Home > Ultima ora Attualità > Viserba, venerdì “Libri sul Lungomare”: da prendere o lasciare

Viserba, venerdì “Libri sul Lungomare”: da prendere o lasciare

Nell’ambito dell’Hawaiian Party organizzato venerdì 6 agosto per l’inaugurazione del Parco del Mare Rimini Nord, oltre alle tante iniziative che si svolgeranno su tutto il territorio da Torre Pedrera a Rivabella, al Dune Café di Marinagrande, a Viserba, si terrà un incontro di amanti della lettura.

“L’appuntamento è alle ore 18 per un aperitivo in compagnia. – spiegano gli organizzatori sul loro gruppo Facebook (Libri sul Lungomare) –Al posto di un ‘Dj set’, avremo un ‘Book set’. Chi vuole partecipare dovrà portare un libro a sua scelta, impacchettato. Alla fine dell’incontro, ognuno potrà portare via un libro tra quelli raccolti. Una sorta di caccia al tesoro, insomma.”

L’intento è quello di conoscersi e fare quattro chiacchiere: un momento di leggerezza, così come chiede lo spirito della festa, che servirà anche per presentare la nuova realtà di Book Crossing nata da poco a Viserba per iniziativa di tre concittadini.

La prima idea, suggerita sul gruppo Facebook “Sei di Viserba se…” è stata di Nicola Cirillo (manager d’azienda), il quale ha iniziato a lasciare dei libri nel salottino urbano vicino a casa sua, a disposizione dei passanti.

Oltre ai giudizi positivi espressi da tanti membri del gruppo, qualcuno ha contattato Nicola per mettere in pratica un sistema di scambio di libri a Viserba: la giornalista Maria Cristina Muccioli e Monica Tosi, già amministratrice del gruppo “Amicizia tra i libri”.

L’obiettivo dei tre è legato a un arricchimento culturale e sociale per il nuovo arredo del Lungomare, dando vitalità ai salottini urbani.

“Vorremmo che diventassero punto di incontro per cittadini e turisti, per caratterizzarli con un’azione di scambio culturale, del tutto gratuita e aperta a tutti.”

Come funziona il Book Crossing

Chi trova un libro può prenderlo, leggerlo e tenerlo. Oppure può decidere di fargli continuare il viaggio, lasciandolo in un luogo a sua scelta, a disposizione di altri amici.

Ma è anche possibile, anzi consigliabile, diventare protagonista, rilasciando un libro, magari con una dedica per chi lo troverà,

E’ possibile segnalare il ritrovamento o il rilascio dei libri, ma anche le recensioni e commenti, sul sito di supporto ai bookcrossing in Italia (www.bookcrossing-italia.com) oppure sul gruppo Facebook “Libri sul Lungomare”.

Ultimi Articoli

Scroll Up