Home > Cronaca > Vaccini, Donini a Rimini: “Entro metà giugno finiamo gli over 60 e i fragili”

Vaccini, Donini a Rimini: “Entro metà giugno finiamo gli over 60 e i fragili”

“Entro metà giugno finiremo le vaccinazioni degli over 60 e dei fragili, poi inizieremo con under 60 con un priorità: anche in questo caso vaccinare prima le categorie a rischio ricovero. Quindi continueremo a vaccinare per fasce”.  Le parole sono dell’assessore alla sanità Raffaele Donini in visita oggi all’hub vaccinale di Rimini, in Fiera. Con lui anche il direttore generale di Ausl Romagna Tiziano Carradori. “Entro sei mesi prevediamo di vaccinare la popolazione residente“, ha detto parlando con i giornalisti presenti al punto stampa predisposto sotto i padiglioni.

Donini ha confermato il piano per la somministrazione dei sieri nelle aziende “una grossa mano per poter procedere con le vaccinazioni con larga scala, quando sarà il turno degli under 60“.

L’assessore alla sanità ha lodato il personale medico al lavoro alla Fiera di Rimini. “Vedo parecchio entusiasmo e una grande capacità organizzativa in linea con la disponibilità che la Regione ha dato in questi giorni per raggiungere simbolicamente la quota delle 500.000 somministrazioni in un sol giorno“.

Per la cronaca, oggi 29 aprile saranno somministrate in Emilia Romagna 42.000 dosi e domani 41.000.

Attivo dal 27 dicembre 2020 l’hub vaccinale della Fiera di Rimini offre vaccinazioni al bacino di utenza della provincia, con altre 6 sedi presenti in altri comuni del territorio provinciale (Santarcangelo, Bellaria, Novafeltria, Riccione, Cattolica e Morciano). Opera su due turni giornalieri (mattina e pomeriggio) dalle ore 9 alle 19, impiegando 5 medici per turno, 12 infermieri al mattino, 12 al pomeriggio, 1 Operatore sociosanitario al mattino e 1 Oss al pomeriggio, oltre a 4 amministrativi e 2 coordinatori esperti del percorso vaccinale.

Il tutto si avvale anche della supervisione dei farmacisti ospedalieri che controllano il percorso del trasporto, preparazione e diluizione dei vaccini. L’attività vaccinale è possibile anche grazie alla collaborazione con l’amministrazione comunale di Rimini e ai volontari che effettuano l’accoglienza all’ingresso.

Ultimi Articoli

Scroll Up