Home > Eventi Cultura e Spettacoli > Savignano, finissage Si Fest: mostre aperte e viste guidate nel week-end

Savignano, finissage Si Fest: mostre aperte e viste guidate nel week-end

Sabato 3 e domenica 4 ottobre SI FEST arriva alla conclusione della sua 29° edizione. Le mostre saranno visitabili dalle 10 alle 19 e sarà attivo il bookshop presso l’InfoPoint in Corso Vendemini 29. Ingresso gratuito per tutti gli allestimenti, distribuiti nel centro storico cittadino e visibili senza necessità di prenotazione.

LE MOSTRE
IDE – Reconstruction of Identities, un itinerario visivo nel patrimonio culturale nell’Europa di oggi (presso l’ex Consorzio di Bonifica). Realizzato grazie ad un finanziamento europeo ottenuto da Savignano sul Rubicone, capofila del progetto, IDE unisce tre realtà produttive di altrettante città europee – NOOR Images di Amsterdam, (Paesi Bassi), Copenhagen Photo Festival (Danimarca) e Ad Hoc Géstion Cultural Saragozza (Spagna), favorendo la raccolta di immagini in grado di testimoniare le diverse identità locali.
Le forme del ritratto (Sala Allende), a cura di Federica Muzzarelli, propone le raccolte fotografiche di Savignano sul Rubicone, una carrellata prestigiosa e autoriale sul tema del ritratto.
Scm Group at work! (Vecchia Pescheria) un progetto firmato dal maestro Gabriele Basilico, che indaga gli spazi e i processi industriali negli anni Ottanta.
Ciao vita mia (Palazzo Don Baronio), un progetto fotografico che Arianna Arcara e Claudio Majorana, vincitori Premio Marco Pesaresi 2019, stanno portando avanti sul quartiere catanese Librino. Stessa location anche Chinese Whispers di Mariagrazia Beruffi, vincitrice del Premio Portfolio “Lanfranco Colombo” SI FEST 2019 e per Erba Vita non si ferma, il lavoro fotografico di Andrea Primadei che racconta la quotidianità aziendale nel periodo della pandemia.
Felicissima novità il SI FEST OFF 2020, sezione indipendente del festival dedicata alla ricerca e alla sperimentazione nel settore della fotografia e delle arti visive: Interludio (ex Tipografia Margelloni), esposizione a cura di Marco Zanella, presentato dal collettivo fotografico Cesura, suggerisce un’intensa riflessione sull’emergenza sanitaria che ha colpito il nostro Paese.

IL FINISSAGE
Domenica 4 ottobre alle 11.00 è in programma la visita guidata alle mostre del Festival con Denis Curti, direttore artistico SI FEST. La visita è sold out avendo raggiunto il numero massimo di prenotazioni.

NERO D’INFERNO di Matteo Cavezzali
Domenica 4 ottobre alle 16.00 presso la Chiesa del Suffragio di Savignano sul Rubicone si svolgerà la presentazione del libro di Matteo Cavezzali “Nero d’inferno” (Mondadori, 2019). L’incontro sarà introdotto dal Sindaco di Savignano sul Rubicone Filippo Giovannini e vedrà dialogare il giovane e già affermato autore Cavezzali con Roberto Mercadini, poeta, monologhista, narratore, per raccontare la storia di Mario Buda, altrimenti noto come Mike Boda, un savignanese che per tutta la vita ha nascosto un segreto terribile. L’evento fa parte dei quattro appuntamenti in programma della rassegna “Fuori margine. Scrittori che escono dalle pagine”, promossa dal Comune di Savignano in collaborazione con Associazione culturale Mikrà, che organizza e produce spettacoli teatrali, letture di poesia, corsi, conferenze. Gli altri autori in programma nella rassegna sono Riccardo Dal Ferro, Paolo Agrati e Max Collini (15, 29 ottobre e 12 novembre) che, accompagnati da Roberto Mercadini, presenteranno i loro libri alle 21.00 sempre presso la Chiesa del Suffragio di Savignano.

SI FEST è un’iniziativa del Comune di Savignano sul Rubicone (FC), in collaborazione con l’Associazione Savignano Immagini, promosso e sostenuto dalla Regione Emilia-Romagna, con il patrocinio del Comune di Rimini, in collaborazione con il Dipartimento di Scienze per la Qualità della Vita – Alma Mater Studiorum – Università di Bologna.

Ultimi Articoli

Scroll Up