Home > Ultima ora economia e turismo > Trading online: attenzione ai social network!

Trading online: attenzione ai social network!

Promesse di guadagno, testimonianze dirette tramite social e pubblicità incessanti sono la nuova modalità per avvicinare sempre più persone al trading online.

In realtà, se non si presta la dovuta attenzione, cadere in trappole del genere risulta molto facile. Non è un caso che siano sorti specifici organi di controllo, come la CONSOB in Italia, il cui scopo è chiudere siti che operano puramente per truffare coloro che, inesperti nel settore, gli danno fiducia.

Nonostante ciò, approfondendo meglio sul sito Guidatradingonline.net è possibile iniziare a tradare online col piede giusto, evitando truffe e sorprese indesiderate.

Trading online: truffe tramite social

Non è difficile, aprendo social come Instagram, notare un’ondata di stories e post che pubblicizzano l’attività di trading online.

Infatti, sono numerosi i profili realizzati con il mero scopo di rendere nota una determinata piattaforma.  

A questo punto, gli investitori meno esperti, saranno convinti ad investire mediante tali piattaforme e a cimentarsi in negoziazioni oltre la propria portata, così da perdere tutto il proprio denaro.

Non sono rari i casi in cui, con promesse di sistemi automatizzati e altri strumenti simili per un valido supporto ai propri investimenti, molte persone si sono ritrovate a fare i conti con una piattaforma non regolamentata. 

Così come per Instagram, anche Facebook è ricca di pubblicità sul trading, naturalmente ingannevoli. 

Non sono rare, purtroppo, le testimonianze di chi ha ceduto e, privo di esperienza, ha perso somme importanti.

Infatti, da luglio si conta la chiusura di circa 100 piattaforme non autorizzate grazie alla CONSOB, cioè la Commissione Nazionale per le Società e la Borsa.

Trading online: è possibile evitare truffe?

Nonostante il trading sia fonte d’interesse di numerose persone, le opinioni negative che lo collegano ad un’attività illegale che penalizza gli investitori sono ancora abbastanza diffuse.

Naturalmente, ci sono modalità ben precise per ovviare a tali problematiche.

Prima di tutto, si consiglia di selezionare attentamente la piattaforma da utilizzare. Più precisamente, è necessario che il broker sia regolamentato da enti dal calibro internazionale come la CONSOB, la CySEC o la MIFID.

Solo in questo modo, si avrà l’opportunità di negoziare online sui mercati e i titoli più allettanti senza temere di incappare in truffe.

Inoltre, le migliori piattaforme di trading non applicano commissioni o costi di gestione per il proprio conto. L’unica somma da pagare è lo spread, cioè una piccola cifra che rappresenta la differenza di prezzo dal momento dell’acquisto a quello della vendita di un determinato asset.

Naturalmente, selezionando broker affidabili con un elevato numero di utenti, lo spread risulterà abbordabile e competitivo.

Un vero broker online non spinge i propri clienti ad affrontare investimenti che vanno al di fuori della loro portata, sia in termini economici, che in termini di esperienza.

Anzi, sono numerosi gli strumenti da poter utilizzare a proprio vantaggio. Ad esempio, per i novizi trader è consigliabile affidarsi ad un broker che rende disponibile dei materiali didattici contenenti le nozioni di base sul trading. 

La teoria in questo settore è molto più importante di quanto si possa pensare e, avere la possibilità di formarsi in maniera gratuita e pratica, è un ottimo modo per porre le basi ad investimenti consapevoli.

In più, un altro metodo per non commettere errori è il conto demo. Si tratta di una simulazione di trading grazie alla quale poter mettere in pratica la teoria acquisita, senza esporsi realmente: si utilizza del denaro virtuale.

Trading online: rischi

Affidarsi ad una piattaforma online affidabile e sicura non implica l’assenza di rischio.

Nessun investimento è mai esente da rischi, ma i traders più in gamba sono quelli che, con le giuste strategie, riescono ad arginarlo.

Pertanto, si consiglia di diversificare i propri investimenti. Puntare ad asset diversi è una delle modalità più frequenti per garantire maggiori entrate.

Seguire una guida di trading risulta essenziale per comprendere come gestire, o in certi casi, eliminare le probabilità di rischio. 

Così come, i consigli dei più esperti possono risultare di fondamentale importanza per accedere ai mercati finanziari con la giusta consapevolezza.

Scroll Up