Home > Ultima ora cronaca > Spacciavano a Misano e Cattolica, due coppie nei guai

Spacciavano a Misano e Cattolica, due coppie nei guai

Due coppie, marito e moglie, residenti a Misano Adriatico sono finite nei guai per ripetute attività di spaccio che andavano avanti sin dal 2017 nelle zone di Misano e di Cattolica.

Ben 100 le cessioni accertate nel corso di un’attività finita nel mirino dei Carabinieri del comando di Cattolica e monitorati grazie ad intercettazioni e ai racconti di numerosi assuntori sentiti dai militari.

In particolare sono stati 6 i kg di hashis venduti dai 4 complici e di 1,8 i kg di Cocaina ceduti dalle due coppie.

Nei dettagli si tratta di un napoletano di 33 anni, C.S, e una riminese di 32 A.D., residenti a Misano Adriatico, entrambi lavoratori stagionali impiegati come camerieri o baristi, e di B.S. 50enne originario di Potenza e V.M, riminese, residenti sempre a Misano e disoccupati. Tutti con precedenti a parte la riminese di 32 anni.

I quattro sono stati denunciati per spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti e al momento sono agli arresti domiciliari a parte il napoletano 33enne finito in manette e attualmente in carcere.

Scroll Up