Archive

Si parte mercoledì 6 con Storie piccole piccole dedicate ai bimbi da due a quattro anni

Proseguono nel mese di marzo i pomeriggi con le letture per bambini a cura dei lettori volontari della Biblioteca Gambalunga al Laboratorio Aperto Rimini Tiberio. Si parte mercoledì 6 marzo con Storie piccole piccole dedicate ai bimbi da due a quattro anni e poi si prosegue, sempre il mercoledì, 20 marzo, con Storie di primavera con la fascia d’età da quattro ai sei anni. La prenotazione è obbligatoria. DI STORIA IN STORIA Letture a cura dei lettori volontari NpL per famiglie con bambini da 2 a 6 anni Laboratorio Aperto Rimini Tiberio (ingresso Museo della Città, via L. Tonini 1) prenotazione obbligatoria Le prenotazioni verranno prese durante l'orario di apertura al pubblico della Biblioteca Ragazzi al numero 0541704485 Storie piccole piccole mercoledì 6 marzo - ore 16.45 età: 2-3 anni prenotazioni da giovedì 29/02 Storie di primavera mercoledì 20 marzo - ore 16.45 età: 4-6 anni prenotazioni da giovedì 14/03 Info: Biblioteca Ragazzi, Via Gambalunga 27, tel.0541704485 biblioteca.ragazzi@comune.rimini.it  

Il gruppo di lettura per teenagers è nato al fine di essere  liberi di confrontarsi sui temi delle letture

Si è parlato di mistero e storie misteriose nel secondo appuntamento con il Rifugio Teen, il progetto della Biblioteca del Comune di Riccione in collaborazione con la scrittrice Debora Grossi dedicato ai giovani lettori teenagers. Rifugio Teen è un nuovo gruppo di lettura per giovanissimi che si incontra in biblioteca l’ultimo lunedì del mese per parlare di libri, storie e confrontarsi sui temi, sui personaggi e le avventure delle letture svolte e scoprire nuovi libri e generi letterari. Al secondo appuntamento di lunedì scorso, con al centro il tema del mistero, hanno partecipato sedici ragazzi e ragazze delle scuole medie e superiori, alcuni dei quali intervenuti grazie al passaparola a scuola o fra gli amici. Hanno parlato di storie misteriose e delle letture appena fatte e si sono confrontati sugli argomenti in maniera libera e spontanea. Al termine dell’incontro i ragazzi sono stati accompagnati nei locali della biblioteca per scegliere le prossime letture per il mese di marzo quando, lunedì 25, il tema dell’incontro sarà la graphic novel, i fumetti e i manga. Ogni incontro si chiude con un gioco a tema letterario con in palio un premio sempre nuovo e diverso. “Il gruppo di lettura dedicato ai teenagers è un luogo in

Bernardini è il fondatore e anima di Igea Carni

“Un’edizione che ha saputo unire tradizione e innovazione, le radici e i frutti di una comunità in movimento. Un grande ringraziamento a tutti coloro che hanno contribuito a una serata piacevole, a tratti toccante, ricca di suggestioni e momenti artistici di alto livello. Un plauso, in particolare, alla direttrice Ilaria Mazzotti, ai bambini del coro, ai ragazzi dell’InArte Pop Orchestra, a Marco Vasini e a quella direzione artistica firmata Comitato Borgata che ha saputo interpretare al meglio lo spirito della manifestazione così come abbiamo inteso orientarla in questi quattro anni: una grande festa di comunità in cui si tengono per mano le nuove generazioni della nostra città e coloro che l’anno resa grande. Non a caso, i riconoscimenti di prestigio che anche in questa edizione hanno accompagnato il premio principale, guardano al futuro e alla nostra storia parlando lo stesso linguaggio, affiancati al riconoscimento che premia quell’eccellenza sulle cui gambe Bellaria Igea Marina valica i propri confini, venendo conosciuta e riconosciuta nel mondo. Un grande ringraziamento e rinnovate congratulazioni a tutti i premiati: al premio Panzini 2024 Tonino Bernardini, a Richard Romagnoli, a Luca Santoro e a Lorenzo Scarponi”, così il Sindaco Filippo Giorgetti oggi, commentando la serata di gala

Lo spettacolo di Giuliano Scarpinato in programma con tre date a Cattolica, Bologna e Correggio

