Home > Cronaca > Tentato omicidio di Marina Centro: vittima e aggressore entrambi all’Infermi, il sindaco si reca all’ospedale

Tentato omicidio di Marina Centro: vittima e aggressore entrambi all’Infermi, il sindaco si reca all’ospedale

Restano stazionarie, ma sempre molto gravi, le condizioni del giovane nigeriano ferito ieri da Valerio Amato, 30enne, originario di Roma ma residente a Rimini. Questo a sua volta si ritrova ricoverato nello stesso Ospedale Infermi, ma nel reparto di psichiatria, dove è stato ricoverato d’urgenza poche ore dopo il suo trasferimento in carcere. L’uomo infatti parrebbe colpito da turbe mentali.

Oggi all’Ospedale di Rimini si è recato anche il sindaco Andrea Gnassi. Il primo cittadino non ha potuto visitare il ragazzo ferito e ricoverato in rianimazione, date le sue condizioni: attualmente è intubato e gli viene somministrata la respirazione assistita; ha però voluto informarsi di persona sulla prognosi, che però i medici mantengono ancora strettamente riservata.

Scroll Up