Archive

Il 25 aprile Ezio Mauro porta la conferenza scenica tratta dal libro “La caduta. Cronache della fine del fascismo”

Sboccia la primavera “Sotto il sole di Riccione” che per l’occasione si veste a festa con gli allestimenti in versione “pop” e propone un ricco palinsesto di iniziative che porteranno in città alcuni tra i principali nomi della scena musicale e culturale italiana e internazionale insieme ai protagonisti dei grandi eventi sportivi. La primavera di Riccione si apre all’insegna della grande musica con il concerto di  Stefano Bollani il 30 marzo al Palazzo dei Congressi e prosegue con gli appuntamenti della Festa della Libertà con Roberto Vecchioni, il 24 aprile al Palazzo dei Congressi,  e i Modena City Ramblers, in concerto il 1° maggio in piazzale Ceccarini. Riccione Teatro porta in scena alla Sala Granturismo Ambra Angiolini (7 marzo), Caterina Guzzanti (14 marzo) e Federico Buffa (21 marzo). In occasione della ricorrenza del 25 aprile Riccione ospita un grande nome del giornalismo, Ezio Mauro, che nella Sala Granturismo porta la conferenza scenica tratta dal libro “La caduta. Cronache della fine del fascismo”.  Il 3 giugno, al Palazzo dei Congressi, Luca Argentero incontra il pubblico in occasione del Festival del Fundraising. Riccione non è solo turismo e cultura ma anche grandi eventi sportivi con due fra i più attesi appuntamenti ciclistici

Martedì 27 febbraio alle 17 la diretta web dedicata a giovani riminesi, famiglie ed educatori

“Non è da maschio!”, o “Te la cavi bene per essere una donna

Sabato 2 marzo un viaggio di sola andata nel politicamente scorretto

Al Teatro Rosaspina sabato 2 marzo alle ore 21,15 va in scena lo spettacolo "L'ammazzerei" con la regia di Fabrizio Raggi. Il testo formato da brevi monologhi prende spunto dal famoso libro di Max Aub "DELITTI ESEMPLARI" scritto nel 1956, dove uno stuzzicadenti diventa il pretesto e l'arma per un delitto; un barbiere ossessionato dai brufoli dei clienti adotta una soluzione radicale; un cliente di un bar che gira e rigira ossessivamente il cucchiaino nella tazza viene freddato dal revolver della persona seduta di fronte a lui. Insopportabili incontri e scontri della quotidianità trasformati in delitti senza castigo. In questo humor nero, troviamo una raccolta di 'exempla' di valori amorali (in perfetta antitesi agli 'exempla' degli scrittori latini) e si configura come valvola di sfogo alle frustrazioni giornaliere dell'uomo contemporaneo. I sostenitori del 'politically correct' ad ogni costo ne stiano alla larga, per carità! Un viaggio quindi surreale ma purtroppo, forse, molto vero ancora oggi. Le antipatie, le insofferenze, gli insopportabili incontri della giornata di ognuno sfogati e liberati in delitti senza pena. L'AMMAZZEREI Con: Alicia Ayala, Marco Broccoli, Luca Bartolini, Romana Canti, Antonio Cecchetti, Mauro De Pasquale,  Fabrizio Francioni,  Alan Michelotti, Sabrina Minguzzi,  Francine Ottaviani, Francesca Pallozzi Lavorante,  Marilia Reffi, Chiara Schwagel, Cristina Tiraferri,

Il patron Colono: “Uniamo alta ristorazione e turismo del lusso per cambiare il paradigma dell’ospitalità”

