Home > Eventi Cultura e Spettacoli > Savignano, Teatro Moderno : al via la rassegna “La Luce Nella Scatola” con 10 appuntamenti

Savignano, Teatro Moderno : al via la rassegna “La Luce Nella Scatola” con 10 appuntamenti

Anche quest’anno, il Cinema Teatro Moderno di Savignano sul Rubicone ospita nel mese di ottobre una rassegna di conferenze e cineforum su temi di attualità a cura della parrocchia di Santa Lucia.

Quale tema potrebbe essere più attuale e di ampio interesse se non quello del nostro Ambiente?

Papa Francesco gli ha dedicato una enciclica, i media riportano continuamente di eventi naturali estremi e c’è un numero di persone molto nutrito che si occupa di monitorare, raccontare e agire per contenere i danni, almeno sul lungo periodo.

Comunque lo si osservi, anche cambiando il punto di vista, c’è oramai una ampia condivisione sull’urgenza di azioni personali per porre rimedio a questa deriva e che lascia sempre meno spazio agli scettici.

Gli incontri gratuiti del giovedì, inizio alle 21, sono proposti nell’ambito della rassegna “La luce nella scatola”, in programma dal 6 ottobre al 4 novembre, e hanno esattamente questo scopo: presentare una serie di punti di vista che consentano a ciascuno di costruire la propria idea. Saranno protagonisti della rassegna il Movimento Laudato SI che parlerà delle scelte a favore della salvaguardia del Creato, l’agronomo Paolo Tarolli che presenterà le frontiere della ricerca sulla gestione del patrimonio idrico, l’economista Stefano Zamagni con un’analisi degli impatti delle diverse politiche economiche, il movimento FFF (Friday for future), voluto da Greta Thunberg che con Agnese Casadei racconterà le azioni in atto per sensibilizzare i capi di governo e infine i fisici Feserico Grazzini e Sergio Rossi che ci spiegheranno i cambiamenti in atto sulle nostre teste, nell’atmosfera.

Parallelamente, una serie di cinque film “La grande luce” (abbonamento a 15 euro, biglietto 4 euro) presenteranno ogni venerdì sera, ingresso fino alle 21.10, altrettanti punti di vista sul tema ambientale, collegandosi alla conferenza della sera precedente. Il cineforum è a cura di  don Filippo Cappelli. L’arte cinematografica offre un campo di gioco enorme e don Filippo ne ha approfittato per raccogliere punti di vista anche molto lontani tra loro, ma tutti sfidanti.

 

 

Ultimi Articoli

Scroll Up