Home > Ultima ora cronaca > Viserba: ancora distrutti i cartelli contro le microaree Sinti

Viserba: ancora distrutti i cartelli contro le microaree Sinti

Comunicato della Lega sull’ennesimo episodio di intolleranza. I cartelli contro le microaree per i Sinti, distrutti:

A Rimini è vietato protestare. Questa notte ignoti, dopo aver tranciato le recinzioni di terreni privati causando danni rilevanti, hanno divelto i cartelli e strappato gli striscioni contro la realizzazione delle microaree per i nomadi in via Tombari e in via Orsoleto”.

Ne dà notizia Matteo Zoccarato, consigliere comunale della Lega di Rimini, documentando il grave scempio.

Ancora una volta è chi protesta civilmente, in modo pacifico e democratico a subire intimidazioni e atti violenti da chi non ammette legittime contestazioni e opinioni diverse rispetto allo sciagurato progetto della Giunta Gnassi. Chiediamo a chiunque abbia assistito all’ignobile gesto di segnalarcelo o di denunciare quanto accaduto alle autorità competenti”.

Scroll Up