Home > Eventi Cultura e Spettacoli > Verucchio, Earth Day Italia: una scuola, uno street artist e l’Agenda 2030 diventa un’opera d’arte

Verucchio, Earth Day Italia: una scuola, uno street artist e l’Agenda 2030 diventa un’opera d’arte

Grande successo per “Murales per la Terra”, il progetto di Earth Day Italia arrivato a Villa Verucchio (Rn). L’antico cipresso di San Francesco, il fiume Marecchia, il fratino, l’airone e diverse piante palustri sono gli elementi dell’opera d’arte realizzata grazie ai bozzetti disegnati da tutti gli studenti dell’Istituto Comprensivo Ponte sul Marecchia di Verucchio. “Armati” di bombolette spray e sotto lo sguardo e le indicazioni di un maestro d’eccezione, come Moby Dick noto street artist famoso per la sua dedizione ai temi ambientali, i ragazzi hanno realizzato un laboratorio artistico.

“Al centro della mia arte – ha detto Moby Dick durante la realizzazione del “Murales per la Terra – c’è sempre l’intento di raccontare quali sono i principali problemi ambientali che affliggono il pianeta nel quale abitiamo e l’attenzione che dovremmo porre per preservare il delicato ecosistema di cui facciamo parte e grazie al quale viviamo. Per questo, quando mi viene commissionato un nuovo lavoro, tengo a soffermarmi e a rappresentare le bellezze della flora e della fauna che il luogo che mi ospita ha fortunatamente da offrire. In questo caso il bellissimo cipresso secolare che viene annoverato come il più longevo d’Europa, un bene preziosissimo che non deve essere dato per scontato. Da anni lotto per la salvaguardia degli animali al fianco di associazioni nazionali e internazionali cercando di fare da megafono a tutte quelle problematiche che troppo spesso vengono nascoste”.
“Attraverso questa creazione – ha spiegato Marina Placido di Earth Day Italia onlus – i ragazzi hanno preso in mano l’agenda 2030 e ne hanno fatto un’opera d’arte. Con il progetto “Murales per la Terra” vogliamo che la scuola sia sempre più un luogo in cui siano i ragazzi stessi a parlarci di cura del pianeta e del loro impegno concreto”.
Parole alle quali hanno fatto eco quelle della preside dell’Istituto comprensivo, Venusia Vita “La nostra scuola considera una priorità educativa promuovere azioni volte allo sviluppo sostenibile e rispettoso dell’ecosistema. Ringrazio, pertanto, il Comune di Verucchio, che ha finanziato l’iniziativa, e l’associazione Earth Day Italia perchè hanno permesso ai nostri studenti di essere protagonisti di un progetto volto a promuovere questi temi per la salvaguardia del nostro Pianeta”.

Pienamente soddisfatta, infine, la Sindaca di Villa Verucchio, Stefania Sabba: “L’iniziativa “Murales per la Terra” – ha detto il primo cittadino – trova a Verucchio una sua collocazione ideale: il rispetto e la tutela della natura che ci circonda, la predisposizione di buone pratiche per la salvaguardia  del pianeta e di azioni mirate di educazione ambientale sono infatti una delle bussole dell’amministrazione che rappresento”.

Per realizzare il progetto Murales per Terra a Villa Verucchio è stato lanciato nei mesi scorsi un concorso di idee al quale hanno partecipato tutte le classi dell’Infanzia, Primaria e Secondaria creando dei bozzetti che sono stati utilizzati per il progetto grafico. L’iniziativa ha regalato alla città un angolo di bellezza.

Ultimi Articoli

Scroll Up