Home > Primo piano > Tirincanti: “Cecchetto a Misano? Nessun disegno politico, solo una mano all’amico”

Tirincanti: “Cecchetto a Misano? Nessun disegno politico, solo una mano all’amico”

“Big” Luciano Tirincanti nega che dietro alla candidatura di Cecchetto a sindacio di Misano ci sia un disegno politico nato da queste parti e men che meno nella confinante Riccione. Ma non nega che in questo momento sta dando una mano “tecnica” all’amico di sempre, nonostante abbia fatto di tutto per persuaderlo a non imbarcarsi in un’avventura politica.

“Gliel’ho detto in tutti i modi – ripete Tirincanti – siamo arrivati a litigare. Ho spiegato che lo avrebbero distrutto, infamato, usato. Ma niente, Claudio quando parte non lo ferma più nessuno. Adesso è messo in testa di diventare il sindaco di Misano e la corsa la fa per davvero, con tutto quello che ha a disposizione. Mi ha chiesto di dargli una mano, potevo dirli di no? Era il mio deejay all’American Discoroller, poi c’è stato Aquafan, Jovanotti, Fiorello… Non potevo tirarmi indietro”.

Ma a questa versione non credono in tanti. Il sindaco uscente Stefano Giannini pensa a 5 Stelle e centrodestra... “Macché – ribatte Big Luciano – l’ho detto anche a Stefano, che è un amico, facciamo tante cose insieme, gli do una mano. E gliel’ho garantito: dietro quella candidatura non c’è nessun disegno politico nati da queste parti. E poi Cecchetto ha rifiutato di essere il candidato dei 5 Stelle, anche se il senatore Marco Croatti glielo aveva offerto in un’assemblea. E non ha rapporti con la Lega. Gli unici contatti positivi ci sono stati con Forza Italia. Ma lui vuole stare fuori da tutti i partiti”.

E Tirincanti vuol stare fuori? “Ormai ho settant’anni, cosa posso posso fare? Lavoro sulle spaccature dei partiti. E il Pd a Misano rischia di spaccarsi sulla candidatura, può fare la fine che ha fatto a Cattolica”.

E Cecchetto? “Claudio i voti li prende. Ci vengono già a cercare in tanti, gli albergatori, le associazioni. Intanto vca avanti come sa fare lui. Vista la tv, sentita la radio?”

(nell’immagine di apertura, Claudio Cecchetto, Luciano Tirincanti e Lorenzo Jovanotti nel 1988 all’Aquafan di Riccione)

Scroll Up