“Nel mondo del turismo di lusso, la ricerca di esperienze autentiche e memorabili è diventata una priorità assoluta per i viaggiatori più esigenti. In questo contesto, gli eventi gastronomici guidati da chef stellati rappresentano un richiamo irresistibile per coloro che cercano non solo la raffinatezza del cibo, ma anche un'esperienza culturale e sensoriale completa".   Un progetto ambizioso e innovativo, che mira a trasformare Riccione in un punto di riferimento per i turisti amanti del luxury. Ospitalità e fine dining, in un contesto elegante e ricercato nel cuore del 'salotto' della Perla Verde, viale Ceccarini: è la ricetta proposta da Luciano Colono, patron del Victor Lounge.   L'imprenditore lancia un nuovo format che per tutto il 2024 trasformerà la Riviera in un palcoscenico per le grandi stelle della ristorazione italiana attraverso eventi in grado di abbinare menù gourmet curati dai migliori chef ad una selezione di champagne, vini e spumanti rarissimi e da collezione, vero cavallo di battaglia del Victor Lounge. La ristorazione come strumento di promozione del territorio riccionese e come vetrina d'eccezione in grado di calamitare l'interesse di un pubblico di fascia alta, abituato ad experience dal respiro internazionale.   Primo appuntamento - martedì 27 febbraio - con una "Cena a quattro

Nell’ambito di “A spasso con i libri”, la rassegna letteraria del Lions Club Rimini Host

Domenica 25 febbraio il quarto appuntamento della rassegna letteraria del Lions Club Rimini Host “A spasso con i libri”, realizzata e diretta da Carla Amadori. Alle ore 16:45 nella Sala degli Arazzi del Museo della Città “Luigi Tonini” di Rimini, in via L. Tonini, Francesco Raganato, Presidente LEO Rimini, e Alessia Valducci, Presidente di Zona B 2a C. Lions, presentano Andrea Cangini “CocaWeb, una generazione da salvare” (Ed. Minerva, 2022). Ingresso libero.

Franca Foronchi: “L’arte crea discussione, confronto, provoca riflessioni, sentimenti e pensiero critico, in una parola: fa crescere”

È una scuola-galleria. All’istituto Filippini l’arte entra nelle classi e non solo. Sulle pareti di alcune aule fanno bella mostra di sé le opere del medico con la passione e il talento per la pittura Marco Caroli che ha donato al Comune 6 suoi quadri ispirati alle “Città invisibili” di Italo Calvino. La Sindaca Franca Foronchi e l’Assessore Federico Vaccarini hanno inaugurato l’esposizione entrando in ogni aula e incontrando gli alunni della 2 E, 1 e 2 C e 3 G, insieme con l’artista, la dirigente Chiara Patacchini, la vicaria Silvia Mancini e il docente d’arte Gabriele Caimano. Le altre insegnanti che hanno lavorato nelle classi attraverso i dipinti sono le docenti di lettere Simona Donati e Simona Denicolò. La prima cittadina, che è anche docente, per un giorno è salita di nuovo in cattedra per una bellissima lezione corale agli alunni che hanno rivolto tante domande e curiosità a Caroli. “Sono quadri davvero molto belli – commenta la Sindaca Foronchi – l’autore, oltre a essere un bravissimo medico, ha anche un grande talento per la pittura. Abbiamo accolto con vero piacere il dono che ha voluto farci e abbiamo pensato che la scuola fosse il luogo più adatto per ospitare

Quattro giornate tra masterclass, degustazioni e le ultime novità per prima colazione, merenda e aperitivo 

Quattro giornate dedicate alle eccellenze del settore Ho.Re.Ca., masterclass con rinomati pastry chef e degustazioni per sperimentare in anteprima le ultima novità, una carrellata di grandi ospiti come lo chef Carlo Cracco e Paolo Cevoli. Sono gli ingredienti che daranno vita, dal 27 febbraio al 1° marzo, a Ho.Re.Ca. Show, un evento unico nel suo genere promosso da Mo.Ca., la storica azienda corianese specializzata in prodotti per gelaterie, pasticcerie e panifici con oltre 70 anni di storia alle spalle. Una rassegna che chiama a raccolta aziende innovative, maestri gelatai e pasticcieri di fama internazionale, esperti di ristorazione, del food e della sua comunicazione e valorizzazione, pronti a confrontarsi sulle nuove frontiere del gusto. Si comincia martedì 27 febbraio: nella cornice di San Patrignano, Mo.Ca. inaugurerà il primo convegno dedicato alla comunicazione del valore nel mondo del food, con la partecipazione di ospiti illustri come Carlo Cracco e l’ispiratore Paolo Cevoli, profondo conoscitore della cultura gastronomica ed esperto di marketing romagnolo. Sarà possibile ascoltare le visioni e esperienze dei grandi ospiti su come rendere unica e innovativa un’attività Ho.Re.Ca e non solo. I lavori cominceranno alle 10. La tavola rotonda vedrà la partecipazione, tra gli altri, di Carlo Meo (ceo e founder di M&T),

