Archive

2 progetti finanziati dalla Regione Emilia-Romagna. Petitti: “Una risposta all’emergenza abitativa in crescita, a sostegno della fascia intermedia”

Saranno realizzati a Rimini buona parte dei 140 alloggi a canone calmierato – nuovi, o recuperati sul mercato – che la Regione Emilia-Romagna finanzierà sul territorio regionale grazie ad un  investimento di 7 milioni di euro. Nello specifico saranno due gli interventi attivati nella provincia di Rimini, con cui verranno messi a disposizione 41 alloggi a Rimini e 2 a Montefiore Conca. “In assenza di un quadro nazionale organico - spiega Petitti - l’Emilia-Romagna sta investendo tanto a livello di politiche abitative, basti pensare alle misure previste dal programma “Patto per la Casa Emilia-Romagna”. Il target di riferimento di questi interventi è costituito dalla cosiddetta fascia intermedia – o zona grigia –  composta da quei nuclei familiari che non sono nelle condizioni di soddisfare autonomamente il proprio fabbisogno abitativo sul libero mercato, ma che allo stesso tempo non possono accedere all’edilizia residenziale pubblica, non possedendone i necessari requisiti . Saranno sostenute anche forme di abitare e co-abitare già presenti in diversi Paesi dell’Unione Europea, con un occhio ai nuovi target come i lavoratori a tempo determinato e gli studenti furi sede. Un tema particolarmente sentito, vista la sua particolare connotazione socio economica, proprio a Rimini, a cui la Regione ha dedicato una

Barbara Lori: “Sosteniamo nuove forme di abitare con un intervento innovativo”. Destinati 7 milioni di euro

Si rafforza l’impegno della Regione per l’housing sociale con l’obiettivo di sperimentare nuove forme di abitare capaci di rispondere in maniera concreta e innovativa a nuovi bisogni e a un’emergenza abitativa in crescita, specie per quanto riguarda l’offerta di abitazioni in affitto. Sono 140 gli alloggi di Edilizia residenziale sociale, di nuova costruzione o recuperati su abitazioni esistenti, che saranno destinati alla locazione a canone calmierato. Questo il risultato del bando, rivolto a cooperative di abitazione, imprese costruttrici e loro consorzi, attraverso il quale la Regione nel dicembre scorso aveva messo a disposizione 7 milioni di euro. Nel dettaglio dei 140 alloggi, dieci sono previsti a Bologna, 41 a Rimini, due a Montefiore Conca (Rn), sei a Ravenna, 44 a Sassuolo (Mo), cinque nel comune di Forlì e 32 in quello di Cesena. “Con questo intervento – osserva l’assessora alla Programmazione territoriale, Edilizia e Politiche abitative, Barbara Lori – abbiamo voluto intervenire sulla cosiddetta fascia grigia, quella che interessa famiglie che non hanno i requisiti per accedere all’Edilizia residenziale pubblica, ma che sono comunque in difficoltà nel trovare casa sul libero mercato. Lo abbiamo fatto seguendo un approccio fortemente innovativo in quanto, oltre agli alloggi, si attivano servizi di tipo culturale, socio-assistenziale ed educativo con l’obiettivo di rafforzare le relazioni

Un progetto che promuove la formazione digitale gratuita 'sotto l'ombrellone' da oggi fino a fine estate nei giorni di martedì, giovedì e venerdì

A Rimini la facilitazione digitale passa anche da ombrellone e lettino. Dopo il successo di iscrizioni per il corso "Smartphone facile!", che si svolgerà il 15, il 18 e il 22 luglio, nelle aule del Laboratorio Aperto, lo staff del progetto "Digitale Facile" propone una nuova iniziativa, legata all'estate. Si chiama "Digitale Facile al mare”, una proposta partita questa mattina al Lido di San Giuliano e dedicata alla formazione e all'assistenza digitale 'sotto l'ombrellone'. Come tutte le attività del progetto "Digitale Facile", anche quest'iniziativa di formazione ha lo scopo di promuovere l'inclusione digitale e consentire ai cittadini, che sono più in difficoltà per l'uso delle nuove tecnologie, di sfruttare a pieno tutti i vantaggi dei servizi online offerti dalla Pubblica Amministrazione. Aiutare coloro che hanno poca dimestichezza con gli strumenti digitali per acquisire le competenze necessarie per utilizzare, in autonomia e in sicurezza, il proprio dispositivo. L'iniziativa estiva "Digitale Facile al mare", promossa dal Comune di Rimini nell'ambito del progetto "Digitale facile in Emilia Romagna", si svolgerà direttamente in spiaggia nel Lido di San Giuliano, in Viale Ortigara. Saranno i bagni 1, 2, 3 e 4 (Maestrale, Tramontana, Scirocco e Libeccio) le spiagge, dove si attiverà - a partire da questa mattina e

