Home > Primo piano > Un terzo dei corianesi ha avuto il covid, a Riccione più morti in rapporto ai residenti

Un terzo dei corianesi ha avuto il covid, a Riccione più morti in rapporto ai residenti

Santarcangelo resta il comune più vaccinato della provincia di Rimini, considerando quelli con più di 10 mila abitanti. I clementini hanno infatti raggiunto una copertura media con almeno una dose dell’83,5%. Alle loro spalle non c’è più Bellaria-Igea Marina (82,1%) ma Coriano (82,3%), quindi Verucchio (80,5%) e Rimini (80,2%). Seguono Riccione (79,8%), Misano (79,5%) e Cattolica stabilmente ultima (76,8%).

Fra le fasce di età, quelle più giovani (12-19 anni) non hanno ancora raggiunto il 50% a Gemmano (36%) e  Montegridolfo (44%), mentre all’opposto ci sono Casteldelci (86%) e S. Agata Feltria (80%). Da notare come in quasi tutti i comuni la fascia d’età 20-29 anni, sebbene abbia iniziato più tardi la campagna, superi trentenni e quarantenni, che restano i più recalcitranti.

Per quanto riguarda il numero dei casi, nessun Comune può disuperi trentenni e quarantenni,rsi covd free in questa settimana. Considerando sempre gli 8 comuni sopra i 10 mila abitanti, dall’inizio dell’epidemia l’incidenza più alta del virus si è avuta a Coriano, dove è stato colpito oltre un terzo dei residenti (30,4%). Seguono Verucchio (25,2%), Rimini e Santarcangelo (24,6%), Misano (24,5%), Riccione, (23,2%), Bellaria (20,8%) e Cattolica (20,7%).

La graduatoria cambia se si calcola la percentuale di decessi covid rispetto alla popolazione residente. In questo caso è Riccione a guidare la triste classifica (0,42%), poi Cattolica e Rimini (0,36%), Santarcangelo (0,30%), Bellaria (0,28%), Verucchio (0,27%), Misano (0,25%) e Coriano (0,24%).

Ancora differente il tasso di letalità, cioè il rapporto fra contagiati e vittime. Il più alto è quello finora registrato a Cattolica (1,7%), poi Riccione (1,68%), Rimini (1,49%), Bellaria (1,38%), Santarcangelo (1,24%), Verucchio (1,1%), Misano (1,04%), Coriano (0,78%).

Ultimi Articoli

Scroll Up