Archive

Un rinnovato passaggio pedonale e ciclabile che collega in modo più armonico e sicuro il mare e la città. Più verde, rampe di accesso più larghe e più lunghe e una nuova illuminazione: avanzano i lavori propedeutici di Rete Ferroviaria Italiana per la realizzazione del progetto di miglioramento dell’accessibilità pedonale e ciclabile del ‘sottopasso Grattacielo’. La riqualificazione del sistema di accessi al sottopasso Principe Amedeo ha l'obiettivo principale di abbattere le barriere architettoniche allo scopo di renderlo accessibile a ciclisti e disabili e risolvere i problemi di sicurezza legati al transito di pedoni e biciclette in sede promiscua. In dettaglio gli interventi prevedono il completo rifacimento delle rampe di accesso al sottopasso con la creazione a monte e a mare di rampe continue con pendenza compresa tra il 5 e l’8%. Lato mare è prevista la realizzazione di un nuovo sistema di accesso, costituito da due rampe di scale (rispettivamente presso via Monfalcone e viale Rodi) per l'accesso pedonale ed una rampa dedicata al transito di persone portatrici di disabilità e ciclisti a mano. Lato monte le scale esistenti saranno sostituite da una rampa continua per l'abbattimento delle barriere architettoniche, con andamento tale da raccordarsi con i marciapiedi di recente riqualificazione di

I Vigili del Fuoco devono intervenire in autostrada A 14 presso il casello e contemporaneamente a Scacciano

Ancora auto a fuoco in provincia di Rimini, questa volra a Riccione, dove oggi si sono verificati due roghi quasi contemporaneamente. Il primo intervento dei Vigili del Fuoco è stato effettuato sull’autostrada A 14, presso il casello di Riccione, dove verso le 13.10 un’autovettura ha preso fuoco mentre percorreva la corsia in direzione nord. Fortunatamente nessuno è rimasto ferito. L'auto è una Mini a motore diesel. Sul posto è intervenuta anche la polizia autostradale. Appena cinque minuti dopo. l'allarme è scattato per un’Alfa Romeo 75 alimentata a Gpl  che è stata avvolta dalle fiamme mentre era parcheggiata in via Scacciano. Anche in questo caso l’automobile è andata completamente distrutta, ma senza alcun ferito. (immagine d'archivio)

I Carabinieri Forestali hanno sequestrato un farmaco e denunciato l'istruttore

A seguito di indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Rimini nell’ambito delle gare equestri, i militari del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale di Rimini hanno individuato un caso di doping nei confronti di un cavallo. Le indagini hanno permesso di appurare che nelle fasi immediatamente precedenti una competizione equestre presso l’Ippodromo di Misano Adriatico, l’istruttore di un cavallo da corsa aveva effettuato una iniezione all’animale poco prima della partenza. Subito dpo il fatto erano stati intrapresi degli accertamenti disposti dalla Federazione Italiana Sport Equestri (F.I.S.E.), in base ai quali un flacone del farmaco e la siringa venivano inviati per analisi di laboratorio al Dipartimento Veterinario della F.I.S.E. A conclusione delle indagini svolte, l’istruttore equestre da ritenersi presunto innocente fino a definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile di condanna all’esito del procedimento penale, veniva indagato per i reati di: “Frode in competizioni sportive”, in quanto effettuava l’iniezione del farmaco “fenilbutazone”, un antinfiammatorio vietato nell’ambito degli eventi sportivi, giacchè ritenuto “dopante”. Il reato in questione è previsto e punito dall’art. 1 della L. 401/1988 e comporta la sanzione della reclusione da due a sei anni e la multa da euro 1.000 a euro 4.000.; “Maltrattamento di animali”, in quanto

Tutte le competizioni si svolgeranno in vasca da 25 metri

Riccione si prepara all’invasione dei nuotatori master l’11 e il 18 febbraio allo Stadio del Nuoto: la Federazione Italiana Nuoto, Comitato Regionale Emilia Romagna, organizza 2 fine settimana di gare dedicata agli atleti master provenienti da tutta la regione; i Campionati Regionali sono il primo appuntamento dell’anno dedicato ai nuotatori master a Riccione, meta sempre molto apprezzata dagli atleti che approfittano delle competizioni per trascorrere il weekend in riviera. Sono attesi 800 atleti, insieme ad allenatori e famiglie. Tutte le gare si svolgeranno in vasca da 25 metri: si parte domenica 11 febbraio al mattino con inizio gare alle ore 8,45: 1500 stile libero, 200 dorso, 100 rana, 50 dorso, 200 misti, Mistaffetta 4x50 mista. Nel pomeriggio l'inizio gare è fissato per le 14,15: 200 rana, 100 dorso, 400 misti, 50 rana, Staffetta 4x50 mista M/F. Si replica domenica 18 febbraio al mattino con inizio gare ore 8,45: 400 stile libero, 100 misti, 50 farfalla, 100 stile libero, 200 farfalla, Mistaffetta 4x50 stile libero e il pomeriggio inizio gare alle 14,15 per le specialità 200 stile libero, 100 farfalla, 50 stile libero, 800 stile libero, Staffetta 4x50 stile libero M/F. Lo Stadio del Nuoto rimarrà chiuso ai nuotatori abituali durante le due domeniche di

/