Lo scorso anno sono pervenute 113 domande. 49 utenti hanno ottenuto una riduzione del 75%, 61 utenti l’esenzione totale

È di prossima uscita il bando per presentare richiesta e accedere alle agevolazioni della Tariffa Corrispettiva Puntuale (TCP) rivolto alle utenze domestiche. Con fondi di bilancio per un importo di 20.000 euro anche per quest’anno l’amministrazione conferma e garantisce un sostegno alle fasce più deboli di cittadini. Nell’ordine del giorno votato nell’ultima seduta del Consiglio comunale con la presa d’atto del Pef e delle tariffe approvate da Atersir, sono indicati i requisiti e le soglie Isee. Per i residenti del comune di Coriano in possesso di un'abitazione non di lusso e con un ISEE non superiore a 13.000 euro viene riconosciuta la riduzione al 75%, che sale fino all'esenzione totale nel caso di ISEE non superiore a 13.000 per nuclei familiari composti da pensionati ultrasessantacinquenni, con disabili o cassaintegrati da almeno 6 mesi. Lo scorso anno sono pervenute 113 domande di richiesta di agevolazioni per il pagamento della TCP, di queste 49 utenti hanno ottenuto una riduzione del 75%, 61 utenti l’esenzione totale.   In copertina: l'assessora Anna Pazzaglia Sul versante della pulizia e manutenzione stradale crescono e migliorano anche i servizi di spazzamento meccanico. Lo scorso anno il servizio è stato esteso alle frazioni del territorio comunale nelle frazioni di Mulazzano, dal parcheggio del cimitero fino

Cosa fare per ridurre il disagio da caldo

Piano caldo  Dal 15 maggio, sono state effettuate circa 1200 chiamate dal Nucleo Fragilità Anziani nell'ambito del Piano Caldo, un'iniziativa promossa dal Comune di Rimini in collaborazione con l'azienda Usl Romagna, la Protezione Civile e diverse associazioni del Terzo settore. Attivo fino alla fine di settembre, questo programma di supervisione è stato ideato da tempo per ridurre l'impatto delle ondate di calore e rispondere ai bisogni della popolazione del distretto. Attraverso un monitoraggio telefonico dal lunedì al venerdì, il servizio presta particolare attenzione agli anziani e alle persone più fragili, i quali vengono contatti al telefono da degli operatori che si informano su ciò di cui hanno bisogno o necessità. Il servizio, di fatto, funziona come una vera e propria ‘sentinella’, verificando lo stato di salute fisico e psicologico dei cittadini anziani e, se necessario, mettendo in atto risposte personalizzate basate sulle esigenze individuali o familiari. "Il Piano Caldo è un progetto fondamentale per la nostra comunità, soprattutto in un periodo in cui le temperature elevate possono rappresentare un rischio per le persone più vulnerabili - è il commento dell’assessore alle politiche per la salute e alla protezione sociale del Comune di Rimini, Kristian Gianfreda -. Grazie al lavoro di squadra tra diversi enti e

Progetto finanziato dall'Unione Europea per diffondere le competenze digitali tra i cittadini: ente capofila l’Unione della Valconca in convezione con la Cooperativa sociale Il Gesto

Con lo slogan “C’è un Punto dove il digitale è facile”, l’Unione della Valconca, ente capofila in in convenzione con la società cooperativa sociale “Il Gesto”, ha così dato avvio al progetto “Digitale facile in Emilia-Romagna”, a seguito dell’accordo con la Regione Emilia-Romagna per l’attuazione della misura 1.7.2 del Pnrr “Rete dei servizi di facilitazione digitale” finanziata dall’Unione europea. L’obiettivo è diffondere le competenze digitali tra i cittadini, favorire l’uso autonomo, consapevole e responsabile delle nuove tecnologie, promuovere il diritto di cittadinanza digitale attiva da parte di tutti, incentivare l’uso dei servizi online pubblici e privati, attraverso assistenza individuale, corsi di formazione in piccoli gruppi e attività diffuse su tutti i comuni della Valconca. Comune di Morciano di Romagna Sala Comunale, Piazza del Popolo n.1 (1°P) Martedì  09.30-12.30 Mercoledì 08.30-12.30 Giovedì  09.30-12.30 Comune di Saludecio Sala Comunale, Piazza Santo Amato Ronconi n.6 Lunedì 9:00-12:30 Martedì 9:00-12:30 Giovedì 9:00-12:30 Comune di Montescudo-Monte Colombo Biblioteca, Via Indipendenza n.878 Martedì 14:30-16:30 Giovedì 14:30-18:30 Sabato 8:30-12:30 Il servizio è gratuito   Sito ufficiale Digitale Facile in Emilia-Romagna regioneer.it/digitale-facile Per prenotazioni e informazioni è possibile telefonare ai numeri 3386166317 (Morciano, Montescudo -  Monte Colombo) - 3386167030 (Saludecio) chiamare tutte le mattine dal lunedì al giovedì e il sabato dalle 9:00 alle 13:00 oppure accedere direttamente al sito di prenotazione affluences https://affluences.com/digitale-facile-unionedellavalconca Il progetto prevede lo svolgimento di

