Home > Primo piano > Settimana Rosa: 20 arresti, 80 denunce, 6mila controllati: Prefettura di Rimini soddisfatta

Settimana Rosa: 20 arresti, 80 denunce, 6mila controllati: Prefettura di Rimini soddisfatta

In provincia di Rimini sono state circa 6.000 le persone controllate e 2.000 i mezzi verificati dalle Forze dell’Ordine nella “Settimana Rosa”, con 20 persone arrestate e circa 80 denunciate in stato di libertà.

Sono questi solo alcuni numeri comunicati dalla Prefettura e “che danno il segno di una organizzazione imponente e di una attività impegnativa che ha caratterizzato l’intera settimana trascorsa, costellata di eventi su tutto il territorio provinciale”.

Palazzo Massani ricorda la chiusura di “due discoteche del territorio, per le quali è stato constatato il mancato rispetto delle regole di distanziamento interpersonale e di utilizzo dei dispositivi di protezione individuale contro il coronavirus.
Tali provvedimenti sono, comunque, la punta dell’iceberg di un’azione costante di prevenzione e di verifica che ha condotto anche all’elevazione di altre sanzioni amministrative in ambito provinciale e, soprattutto, ad una attenta attività tendente a prevenire comportamenti poco responsabili”.

Nel primo bilancio degli interventi spiccano i sequestri di sostanze stupefacenti (con numerose segnalazioni alla Prefettura ai sensi dell’art.75 DPR 309/90) ai reati di danneggiamento, dalle minacce e lesioni alle truffe.

Dell’apparato di controllo messo in piedi dalla Prefettura hanno fatto parte anche la Polizia di Frontiera Aerea e Marittima, la Capitaneria di Porto e il Roan, “che hanno ulteriormente integrato quanto in atto sul fronte della viabilità e del trasporto ferroviario da parte della Polizia Stradale (che ha rilevato 5 incidenti ed elevato più di 250 contravvenzioni al codice della strada) e di quella Ferroviaria (che ha controllato oltre 700 persone)”.

“Un dispositivo di sicurezza a 360°, per il quale le Forze dell’Ordine, ivi comprese le specialità e le unità cinofile, con l’indispensabile apporto delle Polizie Locali, hanno – ancora una volta – attuato un virtuoso circuito capace di affrontare con competenza e professionalità le contingenti situazioni”, commenta la Prefettura di Rimini.

Scroll Up