Home > Ultima ora cronaca > Rimini, tentano truffa dello specchietto, cinquantenne non ci casca e li fa denunciare

Rimini, tentano truffa dello specchietto, cinquantenne non ci casca e li fa denunciare

Avevano accusato un cinquantenne di aver urtato la loro macchina rompendo uno degli specchietti retrovisori all’interno di un parcheggio di Rimini. Peccato però che il soggetto non si sia lasciato intimorire scorgendo nella richiesta della coppia la trama della più classica truffa dello specchietto. I due avevano per altro chiesto all’uomo di recarsi al primo bancomat per prelevare i 225 euro “dovuti” come ricompensa.

Erano le 20 di ieri sera e invece che scomporsi e dare seguito alle richieste della coppia, una 43enne della provincia di Salerno e un cinquantaduenne originario di Milano, il soggetto ha  chiamato il 113 innescando la fuga a bordo dell’auto dei due. Nei dettagli si trattava di un’automobile di colore rosso intestata ad un autonoleggio, intercettata nei pressi di via Planco da una delle volanti intervenute. Al termine degli accertamenti i due sono stati denunciati per tentata truffa aggravata.

Scroll Up