Serata di gala al Palacongressi. Evento organizzato dal Comune di Bellaria

Attesa finita. Domani, sabato 24 febbraio, nella serata di gala al Palacongressi la Città di Bellaria Igea Marina conoscerà il vincitore del Premio Panzini 2024: il riconoscimento che, annualmente, intende gratificare colei o colui il quale più di tutti si sia distinto nel tenere alto il nome della città.   Appuntamento a partire dalle ore 21, per una manifestazione che vedrà la partecipazione straordinaria di Sergio Rubini, attore, regista e sceneggiatore tra i più apprezzati nel panorama cinematografico italiano. Una grande serata di spettacolo, ad ingresso gratuito ed aperta a tutta la cittadinanza, organizzata dall'Amministrazione Comunale con direzione artistica affidata al Comitato Borgata Vecchia, in collaborazione con AidaStudioProduzioni, associazione InArte - Projects of Cultural Integration e Approdi Cinema. Altro gradito ospite, nonché vincitrice della prima edizione del Premio Panzini, sarà il grande soprano Gladys Rossi, che si esibirà accompagnata al piano dal Maestro Davide Cavalli, artista internazionale e membro dell’Opera Academy del Maestro Riccardo Muti.   Sul fronte della conduzione, l’evento sarà presentato da Marco e Raffaello Vasini insieme a Ilaria Mazzotti, direttrice di InArte e della scuola comunale di musica. Una realtà che sarà presente sul palco con i ragazzi dell’InArte Pop Orchestra, formata da giovani professionisti, e che si unirà all’intrattenimento offerto da altre performance e

"Un contenitore prezioso per celebrare la Giornata della Donna ed ospitare gli eventi proposti dal territorio"

San Giovanni si appresta a celebrare l'8 marzo con una serie di proposte ed iniziative tematiche, che percorreranno tutto il mese di marzo e si svolgeranno presso la Casa della Cultura che diventerà dunque un contenitore di eventi, luogo di incontro e confronto ed occasione per approfondire le tematiche del femminile, anche nelle tessiture con il maschile. Afferma l'Amministrazione comunale: "La Casa della Cultura si conferma un contenitore prezioso per dare il via al dibattito, al confronto ed ospitare anche la grande creatività e forza propulsiva del territorio. Tantissimi sono i cittadini e le associazioni che hanno proposto iniziative ed eventi che abbiamo scelto di calendarizzare presso la Casa della Cultura, che nel mese di marzo offrirà tante preziose esperienze. Si parte con una mostra personale sul femminile, arricchita da laboratori ed attività tematiche per donne e famiglie, per poi proseguire con un'attività di formazione promossa da un gruppo della Consulta e finalizzata a conoscere meglio le sfumature del femminile e del maschile per ritrovarsi e riconoscersi al di là delle differenze. Siamo poi felici di ospitare la presentazione del libro di Laura Oppioli Berilli che riflette sul genere e sugli stereotipi cui siamo tutti esposti, fino all'attesa restituzione del percorso

Santarcangelo: sabato incontro in biblioteca per i cento anni della nascita di Flavio Nicolini

