Home > Cronaca > “Tìrati dentro”: 127 posti per il Servizio Civile con Arci Rimini

“Tìrati dentro”: 127 posti per il Servizio Civile con Arci Rimini

Quanto fa la differenza un accento? Che “tìrati dentro” e “tiràti dentro” siano scritti allo stesso modo non c’è dubbio, ma presumono due predisposizioni opposte. “Tiràti dentro” è quando tu e i tuoi amici siete costretti a partecipare a un ballo di gruppo mentre ve ne stavate volutamente in disparte; “tìrati dentro” è quando a quel ballo di gruppo non solo decidi di unirti, ma ti appassioni così tanto che finisci col mostrare ai tuoi amici le mosse.

Tirarsi dentro il Servizio Civile Universale è un augurio, un auspicio a partecipare attivamente, per un anno, a questioni sociali che toccano tutti i cittadini: inclusione sociale, cultura, accoglienza e promozione della pace. Ma non solo, è una provocazione a voler prendere una posizione, a prendere parola e affrontare temi importanti quali la solidarietà e la nonviolenza, a non rimanere in disparte, a far sentire la propria voce per una società più inclusiva, democratica e tollerante. Nel Servizio Civile Universale vi sono ambiti diversi: dallo sport alle biblioteche, al teatro, all’assistenza agli anziani, non isole ma anelli di una catena che si sostiene e si supporta; diventare operatore volontario del Servizio Civile è un modo per entrare in una rete, e avere la possibilità di imparare e contribuire al cambiamento della società.

L’impegno richiesto dal Servizio Civile è di 25 ore a settimana distribuite su 5 giorni, con un rimborso mensile di 439,50 euro. Da quest’anno è possibile presentare domanda esclusivamente online su domandaonline.serviziocivile.it/, con credenziali SPID con livello di sicurezza 2. Tutte le informazioni sullo SPID sono disponibili al sito spid.gov.it. Presso la sede di Arci Servizio Civile Rimini è attivo uno sportello di supporto, sia per la richiesta delle credenziali SPID sia per la compilazione della domanda, dal martedì al venerdì dalle 9 alle 13, il lunedì e il giovedì dalle 15 alle 18.

Arci Servizio Civile e i suoi Enti partner mettono a disposizione sul territorio della provincia di Rimini 127 posti. Fra le novità di quest’anno:

Università: studiare, vivere, lavorare, che si realizza presso il Campus di Rimini – Università di Bologna, è un progetto in cui gli operatori saranno impegnati in attività di orientamento in favore degli studenti, di supporto all’utenza della biblioteca universitaria e di accoglienza presso i laboratori del Campus.

Nuove opportunità anche nel settore dell’assistenza: In-dipendenza è un nuovo progetto, realizzato presso la Comunità di Vallecchio e la sede centrale della Cooperativa Cento Fiori, in cui i volontari saranno di supporto alle attività di prevenzione e reinserimento sociale di persone con problemi di dipendenze patologiche.

Il progetto di assistenza a persone con disabilità, denominato DiversAbilità, si amplia quest’anno grazie alla collaborazione con l’associazione Io Centro di Misano Adriatico e la cooperativa Formula Servizi alle Persone, mentre sono confermate le sedi del Comune di Coriano e di UILDM. Anche il progetto di assistenza a persone anziane – Generazioni in dialogo – fornisce quest’anno nuove opportunità: oltre ai posti di Associazione Alzheimer, i volontari potranno prestare servizio presso Auser e Formula Servizi alle Persone.

Da annoverare ancora fra le novità del bando 2019:

  • quattro posti nelle Scuole dell’infanzia comunali La Giostra, Arcobaleno, Il Volo e Al Zgheli gestite dal CEIS, che accoglie volontari anche presso la sede di via Vezia, nel progetto A scuola nel Villaggio;
  • due posti presso le cooperative Eucrante e Cento Fiori nell’ambito del progetto L’arte della convivenza, nel quale si affiancano alle associazioni Arcobaleno ed EducAid, alla cooperativa Pacha Mama e all’Istituto di Scienze dell’Uomo nella realizzazione di attività di accoglienza e socializzazione per cittadini stranieri e alla comunicazione sulle tematiche della cooperazione internazionale in relazione alle ricadute sul territorio.

Confermati i progetti storici dell’associazione negli ambiti:

  • teatro e arti visive, presso Santarcangelo dei Teatri, Motus e L’Arboreto (L’arte della comunità: la cittadinanza attiva attraverso il teatro), Arcipelago Ragazzi, Riccione Teatro, Giardini Pensili e Movimento Centrale (Progettazioni artistiche nel presente e nel futuro);
  • promozione dello sport, presso UISP Comitato territoriale di Rimini e Circolo Nautico di Cattolica (Muoviamoci tutti);
  • tutela del patrimonio culturale, con posti presso le Biblioteche comunali di Morciano di Romagna, Coriano, Saludecio e Gemmano e l’Istituto Storico di Rimini (Conoscenza e cultura 2.0).

Fra Santarcangelo di R. e Riccione sono inoltre disponibili posti in due progetti di Arci Servizio Civile Cesena negli ambiti assistenza disabili (Quasi amici) e anziani (Quartet).

Gli enti partner di Arci Servizio Civile Rimini, inoltre, mettono a disposizione opportunità negli ambiti:

  • assistenza minori, nei Comuni della Valmarecchia (Minori: futuro e benessere
  • assistenza disabili, nei Comuni di Bellaria Igea Marina, Cattolica e Misano Adriatico (Oltre i limiti – seconda edizione);
  • assistenza anziani, presso l’ASP Valloni Marecchia e il Comune di Montescudo Monte Colombo (Un anziano per amico);
  • tutela del patrimonio culturale, presso le Biblioteche comunali di Rimini, Bellaria Igea Marina, Cattolica, Misano Adriatico e Santarcangelo di R. (Biblioteche: accesso e democrazia):
  • animazione culturale verso i giovani, presso i Comuni di Cattolica e Poggio Torriana (Giovani in comunicazione – seconda edizione).

È possibile presentare domanda per un solo progetto, entro e non oltre le ore 14:00 di giovedì 10 ottobre 2019.

Per info:
Arci Servizio Civile Rimini APS

viale Principe Amedeo 11, int. 21/E (grattacielo)

0541/791159 – rimini@ascmail.it
www.arciserviziocivile.it/riminiFacebookInstagram

Scroll Up