Home > Cronaca > Spacciavano nella zona dell’hotel Le Conchiglie, arrestati

Spacciavano nella zona dell’hotel Le Conchiglie, arrestati

Spacciavano nella zona dell’hotel Le Conchiglie, nello specifico nel parco retrostante alla struttura da tempo abbandonata. Un’attività giornaliera che procedeva a gonfie vele tramite diverse cessioni di svariate sostanze stupefacenti, dalla cocaina alla marijuana all’hashish. Cessioni così frequenti da far scattare numerose segnalazioni da parte dei cittadini ai Carabinieri della compagnia di Riccione che hanno smascherato tre giovani pusher dell’età compresa tra i 23 e i 28 anni. Si tratta di due albanesi classe 96, J. E. e M.A e un marocchino classe 91 B.H., colti in flagrante con le mani nel sacco. Gli arresti sono stati effettuati a bordo di un bus Start Romagna della linea 11, che gli spacciatori utilizzavano come base per pianificare un attività per lo più notturna. Quando i carabinieri in borghese hanno deciso di passare all’azione – era la sera di martedì 30 aprile – a bordo del bus viaggiavano il 28enne marocchino e uno dei due 23enni albanesi.

Alla vista dei militari in borghese hanno pensato al classico controllo dei biglietti e hanno sfilato dal taschino un regolare titolo di viaggio. Peccato però che davanti a loro ci fossero i carabinieri intervenuti per fermarli. I militari hanno rinvenuto a seguito di perquisizione sostanze stupefacenti pronte per essere smerciate. In quella che uno degli arrestati aveva adibito a dimora sono stati rinvenuti anche i proventi dell”attivita illecità e altra droga.

I due albanesi, in particolare, vivevano in un residence di Miramare nella zona dell’hotel Le Conchiglie. Sia loro che il 28enne marocchino non sono tuttavia residenti sul territorio nazionale.

Scroll Up