Home > Ultima ora politica > Vaccini, Bonaccini: “Il cambio di passo? Slittato a maggio”

Vaccini, Bonaccini: “Il cambio di passo? Slittato a maggio”

I 500.000 vaccini al giorni annunciati dal Governo “devono arrivare. Il vero cambio di passo inizierà vedersi a maggio. Ho definito vergognoso il comportamento delle multinazionali” del farmaco sulle dosi: “se fossero arrivate sarebbe stata tutt’altra storia. L’Unione Europa deve pretendere che le dosi arrivino, credo che Draghi stia facendo bene a battere i pugni sul tavolo. A noi fino ad ora sono mancate le dosi non l’organizzazione“.

Lo ha detto, intervenendo alla trasmissione ‘L’aria che tira’ su La7, il presidente dell’Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini.

Fonte Ansa

Ultimi Articoli

Scroll Up