Home > Ultima ora > Scarti cercasi, a Santarcangelo si pensa già a EcoNatale

Scarti cercasi, a Santarcangelo si pensa già a EcoNatale

Mancano ancora alcuni mesi ma l’Amministrazione comunale di Santarcangelo è già al lavoro per le decorazioni di EcoNatale: dall’ufficio dell’assessore allo Sviluppo economico e Turismo Paola Donini, infatti, è partita proprio in questi giorni una lettera destinata a tutte le imprese di Santarcangelo, con la quale il Comune chiede a imprenditori e aziende materiali di scarto con cui dare vita a nuove decorazioni.

“Il nostro Comune è impegnato da tempo sui temi di sostenibilità ambientale”, si legge nella lettera dell’assessore Donini. Che ricorda la nascita dell’EcoNatale a Santarcangelo già nel 2009: “Un Natale speciale, diverso dagli altri, che racchiude in sé due concetti fondamentali: la solidarietà e il rispetto ambientale”. In questo contesto, continua l’assessore, le classiche luci di Natale “si sono trasformate nelle installazioni artistiche che vediamo oggi e che tanta attenzione hanno attirato anche da parte della stampa e della televisione nazionale”.

Per crescere ogni anno e continuare a stupire, trasformando scarti di lavorazione e rifiuti in decorazioni con creatività e intelligenza, EcoNatale ha bisogno di tutti: per questo, scrive l’assessore Donini alle imprese di Santarcangelo, “vi chiediamo di guardare nei vostri magazzini, nei vostri piazzali in cerca di scarti, di avanzi, di ogni materiale possibile al quale poter dare nuova vita e di contattarci entro la fine di settembre. Sembra una piccola cosa ma è importante farla e farla insieme”.

Per maggiori informazioni – in particolare sulla tipologia di materiali necessari e sulle modalità di trasferimento al Comune – è possibile contattare l’ufficio Turismo ai numeri 0541/356.284-303 oppure all’indirizzo mail turismo@comune.santarcangelo.rn.it.

Scroll Up