Home > Sport > Rimini FC: buio pesto per i biancorossi che ne prendono 4 a Bolzano

Rimini FC: buio pesto per i biancorossi che ne prendono 4 a Bolzano

SüdTirol – Rimini 4-1

Partita, quella dei biancorossi di Colella a Bolzano, contro il SüdTirol, che, nelle intenzioni del mister, dovrebbe portare a casa punti preziosi per la salvezza e, soprattutto, confermare quanto di buono fatto nell’ultima casalinga contro il FeralpiSalò. Nell’ultima i padroni di casa hanno impattato in quel di Carpi. Vedremo, soprattutto, come si comporterà la squadra di Colella con i nuovi acquisti che, pare, diano maggior consistenza al centrocampo e sopratttto all’attacco.

 

SüdTirol: Taliento, Fabbri, Vinetot, Gatto (84° Gigli), Mazzocchi (84° Tosi), Petrella (64° Rover), Casiraghi (84° Trovade), Ierardi, Tait, Polak, Beccaro (76° Berardocco) . 

In panchina: Cucchietti, Grbric, Gabrieli, Gigli, Turchetta, Davi, Berardocco, Rover, Alari, Trovade, Romero, Toci. 

Allenatore: Vecchi.

 

Rimini: Sala, Ambrosini (60° Ventola), De Vito, Paramatti, Finizio (47° Messina), Agnello (39° Cigliano), Montanari, Silvestro, Letizia (47° Gerardi), Palma, Mendicino (60° Arlotti).

In panchina: Santopadre, Picascia, Messina, Arlotti, Ventola, Pari, Lionetti
Allenatore: Colella.

 

Arbitro: Eugenio Scarpa di Collegno.

Guardalinee: Gabriele Bertelli di Busto Arsizio e Mattia Segat di Pordenone.

Ammoniti: Tait, Agnello, Ambrosini, Messina, Paramatti

Reti: 7°, 9° Mazzocchi, 24° Letizia, 46° Beccaro, Casiraghi

 

SüdTirol in completo bianco e bande rosse,  romagnoli in completo nero con strisce rosse.

Calcio d’inizio dei padroni di casa.

I primi minuti di gioco vedono i padroni di casa in possesso palla e che cercano di costruire in velocità.

3° – Mazzocchi, servito in area dalla sinistra da Casiraghi, fortunatamente per i biancorossi ha messo a lato di piatto destro.

5° – Il Rimini risponde subito. Mendicino per Letizia che scarica appena a lato sul palo destro dell’estremo dei padroni di casa.

7° – RETE DEL SUDTIROL. Mazzocchi si fa perdonare dell’errore precedente, infilando un rasoterra da una posizione in cui non c’era nessuno al contrasto. Svarione della difesa del Rimini.

 

La rete dell’1 a 0 (Elevensports.it).

 

9° – Raddoppio sempre di Mazzocchi che sfrutta un rimpallo su passaggio da sinistra di Fabbri che lo ha liberato davanti al portiere. Da verificare se era in fuorigioco al momento del primo tocco.

17° – Ancora uno svarione della difesa riminese che solo per fortuna non subisce il 3-0. Palla in angolo da parte dell’estremo riminese.

I padroni di casa sono padroni del campo. I biancorossi stroncati dall’uno-due di Mazzocchi alla decima rete stagionale.

21° – Buona azione di Casiraghi con la difesa che libera con difficoltà.

22° – Terza rete di Petrella, servito da calcio d’angolo, ma da posizione di fuori gioco, annullato.

24° – RETE DEL RIMINI. Azione confusa in area con vari rimpalli, l’ultimo tra Fabbri e Mendicino. Il pallone giunge a Letizia che, da posizione improbabile, con un tiro forte, dal basso verso l’alto, accorcia le distanze insaccando sul palo opposto e viene sostituito da Cigliano.

 

La rete di Letizia. 2-1.

 

34° – Azione dalla sinistra per i padroni di casa. Palla per Mazzocchi che tira al volo. Bravo Sala a respingere di pugno.

37° – Azione insistita del Rimini che però non produce effetto. Sul contropiede Agnello commette fallo tattico su Petrella e si infortuna rimediando anche l’ammonizione.

La gara si è riaperta ed è più equilibrata.

40° – Errore di Vinetot a centrocampo. Pallone recuperato da Mendicino che serve Letizia solo davanti al portiere. L’attaccante, forse complice le non perfette condizioni del terreno di gioco, si allaga il pallone vanificando una ottima occasione.

Nei due minuti successivi due occasioni. Una ancora per Letizia e l’altro per Fabbri.

44° – Calcio di punizione per il Rimini, da posizione invitante, dal lato sinistro dell’area di rigore. Salgono i colpiti di testa dei biancorossi. Nulla di fatto.

Un minuto di recupero e tutti negli spogliatoi.

46° – TERZA RETE DEL SUDTIROL. Appena ripresa la gara per la seconda parte e il Südtirol cala il tris con Beccaro, su cross di Petrella, con Beccaro che impatta di piatto.

La rete di Beccaro per il 3 a 1.

47° – Nel minuto successivo ancora una buona occasione per i padroni di casa.

Doppio cambio di Colella.

 

59° – Punizione dalla trequarti di Cigliano, il portiere dei padroni di casa interviene di pugno.

Buona azione sul rinvio di Taliento.

 

La punizione di Cigliano.

67° – Errore di Montanari a centocampo, pallone che viene in possesso del nuovo entrato Rover che, dalla sinistra dell’area, riesce a tirare facendo passare la palla sotto le gambe di un difensore. Sala si salva di piedi, fortunosamente.

70° – 4-1. CALCIO DI RIGORE. Silvestro, secondo l’arbitro, atterra in area Casiraghi dopo un corpo a corpo. Penalty calciato dallo stesso giocatore bolzanino che insacca spiazzando Sala.

 

La rete del 4 a 1 di Casiraghi.

77° – Azione di Cigliano che impegna il portiere Talento.

78° – Azione di Ventola e Messina. Libera la difesa dei padroni di casa.

La partita si trascina verso la fine pur tra attacchi e scambi di fronte tra le due formazioni.

88° – Rovesciata di Fabbri in area. Bel gesto atletico ma senza problemi per Sala.

L’arbitro decreta tre minuti di recupero e finisce 4 a 1 per i padroni di casa.

 

 

 

 

 

 

 

Scroll Up