Home > Ultima ora cronaca > Verucchiese muore mentre cerca tartufi

Verucchiese muore mentre cerca tartufi

Stava cercando tartufi a Montecodruzzo, un piccolo borgo nel cesenate, a Roncofreddo, Angelo Santoni, il 57enne verucchiese, che è stato trovato morto dagli amici, questa mattina (mercoledì) poco prima delle nove.  Durante il percorso a caccia di tartufi è stato colto da un malore. E per l’uomo non c’è stato più nulla da fare. Quando sono giunti i sanitari del 118 non hanno potuto far altro che constatare il decesso del 57enne.

Santoni, sposato con Elena Pazzini, aveva due figli, un maschio ed una femmina di 27 anni. Ieri mattina era partito presto, con un gruppo di amici per cercare tartufi. Il gruppo si era diviso ed ognuno dei cavatori di tartufi ha fatto percorsi diversi. Dopo oltre due ore, gli amici non vedendolo arrivare hanno iniziato a cercarlo. Lo hanno trovato a terra che non dava segni di vita. Immediato l’allarme al 118. Purtroppo i sanitari non potuto fare nulla. L’uompo era già morto. Per il recupero del corpo, che era finito in un luogo molto impervio, è stato necessario l’intervento del soccorso alpino.

Angelo Santoni abitava a Dogana di Verucchio

Scroll Up