Da oltre dieci anni l’Osservatorio sulla criminalità organizzata della provincia di Rimini lavora per analizzare, monitorare e prevenire il radicamento e la diffusione della criminalità organizzata sul territorio. Per celebrare questo importante anniversario e nel solco dei percorsi di educazione alla legalità si innesta una nuova speciale collaborazione con l’Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna, da sempre attenta alla promozione di una cultura della legalità con particolare riferimento alle nuove generazioni – che ha sapientemente valorizzato la competenza del network di istituti culturali regionali e reso possibile l’organizzazione di una piccola tournée nella nostra Regione. Parte quindi da Cattolica, domenica 17 marzo (Teatro della Regina alle 17), per poi proseguire a Bologna (lunedì 19 marzo - Arena del Sole alle 10) e chiudersi martedì 20 marzo con un doppio spettacolo a Correggio (Teatro Asioli alle 10 e 20.30) l’inedito tour nei teatri emiliano romagnoli dello spettacolo teatrale Il tempo attorno, scritto e diretto da Giuliano Scarpinato. Il tempo attorno, ispirato al vissuto reale di Giuliano Scarpinato, dei suoi genitori, Roberto Scarpinato e Teresa Principato magistrati antimafia e degli agenti della scorta che li hanno affiancati per anni, racconta gli accadimenti avvenuti dagli anni ’80 in poi: le stragi Falcone e Borsellino, l’omicidio del piccolo

Il 6 marzo al Liceo Scientifico Serpieri il primo incontro formativo 

Dall’organizzazione degli eventi alle tante opportunità occupazioni connesse al mondo delle tecnologie applicate al suono: sono tante le professioni che afferiscono al mondo della musica, da quelle più classiche a quelle legate all’evoluzione del digitale e delle nuove strumentazioni. Un ventaglio di abilità e skills che il Comune di Rimini si propone di valorizzazione e far conoscere con il progetto “La musica che gira intorno”, un’iniziativa promossa allo scopo di promuovere il diritto delle nuove generazioni alla formazione professionale e culturale, fornendo spunti e linee guida per trasformare quello che ad oggi è una semplice passione in un lavoro. Il progetto (inserito nel progetto “Costellazione – Giovani connessioni creative” con il contributo dell'Associazione GA/ER, finanziato dalla Regione Emilia-Romagna nell'ambito dell'accordo di collaborazione GECO 12 con il Dipartimento per le politiche giovanili e il Servizio civile universale) sarà realizzato sotto l’egida dell’associazione di promozione sociale Quattro Quarti insieme ad Acli Arte e Spettacolo aps, Il Millepiedi, l’associazione Sergio Zavatta, il liceo scientifico e artistico Alessandro Serpieri, il liceo scientifico e musicale A. Einstein. Attraverso un calendario di incontri, workshop e laboratori, i partecipanti, a partire dal primo incontro del 6 marzo, avranno l’opportunità di esplorare le diverse professioni richieste nel settore degli eventi musicali, grazie

Santarcangelo: sabato incontro in biblioteca per i cento anni della nascita di Flavio Nicolini

Sabato 24 febbraio l’Amministrazione comunale, insieme a Fondazione Culture Santarcangelo e biblioteca Baldini ricordano il centenario dalla nascita di Flavio Nicolini con un incontro e l’apertura straordinaria dell’aula della scuola Pascucci in cui è presente il murale realizzato dagli alunni e dalle alunne dell’intellettuale santarcangiolese.   “100 per Flavio Nicolini (1924-2024)” è il titolo dell’iniziativa che, alle ore 17 presso la biblioteca Baldini, propone l’incontro dal titolo “Il murale della scuola Pascucci di Santarcangelo. Una sperimentazione didattica degli anni ‘50”, organizzato in collaborazione con la figlia Simonetta Nicolini, metterà in luce uno degli aspetti dell’attività di Flavio Nicolini, ovvero quello educativo. Oltre a essere stato sceneggiatore e scrittore, infatti, Nicolini ricoprì anche il ruolo di maestro, inserendosi in un processo di riflessione e trasformazione pedagogica che stava coinvolgendo l’intera scuola italiana.   Ad approfondire questo aspetto saranno la storica, ricercatrice e autrice televisiva Vanessa Roghi, lo psicanalista santarcangiolese Ugo Amati e lo storico dell’arte Claudio Franzoni: l’incontro sarà coordinato da Pier Angelo Fontana, con letture a cura di Elisa Angelini.   Sempre sabato 24 febbraio, dalle 14 alle 16,30 sarà possibile ammirare dal vivo il murale disegnato in una delle aule della scuola primaria Pascucci con la straordinaria testimonianza di alcuni ex allievi autori del dipinto

Apre Marcello Veneziani su Vico, poi Lucrezia Ercoli, Franco Arminio e Silvano Petrosino