Si potranno presentare a partire dal prossimo 8 luglio - e fino al 29 novembre 2024 - le domande per partecipare al “Bando riduzione Tari anno 2025”, per accedere al sostegno rivolto alle famiglie più in difficoltà. Si tratta di un bando, che si rinnova ogni anno, con un finanziamento comunale di 245 mila euro, che attribuisce il diritto alla riduzione del 90% sulla tassa rifiuti, nell'annualità successiva alla raccolta delle domande. Una riduzione che viene calcolata sull'importo ‘dovuto’, relativo all'anno in cui avviene la raccolta delle domande e scontata direttamente con l'emissione della bolletta TARI, nell'annualità successiva. Questa misura di aiuto è rivolta prevalentemente a tre categorie di beneficiari. I primi sono i nuclei familiari in cui sono presenti pensionati ultra sessantenni, oppure con invalidi del 74%, con un valore ISEE fino a 13 mila euro, che risultano soli, oppure con coniuge pensionato o ancora con a carico minori di età inferiore a 16 anni. Altra categoria di beneficiari è individuata nei nuclei familiari con un valore ISEE fino a 9 mila euro. Al bando potranno accedere infine anche i nuclei familiari in cui è presente almeno una delle categorie di lavoratori, con valore ISEE fino a 25 mila euro, che siano

Gli eventi sono organizzati da Parkinson in Rete e Anmic con il patrocinio del Comune di Riccione

Per l’estate 2024, un cartellone ricchissimo in programma per il quartiere Fontanelle di Riccione, nella Piazza di Via Sicilia. Le associazioni Parkinson in rete e l’Anmic, che operano in tutta la provincia di Rimini, con il patrocinio del Comune di Riccione hanno in serbo tre serate di musica e solidarietà per allietare sia i residenti che i turisti e naturalmente tutti gli iscritti alle due associazioni. Si parte il 25 giugno alle ore 21,30 con il concerto di Sergio Casabianca accompagnato dalla sua band Le Gocce che farà rivivere i meravigliosi anni ‘70 e ‘80 il tutto condito da varie sorprese. Si arriva poi a fine luglio con il ricordo di Fabrizio De André con la band ufficiale che fa parte della Fondazione "De Andrè di Reggio Emilia. Si conclude in agosto con un mega spettacolo dal titolo il "re degli ignoranti" con le canzoni della nostra vita di Adriano Celentano. L’ingresso sarà a offerta libera con una donazione consapevole a partire da 5 € per permettere di mantenere attive le attività delle associazioni che vanno dai volontari e dai vari servizi che le associazioni offrono ai loro iscritti. “Ringraziamo con questo comunicato il Comune di Riccione che con il suo patrocinio ci permette di

10 posti nelle province di Bologna e Modena; 2 posti a Forlì e 2 posti a Rimini; 2 posti a Cesena

Giovedì 13 giugno la Regione Emilia-Romagna ha pubblicato il bando di Servizio Civile Regionale 2024, a cui possono partecipare tutti i giovani e le giovani tra i 18 ed i 29 anni compiuti: con la Comunità Papa Giovanni XXIII sono 16 i posti disponibili nei territori delle province di Bologna, Modena, Forlì-Cesena e Rimini. I posti disponibili con l’associazione prevedono attività di supporto ed accompagnamento a minori ed adulti in condizioni di fragilità psico-sociale, attraverso attività educative, socio-riabilitative, ludico-espressive. Nello specifico i giovani e le giovani possono candidarsi per: · il progetto "UN’ALTRA OCCASIONE REGIONALE 2024", dove sono disponibili 10 posti nelle province di Bologna e Modena; · il progetto "INSIEME PER CRESCERE", dove sono disponibili 2 posti a Forlì e 2 posti a Rimini; · il progetto "VARI@BILITY", dove sono disponibili 2 posti a Cesena presso il Centro Diurno Don Oreste Benzi. I progetti, in caso di selezione positiva, prenderanno avvio il 1 ottobre 2024 per una durata di 10 mesi, e prevedono un contributo mensile. Per candidarsi sarà sufficiente compilare la domanda online sulla piattaforma HeliosERGiovani entro le ore 14 di lunedì 15 luglio. Sulla guida alla compilazione sono descritti tutti i passaggi per la corretta presentazione.   Info: WhatsApp: 340 2241702 odcpace@apg23.org