Sabato 24 febbraio l’Amministrazione comunale, insieme a Fondazione Culture Santarcangelo e biblioteca Baldini ricordano il centenario dalla nascita di Flavio Nicolini con un incontro e l’apertura straordinaria dell’aula della scuola Pascucci in cui è presente il murale realizzato dagli alunni e dalle alunne dell’intellettuale santarcangiolese.   “100 per Flavio Nicolini (1924-2024)” è il titolo dell’iniziativa che, alle ore 17 presso la biblioteca Baldini, propone l’incontro dal titolo “Il murale della scuola Pascucci di Santarcangelo. Una sperimentazione didattica degli anni ‘50”, organizzato in collaborazione con la figlia Simonetta Nicolini, metterà in luce uno degli aspetti dell’attività di Flavio Nicolini, ovvero quello educativo. Oltre a essere stato sceneggiatore e scrittore, infatti, Nicolini ricoprì anche il ruolo di maestro, inserendosi in un processo di riflessione e trasformazione pedagogica che stava coinvolgendo l’intera scuola italiana.   Ad approfondire questo aspetto saranno la storica, ricercatrice e autrice televisiva Vanessa Roghi, lo psicanalista santarcangiolese Ugo Amati e lo storico dell’arte Claudio Franzoni: l’incontro sarà coordinato da Pier Angelo Fontana, con letture a cura di Elisa Angelini.   Sempre sabato 24 febbraio, dalle 14 alle 16,30 sarà possibile ammirare dal vivo il murale disegnato in una delle aule della scuola primaria Pascucci con la straordinaria testimonianza di alcuni ex allievi autori del dipinto

Subito dopo l’inaugurazione della stagione teatrale, domenica 25 febbraio (inizio ore 16.30) all’Auditorium della Fiera di Morciano arriva Sciroppo di Teatro, il progetto di welfare culturale di ATER Fondazione, con Secondo Pinocchio della Compagnia Burambò, spettacolo di burattini, pupazzi e attore di e con Daria Paoletta e Raffaele Scarimboli. Pinocchio ha al collo una catena e ulula al pari di un cane. Alle sue spalle appare il burattinaio che lo libera e gli ricorda che la famigerata scena che lo vede braccato dal contadino è stata tolta dal copione. Dal principio si chiarisce qual è la cifra dello spettacolo, la finzione è scenicamente dichiarata.  In una specie di gioco senza trucchi né inganni Pinocchio decide di raccontare alcune parti della sua storia e di rappresentarne altre, avvalendosi come di una controfigura: una marionetta di legno munita di articolazioni snodabili. Quest'ultima affronterà il mare in tempesta per andare incontro al babbo scampando alle fauci del pescecane; sarà il naufrago che approderà sull'isola delle api industriose e anche il doppio di Pinocchio con cui parlerà in segreto come davanti allo specchio. In questa versione del capolavoro di Collodi la Compagnia Burambò ha scelto di raccontare le vicende più salienti tra le innumerevoli del romanzo originale. Attraverso

La presentazione si svolgerà il 24 e 25 febbraio ad Abano Terme presso il Teatro San Pietro d’Abano e l’Hotel Gran Torino

Si alza il sipario sulla terza edizione di Rumore BIM Festival che verrà presentata ad Abano Terme durante l’evento Rumore BIM Festival Village, il 24 e 25 febbraio, presso il Teatro San Pietro d’Abano e l’Hotel Gran Torino. Il Village ospiterà la conferenza stampa di lancio del Contest artistico dedicato a Raffaella Carrà, per offrire a talenti emergenti dell’arte, della musica e dello spettacolo nuove opportunità di lavoro, visibilità e formazione. Il contest è ideato dal regista e autore televisivo Rai Roberto Vecchi con il produttore Nazzareno Nazziconi, patron della manifestazione, presidente onorario e fondatore di Anteros Produzioni ed in collaborazione con Fondazione Verdeblu di Bellaria Igea Marina, città dove, nei giorni dal 24 al 27 Ottobre, si svolgeranno le fasi finali di Rumore BIM Festival. «La scelta di continuare la collaborazione con Rumore BIM Festival, oltre ad essere suffragata dai risultati di visibilità mediatica ottenuta negli anni passati, è anche un’occasione di formazione per tanti ragazzi.» Asserisce Paolo Borghesi, Presidente di Fondazione Verdeblu. «Regalare sogni, formazione e contestualmente acquisire visibilità per la nostra città, è il miglior modo per fare promozione turistica.» Durante l’evento del Rumore BIM Festival Village saranno presenti giornalisti della stampa e radiofonia italiana oltre a manager, discografici, campioni