Home > Eventi Cultura e Spettacoli > Torna a Rimini Wmf-We Make Future, salone innovazione digitale

Torna a Rimini Wmf-We Make Future, salone innovazione digitale

Saranno oltre 100 i relatori e i professionisti del settore digitale che prenderanno parte all’undicesima edizione del Wmf-We Make Future, il ‘Festival sull’Innovazione Digitale del Pianeta’ al via il 15 giugno e in programma alla Fiera di Rimini fino al 17.

Sul palcoscenico romagnolo si alterneranno speaker di fama internazionale, startup, ‘creators’ e innovatori. Spazio anche ad attivisti e personaggi del mondo dello spettacolo, istituzioni, per discutere di un futuro più sostenibile e inclusivo.

Tra chi arriverà a Rimini, spiccano l’imprenditore e investitore Bill Reichert; lo scienziato, pioniere della Silicon Valley e inventore del tablet computer Jerry Kaplan; la designer e performer Meg Lewis. Torneranno anche diversi habituè della manifestazione, tra cui l’attivista per i diritti umani Siyabulela Mandela; l’ingegnera aerospaziale Chiara Cocchiara, il procuratore della Repubblica Nicola Gratteri, la content creator e autrice Camihawke e il content creator Alessandro Masala, Breaking Italy.

Ad arricchire il parterre anche delegazioni istituzionali, provenienti da oltre 50 paesi, tra cui il Regno del Marocco, il Ministero per la Tutela dell’Economia e Imprenditoria dell’Albania, il Dipartimento di Economia del Senato di Berlino – Startup Affairs e il Ministero degli Affari Esteri di Israele.

Non mancheranno, infine, aziende come Linkedin, TikTok, Google, Microsoft, e di realtà come Standford University, Pegasus Tech Ventures, ASI – Agenzia Spaziale Italiana, ESA – European Space Agency, WWF, Fondazione Gimbe, che approderanno in Italia da paesi come Stati Uniti, Irlanda, Belgio, Canada, Spagna, Germania, Emirati Arabi, Olanda, Austria, Regno Unito e Malta. (ANSA).

Ultimi Articoli

Scroll Up