Home > Primo piano > Unione Europea: Emilia Romagna zona “rosso scuro” per rischio covid

Unione Europea: Emilia Romagna zona “rosso scuro” per rischio covid

L’Emilia Romagna è una delle aree UE che saranno classificate «rosso scuro», la nuova catalogazione per l’alto rischio di contagio Covid. In Italia ci sono anche la Provincia autonoma di Bolzano, Veneto e Friuli-Venezia Giulia. Stessa cosa per ampie zone di Portogallo, della Spagna, Francia, Germania e Paesi scandinavi.

Lo ha detto il commissario Ue per la Giustizia, Didier Reynders, e lo ha confermato la Presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen. Le zone «rosso scuro» non comportano lockdown per i residenti, ma limitazioni per gli spostamenti. Per poter andare in altre zone di ptranno essere test obblihatori e quarantena.

La mappa delle zone di contagio Ue, di cui è stato anticipato qualche elemento, è stata realizzata dal Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc). Lo scopo è scongiurare una chiusura vera e propria delle frontiere fra i Paesi comunitari, misura che diverrebbe inevitabile se la pandemia dovesse peggiorare ancora.

Scroll Up