È dedicata ai grandi classici del pensiero la nuova edizione di Ritratti d’autore, la fortunata rassegna filosofico-letteraria di Misano curata da Gustavo Cecchini. Quattro appuntamenti, al via venerdì 1° marzo, la nuova edizione vedrà protagonisti quei testi che dimostrano una vitalità incredibile, dalla quale dovremmo prendere esempio per tutte le forme di resistenza, civile, culturale, umana, a cui ogni giorno siamo chiamati. La domanda non è se i classici sono ancora attuali, la domanda è se noi siamo attuali rispetto ai classici, perché molto probabilmente non lo siamo. I classici rimangono e ogni volta ci raccontano qualcosa di nuovo. Rileggere un classico, allora, significa diventare consapevoli dei perché di questo presente e avere con sé gli strumenti per capirlo meglio e cambiarlo quando se ne sente il bisogno. È la via che ci rivela la sfida che i cercatori del pensiero di ieri lanciano ai viaggiatori sedentari di oggi. Ad aprire la rassegna, venerdì 1° marzo, sarà Marcello Veneziani con una lezione dal titolo "Vico, vita tormentata del più grande pensatore italiano”, nella quale racconterà la vita tormentata di uno dei grandi filosofi della nostra tradizione. [caption id="attachment_454467" align="aligncenter" width="308"] Marcello Veneziani[/caption] Venerdì 8 marzo a salire sul palco del Cinema Teatro Astra sarà

Arriva l’ultimo sabato del mese e come di consueto tornano ad aprirsi le porte della sale antiche della Biblioteca Gambalunga, per invitare a scoprire i gioielli di una fra le più belle biblioteche del mondo, come è stata definita dalla casa editrice tedesca Taschen, con i suoi tesori ospitati nel palazzo voluto dal suo fondatore, Alessandro Gambalunga. Sono tante le occasioni proposte nel weekend per scoprire le bellezze culturali della città: i Musei comunali propongono invece la visita guidata alla Rimini sotterranea (sabato ore 17), tra la domus del Chirurgo e l’area archeologica del Teatro Galli, di cui la domenica sarà possibile invece ammirare il foyer, la platea e lo splendido ridotto in un percorso sul filo del racconto della storia del Teatro ottocentesco progettato dall’architetto modenese Luigi Poletti e inaugurato nel 1857 da Giuseppe Verdi (domenica 25 ore 11). I City tour di VisitRimini propongono per il week-end un vero e proprio viaggio nella storia dell'arte passando dagli affreschi di Piero della Francesca al Tempio Malatestiano alla street art tra i murales di Eron e quelli che abbelliscono i muri della città e del Borgo San Giuliano (sabato 24 febbraio ore 15.30). Ecco tutti gli appuntamenti nel dettaglio: sabato 24 febbraio 2024 Domus del

Il gruppo realizzato in collaborazione con la scrittrice Debora Grossi, è un luogo di incontro, di inclusione, di confronto e di divertimento

Parlare in maniera libera e spontanea di libri, condividere e stimolare la passione per le storie narrate, confrontarsi senza giudizio sui temi che coinvolgono le letture dei giovanissimi, sono gli obiettivi al centro del nuovo progetto “Rifugio Teen”, il gruppo di lettura rivolto ai teenagers della Biblioteca comunale di Riccione partito il mese scorso. “Rifugio Teen”, realizzato in collaborazione con la scrittrice Debora Grossi, è un luogo di incontro, di inclusione, di confronto e di divertimento, un progetto rivolto ai ragazzi e alle ragazze della scuola secondarie di primo e secondo grado volto alla promozione della lettura tra i giovanissimi. “Il gruppo di lettura è un momento unico in cui i giovani si possono confrontare sui libri letti, trovare stimoli per le prossime letture e scoprire generi nuovi, incontrarsi intorno ai temi trattati nei libri - osserva la vicesindaca e assossora a Scuola e Cultura Sandra Villa -. I temi e gli argomenti di lettura trattati sono scelti in considerazione della giovane età dei partecipanti ma sempre con il loro coinvolgimento”. Al gruppo di lettura tutti possono partecipare e non è necessario avere letto i libri di cui si parla durante l’incontro. Insieme al gruppo di lettura i ragazzi potranno trovare gli stimoli

Il 21 febbraio alla Cineteca la presentazione con Frediano Sessi e Daniele Susini

