Home > Ultima ora economia e lavoro > “Valore Romagna”, un nuovo progetto per rilanciare i consumi in Valmarecchia

“Valore Romagna”, un nuovo progetto per rilanciare i consumi in Valmarecchia

Il treno ormai ha lasciato la stazione, con l’obiettivo dichiarato di mettere finalmente a sistema la Valmarecchia e rilanciare l’economia di prossimità. Continuano gli appuntamenti per presentare al tessuto economico Valore Romagna, primo vero sistema digitale di territorio.

Il progetto, ideato dall’omonima startup e in collaborazione con Welfare Group, è sostenuto da CNA, Confartigianato e Banca Malatestiana.

Dopo gli appuntamenti della scorsa settimana sono previste altre date: il 23 maggio (ore 15:30) e l’8 giugno (ore 17:30) alla Biblioteca Baldini di Santarcangelo, il 24 maggio (ore 15:30) alla Sala Tondini di Villa Verucchio, venerdì 27 maggio (ore 15:30) al Palazzo del Municipio di Novafeltria.

Perché oggi l’avversario da battere non è più soltanto il vicino di bottega o il concorrente nel comune limitrofo”, spiega Marco Fratta, socio fondatore di Valore Romagna. “Oggi il nemico numero uno è rappresentato dai grandi colossi del web, da quelle realtà internazionali che stanno drenando sempre più risorse dai consumi locali. E’ arrivato il momento di passare dalle parole ai fatti, di mettere davvero a sistema tutta la ricchezza di questo territorio. L’abbiamo sentito dire mille volte, eppure perché nessuno l’ha mai fatto? Noi vogliamo partire proprio da qua. Da Santarcangelo, da Verucchio, dagli 11 comuni della Valmarecchia”.

Ultimi Articoli

Scroll Up