Home > Ultima ora turismo > A Napoli la 25.a edizione della Borsa Mediterranea del Turismo

A Napoli la 25.a edizione della Borsa Mediterranea del Turismo

Quando la Borsa Mediterranea del Turismo vide la luce la stampa di settore scrisse che era ‘nata grande’ e così è rimasta. Era una stonatura che un territorio come il nostro non avesse una fiera del turismo e BMT è l’unica, forse, al mondo organizzata da una persona che fa turismo: non è una fiera di una società privata che fa eventi, è una fiera pensata, organizzata e condotta da un collega tour operator, da uno di loro“. Angioletto de Negri, ideatore della BMT nel 1997 e patron di Airontour, si appresta a tagliare il traguardo della 25esima edizione della sua fiera organizzata ogni anno alla Mostra d’Oltremare di Napoli. E si prepara a festeggiare questo prestigioso traguardo con l’importante compito di contribuire in maniera determinante al rilancio di un settore gravemente penalizzato dalla pandemia che ricomincia a vedere la luce anche grazie a notizie come quella dell’apertura dei corridoi turistici ‘covid free’ per i viaggi extra Ue.

 

Nel 2021 la fiera, che si è eccezionalmente tenuta a giugno invece che nello storico periodo di marzo, è stata la prima a svolgersi in presenza aprendo le danze e, anche se non con i soliti numeri, è riuscita bene registrando anche nuove partecipazioni. Anno dopo anno la BMT ha portato a Napoli migliaia di tour operator provenienti da tutto il mondo contribuendo alla promozione delle regioni italiane, in particolare la Campania, tracciando le rotte del turismo e delineando quello che sarà il tema del festeggiamento della 25esima edizione, il rilancio del turismo incoming. Protagonista attiva della fiera è proprio la padrona di casa Regione Campania che sul turismo – con la giunta De Luca e l’assessore al ramo Felice Casucci, sta puntando molto sia in termini di politiche che di investimenti e che rappresenta una eccellenza del turismo ricettivo del Mediterraneo

Per l’appuntamento in programma dal 18 al 20 marzo 2022, che segna l’apertura dei giochi e della stagione turistica più calda tra Pasqua e l’estate, “stiamo iniziando – spiega de Negri – a valutare una serie di proposte. Vorremmo celebrare i 20 espositori che hanno mantenuto il record di presenze durante questi anni, i frequentatori più assidui, che avranno una targa per l’occasione. Sarà aperta, poi, al pubblico la giornata di domenica in modo tale da consentire alle persone di aggiornarsi sulle nuove mete delle prossime, attese, vacanze, e ai visitatori – svela il patron di BMT – verrà dato in omaggio un voucher del valore di 100 euro offerto dai tour operator presenti in fiera da spendere nelle agenzie di viaggio per le vacanze 2022“.

Dopo l’esperimento fatto nell’edizione 2021, a marzo torna per diventare parte integrante del programma anche il talk show sulle nuove frontiere del turismo e del marketing territoriale: una convention nella quale sono protagonisti gli espositori con una ribalta di 15 minuti per raccontare le proprie novità e strategie di comunicazione. Altro grande tema che sarà affrontato alla BMT è quello delle varie esigenze del mercato dell’intermediazione e le nuove dimensioni degli spazi dell’hospitality.

(Agenzia DIRE)

Ultimi Articoli

Scroll Up