Home > Ultima ora welfare > Santarcangelo, Taxi amico e consegna dei pasti a domicilio: rinnovata la convenzione con l’associazione Beato Simone

Santarcangelo, Taxi amico e consegna dei pasti a domicilio: rinnovata la convenzione con l’associazione Beato Simone

Rinnovata per ulteriori tre anni la collaborazione con l’associazione Beato Simone per il servizio di trasporto Taxi amico e la consegna dei pasti a domicilio per anziani e persone con disabilità: il presidente dell’associazione di volontariato, Giulio Baschetti, e l’assessore ai Servizi sociali e welfare Danilo Rinaldi hanno infatti firmato la nuova convenzione nella mattinata di oggi (mercoledì 1° febbraio).

Riscontrando una valutazione positiva del servizio svolto finora dalla Beato Simone anche da parte della cittadinanza, l’Amministrazione comunale ha sottoscritto un accordo della durata di tre anni per il rinnovo del servizio: i 15 autisti volontari – con il supporto organizzativo del personale dell’associazione che si occupa di gestire telefonate e prenotazioni – provvederanno al ritiro dei pasti preparati presso i nidi comunali per la consegna ad anziani e persone con disabilità non autosufficienti individuati dai Servizi sociali del Comune, che sarà effettuata dal lunedì al venerdì dalle 11 alle 13. Nel 2022 sono stati quasi 1.600 i pasti a domicilio consegnati dai volontari, per una media di 200 chilometri a settimana percorsi.

Il servizio Taxi amico prevede invece trasporto di anziani e persone con difficoltà motoria o in particolari condizioni socio-sanitarie presso presidi sanitari, ambulatori e uffici pubblici, con una copertura oraria garantita indicativamente dal lunedì al venerdì dalle 7,30 alle 19,30. Nel periodo estivo, infine, gli autisti volontari trasportano ragazzi con disabilità al mare e al centro estivo dell’associazione AG23.

Rispetto alle dotazioni operative, l’associazione potrà contare sulla concessione gratuita dell’autovettura multifunzionale – appositamente destinata al trasporto di anziani e persone con disabilità – di proprietà dell’Amministrazione comunale, che erogherà anche un contribuito annuale di 4.500 euro a copertura delle spese. Oltre a questo finanziamento pubblico, gli autisti potranno richiedere un contenuto rimborso spese agli utenti del servizio Taxi amico.

La sindaca Alice Parma e dall’assessore a Servizi sociali e welfare Danilo Rinaldi ha colto l’occasione per ringraziare tutti i volontari dell’associazione Beato Simone, per lo svolgimento di un servizio che negli anni si è dimostrato tanto utile per gli utenti fragili quanto apprezzato dalla comunità.

 

Ultimi Articoli

Scroll Up