CGIL, CISL e UIL Rimini: "Per il 2024 sarà azzerato l’aggravio per gli utenti fino a 12mila euro, con rimborsi di 3 euro al giorno per ISEE fino a 20mila euro"

CGIL Rimini, CISL Romagna, UIL Rimini, unitamente alle categorie dei pensionati, esprimono soddisfazione per l’intesa applicativa della parte relativa al 2024 dell’accordo del 6 febbraio che ha chiuso la “vertenza rette” sull’aumento a carico degli utenti delle strutture residenziali per anziani non autosufficienti accreditate. La mobilitazione realizzata nei territori da CGIL, CISL, UIL e dai pensionati ha prodotto un risultato concreto particolarmente rilevante in una fase di grande difficoltà per le famiglie, i pensionati ed i lavoratori, con redditi medio bassi, erosi dall’aumento del costo della vita. La restituzione su base ISEE rappresenta un’importante innovazione ed un incentivo all’utilizzo di questo strumento, soprattutto in vista dell’obiettivo, lungamente rivendicato dalle Organizzazioni Sindacali, di prevedere un sistema tariffario articolato sulla base dell’ISEE lineare. A decorrere dal 2025 infatti, in corrispondenza dell’entrata in vigore del nuovo accreditamento, secondo quanto concordato con la Regione, per ogni utente sarà calcolata una retta personalizzata, sulla base della specifica condizione economica e patrimoniale, considerando così in modo puntuale l’effettiva capacità di compartecipare alla spesa socio-sanitaria. CGIL Rimini, CISL Romagna, UIL Rimini congiuntamente ai rispettivi sindacati pensionati evidenziano che l’accordo ottenuto inciderà positivamente sui redditi delle circa 1.200 famiglie riminesi che erano state coinvolte dagli aumenti. Si recupera così in modo

Gli amministratori in visita al Bagno Onda Blu di Torre Pedrera per l'iniziativa promossa dai Servizi sociali dell'Unione dei Comuni della Valmarecchia

Nella mattinata di oggi, il sindaco di Santarcangelo Filippo Sacchetti e quello di Poggio Torriana Ronny Raggini, hanno portato il saluto delle due Amministrazioni comunali ai partecipanti dell’edizione 2024 di Anziani al mare. L’iniziativa, promossa dai Servizi sociali dell’Unione di Comuni Valmarecchia in collaborazione con il Centro Sociale “Achille Franchini” di Santarcangelo e il Circolo anziani “Il percorso” di Poggio Torriana, ha coinvolto circa un centinaio di partecipanti, che hanno trascorso due settimane presso il bagno Onda Blu Village di Torre Pedrera.

L'imbarcazione inclusiva è stata acquistata dal Distretto Rotary 2072 Emilia Romagna Repubblica di San Marino e donata alla Lega Navale sezione di Riccione

Una barca per far vivere il mare anche ai portatori di handicap. Domenica scorsa la sindaca Daniela Angelini ha partecipato al varo della barca Gioia, acquistata dal Distretto Rotary 2072 Emilia Romagna Repubblica di San Marino e donata alla Lega Navale sezione di Riccione, un mezzo a chiglia riconosciuto dalla Federazione Internazionale della Vela come classe internazionale per regate ufficiali, olimpiche ma, soprattutto, paralimpiche. La sindaca ha accolto con profonda gratitudine l’iniziativa volta a migliorare la qualità della vita di tutti i cittadini, in particolare dei portatori di handicap, consentendo di far vivere a tutti l’esperienza unica e arricchente della navigazione. Successivamente al varo, è stata liberata in mare una tartaruga marina comune “caretta caretta”, già in cura presso la Fondazione Cetacea di Riccione. Nel pomeriggio, l’XI Congresso del Distretto Rotary 2072 ha avviato al parco Oltremare gli incontri su “Il futuro è ciò che creiamo. Donne, giovani, innovazione” incentrati su temi importanti e fondamentali della società.