti.

Il progetto prevede: 

l’installazione di otto cartelli segnalatori di grandi dimensioni (circa ml 2.1×1.5) agli ingressi del Comune e dei centri abitati a maggiore vocazione turistica;

la realizzazione di un opuscolo informativo dell’iniziativa di pregevole formato e sviluppato su 28 pagine, che contiene, tra le altre cose, l’elenco di tutte le aziende del Comune aderenti all’iniziativa e relativi recapiti;

la consegna di espositori da assegnare in comodato gratuito alle aziende del Comune esercenti il commercio al dettaglio e la somministrazione al pubblico di alimenti e bevande, aderenti al progetto, allo scopo di creare spazi espositivi dedicati alla valorizzazione dei nostri prodotti tipici;

la fornitura di etichette con il logo dei Sapori di Montescudo e Monte Colombo che le aziende  aderenti dovranno attaccare ai prodotti tipici.

Il progetto ha visto l’organizzazione, lo scorso Novembre, della “Prima Fiera dei Sapori di Montescudo e Monte Colombo”, nell’ambito della decima edizione de “Le dolcezze di San Martino”, rivitalizzando la “Fiera dei Sapori di Montescudo”, ideata nel 2003. Dal 2018 esso prevede di dedicare ogni anno uno spazio ai “Sapori di Montescudo e Monte Colombo”, nell’ambito delle maggiori manifestazioni comunali: la “Sagra della patata e fiera degli gnocchi” e la “Sagra della Trippa e dello Strozzaprete”.

Attualmente, le due associazioni stanno procedendo all’imbottigliamento di un quantitativo di bottiglie del pregiato vino “Monte dello Scudo”, una delle eccellenze del Consorzio dei “Sapori”.

Scroll Up