Home > Cronaca > Un anno di Chiamamicitta.it

Un anno di Chiamamicitta.it

Il 4 luglio 2016 non pensavamo a due milioni di visite, o che quelle visite sarebbero durate ben oltre i due minuti. A dire la verità, non sapevamo quasi niente delle logiche del web e dei i suoi numeri spietati. Avevamo dichiarato i nostri obiettivi: aprire un nuovo spazio di informazione, di confronto e riflessione, andando oltre e dentro il flusso ininterrotto delle notizie. Partendo dalle nostre idee, chiare e dichiarate, ma senza preclusioni a voci diverse e dissonanti. E tentando anche strade mai percorse dall’informazione on line, allargando gli spazi di approfondimento, dando valore alla memoria e alle radici dei nostri luoghi, tentando di fornire elementi di conoscenza ulteriori attraverso sondaggi, schede informative, statistiche.

Oggi, 4 luglio 2017, ci ritroviamo a fare un bilancio che si riassume in una sola parola: grazie!

Grazie a tutti coloro che hanno creduto in questo progetto a dir poco ambizioso, visti i tempi e la situazione del mondo dell’informazione, nazionale e locale, fornendo il loro contributo molto spesso volontario.

Grazie ha chi ha condiviso con noi questa scommessa investendovi con la propria pubblicità,  nostra unica risorsa.

Grazie soprattutto a tutti i nostri lettori, sempre più numerosi e partecipi, aumentati in modo esponenziale partendo da zero, quel 4 luglio di un anno fa.

A tutti, la promessa di andare avanti con la medesima determinazione. Con l’umiltà del cronista che non smorza l’orgoglio del cittadino: quello di far parte di una comunità viva, curiosa, aperta, ricchissima di idee e di stimoli. Chiamamicitta.it continuerà a cercare di essere alla sua altezza.

Stefano Cicchetti

Ultimi Articoli

Scroll Up