Home > Cronaca > Vivi Benessere annulla la tavola rotonda No-vax

Vivi Benessere annulla la tavola rotonda No-vax

Il caso è chiuso. Dopo la presa di posizione dell’assessore Gianluca Brasini, che aveva minacciato di togliere il patrocinio del Comune di Rimini alla manifestazione per la presenza di una tavola rotonda chiaramente orientata su posizioni ostili o per lo meno scettiche sulle vaccinazioni,  gli organizzatori di Vivi Benessere hanno diffuso questa nota:

Domenica 7 Maggio fra i numerosissimi eventi previsti a Vivi Benessere è stato annullato il “Dibattito sull’ob­­bligo vaccinale con medici ed esperti del settore” preso atto della posizione del Comune di Rimini.

Gli organizzatori dichiarano “Abbiamo assunto questa decisione, prendendo atto della posizione sul tema del Comune di Rimini, che ha patrocinato l’evento”.

Intanto però, il Coordinamento dei genitori di Rimini per le Libertà di Scelta “E Pur Si Muove”, annuncia per il prossimo lunedì 29 maggio alle ore 20,30 al Supercinema di Santarcangelo un incontro pubblico dal titolo “Salute e vaccini: il dovere di informare, il diritto di essere informati”. Partecipano alcuni di quelli che dovevano esere presenti a Vivi Benessere: il dottor Dario Miedico (epidemiologo e medico legale, nonché fondatore Medicina democratica per movimento lotta sulla salute), il dottor Paolo Mosconi (medico omeopata), il dottor David Satanassi (medico omeopata e bioeticista, ricercatore indipendente e medico veterinario), l’avvocato Luca Ventaloro (esperto in diritto sanitario e minorile). Modera Lorenzo Guidi.

Scroll Up