Home > LA LETTERA > “Sassofeltrio e Montecopiolo in Romagna? Spesa inutile giocare con i confini”

“Sassofeltrio e Montecopiolo in Romagna? Spesa inutile giocare con i confini”

Ho letto le dichiarazioni dell’On Morrone che presto anche Sassofeltrio e Montecopiolo saranno comuni dell’Emilia Romagna e non più delle Marche.

Già negli anni passati 7 comuni dell’alta Valmarecchia sono passati nella nostra regione. E’ stato un salasso economico. Strade con frane, ponti pericolanti, territorio immenso. L’impegno della Regione solo per gli interventi più urgenti è costato oltre 25 milioni di euro. 

Penso che nel 2019 giocare ancora con i confini sia un errore clamoroso. Se vi sono problemi di servizi (sanità, scuole, ecc) basterebbe fare accordi con le regioni confinanti senza questi passaggi costosi.

Giovanni Bianchini

Scroll Up