Home > Ultima ora Attualità > Rimini: consegnato al Vescovo l’olio del “Giardino della Memoria di Capaci”

Rimini: consegnato al Vescovo l’olio del “Giardino della Memoria di Capaci”

Nella mattina di oggi, in occasione della Celebrazione Eucaristica per il Precetto Pasquale Interforze, nel corso della cerimonia, il Questore ha consegnato al Vescovo, Monsignor Nicolò Anselmi, l’olio proveniente dal “Giardino della memoria di Capaci”.

 L’olio viene prodotto dalle olive coltivate nel giardino sorto a Capaci sul luogo dove il 23 maggio di trentuno anni fa avvenne la tremenda esplosione, nella quale persero la vita gli agenti di scorta del giudice Giovanni Falcone. Il giardino è curato dall’Associazione Quarto Savona 15 (sigla radio dell’auto di scorta), animata dalla Signora Tina Montinaro, vedova del capo scorta di Falcone. Sul terreno vi sono diverse piante di ulivo, ciascuna dedicata ad una persona delle istituzioni caduta per mano mafiosa, come anche il giudice Paolo Borsellino che unitamente alla moglie Francesca Morvillo è deceduto nell’attentato di Via D’amelio.

L’olio verrà consacrato nella messa Crismale della Settimana Santa per poi essere utilizzato come olio santo durante le celebrazioni.

Il progetto ha avuto inizio dal Cappellano della Questura di Palermo, il quale con una lettera ha proposto al C.E.I. (Conferenza Episcopale italiana) di estendere ed attuare l’iniziativa a tutte le diocesi italiane.

Ultimi Articoli

Scroll Up