Home > Politica > Metromare Rimini dalla stazione alla Fiera: ecco il tracciato e le fermate

Metromare Rimini dalla stazione alla Fiera: ecco il tracciato e le fermate

Martedì 24 gennaio si è aperta la “conferenza dei servizi preliminare propedeutica alla progettazione del secondo stralcio del Metromare”, il trasporto rapido di costa che dopo aver collegato la stazione di Rimini con quella di Riccione indirizzerà la sua corsa verso nord, proseguendo sino al quartiere fieristico lungo la linea ferroviaria Rimini – Bologna.

L’avvio della conferenza preliminare servirà a raccogliere i pareri dei vari enti coinvolti e dei soggetti privati interessati per arrivare alla definizione del progetto di fattibilità tecnico ed economica dell’opera.

Seguendo i tempi dettati dal Piano nazionale, entro la primavera sarà bandita la procedura di gara per l’individuazione del soggetto realizzatore dell’intervento, che sarà aggiudicato entro l’anno nei termini previsti dal Pnrr. Dopo la chiusura della conferenza dei servizi e l’approvazione del progetto di fattibilità, sarà quindi possibile attivare il procedimento unico per arrivare al progetto definitivo, che comprenderà la localizzazione puntuale del tracciato.

Secondo il progetto proposto al vaglio delle osservazioni, il tracciato corre sempre lungo la ferrovia Rimini-Bologna e presenta numerosi vantaggi anche in termini di capacità di trasporto e frequenze e non ha ricadute sul verde pubblico, come invece il primo progetto che oltre tutto impattava sulla viabilità cittadina sull’asse via Matteotti- Via XXII Settembre.

Il finanziamento concesso dal Ministero delle Infrastrutture e delle Mobilità Sostenibili nell’ambito del Pnrr ammonta a 49 milioni di euro, con la possibilità per il Comune di Rimini di accedere al fondo statale stanziato per l’avvio delle opere indifferibili per far fronte al rincaro dei costi.

Ora vediamo il tracciato in modo puntuale con le fermate previste lungo il percorso.

Si parte dalla stazione di Rimini in continuità con l’attuale tracciato del Metromare Riccione-Rimini. Non vi sarà nessuna rottura del carico e il passeggero potrà continuare fino alla Fiera di Rimini.

La prima fermata è “Principe Amedeo”.

Inevitabili alcuni lavori nell’area della stazione per inserire la nuova linea di trasporto.

Il tracciato prosegue, sempre in affiacamento ai binari, con la realizzazione di un nuovo ponte adiacente a quello della ferrovia per superare il porto canale. Gli interventi prevedono anche la riorganizzazione del sottopasso pedonale Spinelli. La seconda fermata è “Borgo San Giuliano”.

In questo tratto è previsto un nuovo ponte su via Carlo Zavagli e la riorganizzazione del sottopasso pedonale Borgatti.

Poi’ il tratto che supera il deviatore del Marecchia con la realizzazione di un nuovo ponte in affiancamento alla ferrovia e la realizzazione della terza fermata: “Rivabella”.

Questo è il tratto che arriva in zona Celle. Previsto un nuovo ponte in affiancamento a quello della ferrovia su via Sacramora e la fermata quattro, “Celle”. Anche in questo caso, come lungo tutto il tracciato, verrà dedicata particolare attenzione al raccordo delle piste ciclabili esistenti e realizzarne di nuove dove necessarie.

In questo tratto l’opera più importante è l’adeguamento del sottopasso pedonale davanti al Cimitero.

Quindi sono previste la collocazione della fermata cinque, “Popilia”, la realizzazione del ponte su via Iolanda Capelli e la prosecuzione sotto il calvalcavia della statale

Siamo in avvicinamento alla Fiera. E’ prevista la fermata 6 “Fiera Rimini Est” e la realizzazione di un nuovo sottopasso ciclopedonale Fiera Est.

L’ultimo tratto prevede il capolinea “Fiera” con la possibilità dei mezzi di invertire la direzione di marcia e la riorganizzazione del sottopasso d’ingresso ai quartieri fieristci.

Complessivamente le fermate sono 8, se si considarano i due capolinea (“Stazione Rimini” e “Fiera).  Il tracciato è lungo 4 chilometri e 240 metri, tutti in affiancamento alla Ferrovia Rimini-Bologna.

Ultimi Articoli

Scroll Up