Home > Eventi Cultura e Spettacoli > Serena Grandi racconta il furto di Rimini a Barbara D’Urso e mostra le ceneri del padre

Serena Grandi racconta il furto di Rimini a Barbara D’Urso e mostra le ceneri del padre

Serena Grandi ha raccontato di nuovo il furto subito nella sua casa di Rimini, aggiungendo nuovi particolari e mostrando anche delle foto. Lo ha fatto ieri 12 novembre durante un’intervista a Pomeriggio Cinque, il rotocalco di Canale 5 condotto da Barbara D’Urso.

Sono ancora molto avvilita, molto stranìta – ha esordito la Grandi Per me è stata proprio come una violenza. Non per quello che mi hanno rubato, che comunque non è poco, ma hanno trafugato le ceneri di mia mamma e di mio papà per cercare se avevo nascosto dei gioielli”.

“Tanto avranno visto i nomi, ma forse erano stranieri e non saranno riusciti a leggere.. c’era tutti i dati di mio padre e di mia mamma, si capisce. Che schifo”, ha commentato.

Poi vengono mostrate anche delle fotografie, una con l’impronta di una mano esaminata dai Ris e l’altra dove si vedono le ceneri del padre ancora chiuse nei loro involucri. “Non sono riusciti ad aprire quelle di mia mamma, si vede che sono stati disturbati.. ma hanno preso tutte le sue cose e quelle del mio papà.. una violenza… E’ stato un annetto ragazzi.. mah, il cielo ci guarda”, ha concluso l’attrice.

L’intervista è proseguita su tutt’altro tono. “Parliamo di cose belle”, propone la D’Urso. E Serena Grandi racconta di quella “storia bellissima”, cioè la sua remota e breve favola d’amore con Gianni Morandi, finita perché lei ai tempi non era ancora pronta per impegnarsi.

Scroll Up