Home > Ultima ora cronaca > Villa Verucchio, gli trovano in casa un cellulare rubato. Denunciato per ricettazione

Villa Verucchio, gli trovano in casa un cellulare rubato. Denunciato per ricettazione

Denunciato un 36enne di origine marocchina dai Carabinieri della Compagnia di Novafeltria per ricettazione.
Verso la fine del mese di ottobre scorso, un cittadino di San Leo, si è presentato dai Carabinieri per denunciare il furto del suo cellulare. La vittima ha raccontato ai militari che la sera prima era stato a giocare con alcuni amici al campo sportivo di Pietracuta e negli spogliatoi aveva lasciato lo zaino con  il cellulare dentro. Al termine della partita, quando è rientrato negli spogliatoi, si è accorto che la porta, dapprima chiusa, era stata forzata. Controllando dentro il suo zaino  ha constatato poi che fosse sparito il telefono, un “Goodtel C50” del valore di circa 200 Euro. Si era quindi rivolto ai Carabinieri per denunciare il furto.

Le indagini sono partite dall’acquisizione dei file video di alcune telecamere di sorveglianza poste nell’impianto sportivo dalle quali però non sono risultati elementi utili per proseguire indagine. Quindi i Carabinieri di San Leo sono passati ad accertamenti tecnici sul telefono rubato per l’individuazione dell’autore del reato. L’attività ha portato buoni frutti, infatti i militari hanno trovato indizi che li hanno condotti a un 36enne marocchino residente a Villa Verucchio. A quel punto hanno chiesto e ottenuto, dall’autorità giudiziaria di Rimini, un decreto di perquisizione nell’abitazione del sospettato.

Questa mattina i Carabinieri si sono presentati a casa sua dove hanno iniziato la perquisizione. Nel corso delle operazioni hanno infine ritrovato il telefono cellulare rubato,  sul cui possesso l’uomo non ha fornito plausibili motivazioni.
Per il 36enne, operaio presso una ditta di Rimini, alla fine, è scattata la denuncia per ricettazione mentre la refurtiva al termine degli accertamenti sarà restituita al legittimo proprietario. Sono in corso ulteriori accertamenti al fine di rintracciare anche l’autore del furto.

Scroll Up