Home > Politica > Tosi: “Video degli assembramenti manomessi, attacchi politicizzati perchè io batto il Pd”

Tosi: “Video degli assembramenti manomessi, attacchi politicizzati perchè io batto il Pd”

Renata Tosi reagisce alle critiche che le sono piovute addosso sugli assembramenti in viale Ceccarini per l’accensione delle luci di Natale: “I video degli assembramenti manomessi. Bonaccini ha politicizzato l’accensione delle luci di Natale”, afferma il sindaco di Riccione in un’intervista a The Post.

“È stato un attacco politicizzato da parte di presidente della provincia e di regione. La Regione non accetta che Riccione abbia cambiato colore. Io ho vinto due volte contro il Pd. Quei filmati sono stati artefatti e politicizzati. C’ero anch’io tra la folla. Le immagini sono state allargate e, toh, in un attimo con un gioco di immagini la folla sembrava molto più numerosa. Ma indossavamo tutti le mascherine”, dice la Tosi.

E ancora: “Guarda caso poi nel dibattito è subito intervenuto il presidente dell’Emilia Romagna Stefano Bonaccini. Perché Riccione non è allineata al Pd. Così 10 minuti di video sono diventate le 24-ore-incubo di Riccione. Col virus dobbiamo convivere e uscire in strada. Non possiamo stare chiusi in casa. Noi eravamo presenti con tanta polizia locale. È logico che se permettiamo lo shopping e permettiamo l’apertura di bar e ristoranti – io dico: per fortuna – dobbiamo anche non avere timore di un minimo di relazione, controllata, con distanziamento e mascherina. Perché l’alternativa è stare tutti a casa. E credo che non sia l’alternativa che si merita questo Paese”.

Avanti a tutto campo e ce n’è anche per la scuola: “Bisognava affrontare il tema scuola con maggiore serietà. 
Le medie e le elementari sono state gestite dai Comuni e non hanno avuto problemi, mentre le superiori semplicemente non sono state gestite, e da lì hanno avuto problemi. Ad ogni modo, ‘dentro’ la scuola non c’è problema, il problema se mai è il trasporto. Non seguo la Azzolina, non ne ho stima, non la riconosco, in questo governo non mi identifico. Diluirei le entrate degli studenti per far riaprire le classi superiori. Non è vero che mancano i professori per farlo, semmai non c’è il coraggio”.

Poi qualcosa che sembra avere a che fare soprattutto sul futuro politico della Tosi e del suo sogno di entrare in parlamento, magari al posto del suo assessore leghista Elena Raffaelli: “Ogni tanto scrivo a Salvini, che ha sostenuto la mia candidatura, e lui risponde”.

Per finire il sindaco di Riccione fornisce i suoi consigli ai vertici dello Stato: Presidente del Consiglio e Presidente della Repubblica: “È un periodo particolare, bisogna includere, non escludere. Fare la presentazione del Dpcm in televisione piuttosto che nelle aule parlamentari non va bene. Mattarella dovrebbe scendere in campo per mediare tra le forze in campo e rendere più centrale il Parlamento”.

 

Qui l’intervista integrale:
https://www.tpi.it/politica/sindaco-riccione-video-assembramenti-manomessi-bonaccini-politicizzato-20201206709315/

Ultimi Articoli

Scroll Up