Mercoledì 21 febbraio alle ore 17 presso la Sala della Cineteca via Gambalunga 27 presentazione del libro “Cara Kitty. Romanzo epistolare” di Anne Frank, traduzione di Anna Patrucco Becchi, nota editoriale di Frediano Sessi, Einaudi ragazzi, 2023. Con Frediano Sessi e Daniele Susini Nell'ambito delle Attività di Educazione alla Memoria, sarà aperto a tutti il nuovo appuntamento del ciclo "Libri e memoria", dedicato alle storie della Shoah nella letteratura per ragazzi. Per la prima volta verrà presentato a Rimini il romanzo ritrovato di Anne Frank. Dagli anni ’50 il suo diario divenne famosissimo e ad oggi è tradotto in più di 70 lingue. Invece questo scritto, che l’adolescente concepì per essere pubblicato, per volontà testamentaria del padre non venne mai considerato uno scritto con valore autonomo, ma venne praticamente dimenticato e utilizzato solamente a corredo di nuove edizioni del diario. E invece si tratta di un’opera dal grande valore letterario e umano, che riesce a raccontare con profondità, ma anche con momenti di leggerezza, la tragedia della Shoah. I lettori potranno quindi conoscere Anne Frank in una nuova, sorprendente veste: quella di una giovanissima autrice piena di talento, empatia e ironia. [caption id="attachment_454192" align="aligncenter" width="600"] Frediano Sessi[/caption] Introducono questa edizione Frediano Sessi, curatore

Sabato 24 febbraio iniziative in Biblioteca e alla scuola Pascucci

“100 per Flavio Nicolini (1924-2024)” è il titolo dell’iniziativa con cui l’Amministrazione comunale, insieme a Fondazione Culture Santarcangelo e biblioteca Baldini ricorda l’intellettuale santarcangiolese nell’anno in cui ricorrono i cento anni dalla sua nascita. Sabato 24 febbraio, alle ore 17 presso la biblioteca Baldini, l’incontro dal titolo “Il murale della scuola Pascucci di Santarcangelo. Una sperimentazione didattica degli anni ‘50”, organizzato in collaborazione con la figlia Simonetta Nicolini, metterà in luce uno degli aspetti dell’attività di Flavio Nicolini, ovvero quello educativo. Oltre a essere stato sceneggiatore e scrittore, infatti, Nicolini ricoprì anche il ruolo di maestro, inserendosi in un processo di riflessione e trasformazione pedagogica che stava coinvolgendo l’intera scuola italiana. Ad approfondire questo aspetto saranno la storica, ricercatrice e autrice televisiva Vanessa Roghi, lo psicanalista santarcangiolese Ugo Amati e lo storico dell’arte Claudio Franzoni: l’incontro sarà coordinato da Pier Angelo Fontana, con letture a cura di Elisa Angelini. Sempre sabato 24 febbraio, dalle 14 alle 16,30 sarà possibile ammirare dal vivo il murale disegnato in una delle aule della scuola primaria Pascucci con la straordinaria testimonianza di alcuni ex allievi autori del dipinto e le guide della Pro Loco di Santarcangelo, che ha contribuito alla realizzazione dell’evento. I partecipanti alle visite

Sabato 24 febbraio in programma la serata di gala al Palacongressi

E’ partito il conto alla rovescia che condurrà Bellaria Igea Marina al Premio Panzini 2024: sabato 24 febbraio infatti, nella serata di gala in programma al Palacongressi, sarà incoronato il vincitore del riconoscimento che, annualmente, intende gratificare colei o colui il quale più di tutti si sia distinto nel tenere alto il nome della città. Appuntamento a partire dalle ore 21.00, per una manifestazione che vedrà la partecipazione straordinaria di Sergio Rubini, attore, regista e sceneggiatore tra i più apprezzati nel panorama cinematografico italiano. Una grande serata di spettacolo, ad ingresso gratuito ed aperta a tutta la cittadinanza, organizzata dall'Amministrazione Comunale con direzione artistica affidata al Comitato Borgata Vecchia, in collaborazione con AidaStudioProduzioni, associazione InArte - Projects of Cultural Integration e Approdi Cinema. Altro gradito ospite, nonché vincitrice della prima edizione del Premio Panzini, sarà il grande soprano Gladys Rossi, che si esibirà accompagnata al piano dal Maestro Davide Cavalli, artista internazionale e membro dell’Opera Academy del Maestro Riccardo Muti. Sul fronte della conduzione, l’evento sarà presentato da Marco e Raffaello Vasini insieme a Ilaria Mazzotti, direttrice di InArte e della scuola comunale di musica. Una realtà che sarà presente sul palco con i ragazzi dell’InArte Pop Orchestra, formata da giovani professionisti, e che si unirà