Home > Ultima ora > Tensostruttura per la “Casa dei matrimoni” di piazzale Boscovich

Tensostruttura per la “Casa dei matrimoni” di piazzale Boscovich

Si avvia a conclusione il completamento della “Casa dei matrimoni”, lo spazio comunale polivalente realizzato a piazzale Boscovich che Rimini dedica alle attività turistiche, culturali, sociali della città.

La Giunta comunale ha infatti approvato il progetto esecutivo per l’installazione di una struttura a vela che renderà maggiormente fruibile l’intera struttura. Quella che sarà realizzata sarà una tensostruttura della superficie di circa 120 mq costituita da cinque vele fisse in tessuto forato colore avorio. Una struttura, leggera e removibile, che sarà sostenuta da quattro pali in ferro zincato verniciato di colore bianco e capace offrire protezione dai raggi solari rendendo così maggiormente fruibile la pedana in legno composito, autorizzata dalla Soprintendenza per i Beni Architettonici e realizzata nelle scorse settimane da Anthea.

La soluzione progettuale della tenda a vele, che completerà l’allestimento delle strutture a servizio del manufatto realizzato a confine con la spiaggia libera e di fronte alla darsena, è stata scelta dai progettisti perché capace d’armonizzarsi con l’estetica della ‘marina’ e delle piccole ma caratteristiche strutture balneari di presidio in area portuale.

Il fabbricato esistente è adibito ad uso ufficio comunale e la realizzazione della tensostruttura “a vela” integrerà, ampliandone le possibilità d’utilizzo, l’attività di carattere istituzionale, promozione turistica, presidio, ufficio eventi, iniziative sportive, proprie del progetto.

Il costo dell’intervento è di circa 25.000 euro.

Ultimi Articoli

Scroll Up