Home > Ultima ora economia e lavoro > Trading: come utilizzare la piattaforma Etoro

Trading: come utilizzare la piattaforma Etoro

I.P.

Ogni giorno un numero maggiore di persone si avvicina al mondo del trading online: da una parte i professionisti storici del settore, che decidono di virare verso il mondo virtualmente illimitato di internet; dall’altra i semplici appassionati, che decidono di dedicare tempo e risorse ad un’attività potenzialmente remunerativa. 

Nel mezzo la stessa passione per il mondo della borsa, una passione che però oggi può essere coltivata in maniera semplice ed immediata: grazie alla diffusione di connessioni internet ad alta velocità e, più in generale, allo sviluppo tecnologico, oggi moltissime persone possono dedicarsi al trading online senza difficoltà. Per farlo infatti è sufficiente avere a disposizione un pc, un tablet o anche un semplice smartphone capace di navigare nel web e raggiungere i cosiddetti broker. Questi ultimi sono delle piattaforme digitali pensate appositamente per connettere l’utente ai più imporanti mercati borsistici del mondo. Ogni broker ha il suo funzionamento e le sue regole, ma tutti (o almeno tutti quelli affidabili) seguono norme e regole dettate sia dai paesi a cui appartengono che dalle comunità internazionali.

 

Etoro, un broker facile e sicuro

Etoro è un nuovo broker che sta guadagnando rapidamente adesioni e consensi grazie a modalità di investimento semplicemente rivoluzionarie. Iniziamo col dire che si tratta di una piattaforma sicura e regolamentata dalla CySEC (la commissione di cambio di Cipro) e rispetta la MiFID, ovvero la Direttiva relativa ai Mercati degli Strumenti Finanziari: un’insieme di leggi che controllano gli investimenti in tutta Europa e che nascono con il primo obiettivo di tutelare il cliente ed i suoi investimenti. 

A ciò si aggiunga che Etoro è semplicissimo da usare: da una parte il broker permette di accedere ai principali mercati finanziari di tutto il mondo in modo facile e veloce. Dall’altra il conto demo di Etoro permette addirittura di simulare tante diverse tipologie di investimento, senza rischiare in alcun modo di perdere nemmeno il denaro.

 

Cosa vuol dire social trading

Detto ciò la principale novità messa sul campo da Etoro è senza ombra di dubbio la sua natura di social trading: una nuova modalità messa a disposizione degli utenti a partire dal 2007, che si posiziona esattamente a metà tra una borsa ed un social network come Facebook, Twitter o Instagram. Entrando in Etoro si entra infatti a fare parte di una comunità vera e propria all’interno della quale è possibile conoscere e riconoscere gli investitori di maggior talento semplicemente osservando le loro operazioni. 

Non a caso il sistema è pensato per premiare entrambe le parti: da una parte i cosiddetti Popular Investors guadagnano in base al numero di persone che li seguono, dall’altra gli investitori meno pronti hanno l’opportunità più unica che rara di copiare le mosse dei maestri passo dopo passo.

La rivoluzione del copy trading

La funzione di “copy trading” di Etoro funziona esattamente in questa maniera: una volta individuato un trader particolarmente apprezzato, è possibile agganciarsi alle sue operazioni ed eseguirle automaticamente anche all’interno del proprio profilo. Questa opportunità, legata alla possibilità di agire in modalità demo di cui si è già parlato precedentemente, completa la rivoluzione di Etoro. 

Grazie alle possibilità operative di cui sopra, è infatti possibile avvicinarsi al mondo degli investimenti iscrivendosi alla piattaforma di riferimento, fare pratica con il sistema ed iniziare a comprare e vendere azioni. Basterà scegliere un trader di fiducia ed impostare il proprio budget: dopodiché sarà l’algoritmo di Etoro, che si occuperà di applicare anche al profilo dell’utente le operazioni fatte dal Popular Investor a cui ci si sarà collegati.

Scroll Up