Home > Ultima ora cronaca > Sottrasse quasi 50 mila euro a pensionato di Rimini, rappresentante condannato

Sottrasse quasi 50 mila euro a pensionato di Rimini, rappresentante condannato

Circonvenzione di incapace: questa mattina il Tribunale dii Rimini ha condattato per questo reato un 48enne rappresentate di prodotti per anziani, originario del Milanese, alla pena di un anno e sei mesi. La vittima nel frattempo è deceduta e gli eredi non si erano costituiti parte civile.

Nel 2020 un 78enne di Rimini, muratore in pensione, assistito dall’avvocato Torquato Tristani, aveva denunciato il rappresentante accusandolo di avergli sottratto almeno 47mila euro. I difensori dell’imputato, gli avvocati Massimiliano Cornacchia e Gilberto Gianni, avevano invece sostenuto che fra i due era nata un’amicizia dopo che il pensionato era rimasto vedovo. Le sue passioni erano il gioco e la musica gioco; per questo l’anziano avrebbe affidato diversi assegni al 48enne perché li cambiasse in banca con contanti da giocare al Bingo. Inoltre il rappresentante, sempre secondo la tesi difensiva, avrebbe effettivamente venduto una macchina elettrica al pensionato al prezzo di 12.500 euro.

Ma il giudice Manuel Bianchi, in rito abbreviato, ha invece ritenuto l’imputato colpevole del reato che gli era ascritto.

 

Ultimi Articoli

Scroll Up