Home > Cronaca > Riccione violentata da ragazzi in zona ex colonie

Riccione violentata da ragazzi in zona ex colonie

Ha chiesto aiuto ad alcuni passanti, barcollante e con un occhio nero, in lacrime, ha detto di essere stata violentata ripetutamente da tre ragazzi in spiaggia nella zona delle ex colonie di Riccione.

È successo questa mattina verso le 7 quando una 35enne di origine ucraina, senza fissa dimora e conosciuta per i suoi problemi legati all’abuso di alcol, in strada ha fermato alcuni passanti chiedendo aiuto.

E’ stata portata in pronto soccorso a Riccione dove i medici hanno disposto esami clinici per verificare l’ipotesi di abuso sessuale. La donna ha un ginocchio sbucciato e un occhio nero, lesioni compatibili con quanto ha raccontato.
E cioè di aver conosciuto tre giovani che l’hanno violentata, poi caricata in un’auto per abusarne ancora, infine scaraventarla fuori dalla vettura.

Le indagini dei carabinieri di Riccione sono scattate immediatamente: una nota di ricerca che parla di tre probabili stranieri, a bordo di una vettura, è stato diramata in tutta la provincia. (Ansa)

Scroll Up