Archive

Lo conferma una ricerca del CAST – Centri Studi Avanzati sul Turismo dell’Università di Bologna – Campus di Rimini”

"Rimini è passata da essere considerata un "città di mare" ad una "città sul mare" - spiega VisitRimini -. Il nuovo lungomare di Rimini è simbolo della città che cambia pelle come destinazione turistica a 360 gradi. il Parco del Mare è l’opera simbolo del “nuovo” turismo di casa a Rimini. Una vera e propria location per le vacanze che è in grado anche di rispondere alle rinnovate esigenze del turismo e dei turisti: il cui focus è sempre di più sullo stare all’aperto. Arriva da qui anche il grande progetto di riqualificazione del lungomare del Parco del Mare che, procedendo per step, sta trasformando tutti i 16 chilometri di waterfront della città. L’opera, in gran parte già realizzata e in parte in corso di realizzazione, è partita dai due estremi del lungomare e ha già trasformato la zona del Belvedere a Marina Centro e il lungomare Spadazzi a Miramare - sottolinea VisitRimini -. È un progetto di rigenerazione urbana fatto nel segno della sostenibilità e della tutela dell’ambiente, a metà strada tra un gioiello di urbanistica sostenibile e un vero e proprio record, data la sua incredibile estensione chilometrica. Tanto che oggi il Parco del Mare è l’intervento che più di

Un articolo della celebre testata francese racconta la "Famosa località balneare e i suoi tesori inaspettati"

La Rimini reinventata conquista anche il quotidiano francese Le Figaro. Da regina del turismo balneare a località ricca di storia e cultura, rispettosa dell’ambiente e consapevole del cambiamento climatico. Come a dire: oltre la spiaggia c’è di più. E’ la metamoforsi di Rimini raccontata, oggi, dal reporter Jean Tiffon sull’edizione online de Le Figaro, il quotidiano online francese più letto (24,5 milioni di visitatori unici mensili). Tiffon è stato ospite, dal 16 al 19 maggio scorsi, di un educational tour alla scoperta della città coordinato da Apt Servizi Emilia-Romagna, con la collaborazione del Comune di Rimini. “Grazie al dinamismo della città e al suo doppio volto di storica località di mare e città d’arte,  espressione della Grande Bellezza italiana e della Dolce Vita -spiega l’assessore Regionale al Turismo Andrea Corsini- non stupiscono le parole di apprezzamento per Rimini del primo quotidiano online di Francia, paese che da sempre ha in grandissima considerazione la cultura e il turismo. Il lavoro per la riqualificazione dei waterfront che abbiamo avviato a fine 2019 si è concretizzato e fa parlare di noi anche oltre le frontiere nazionali»· “Rimini ha molto altro da offrire oltre ai suoi 15 km di sabbia finissima” - esordisce il giornalista nel suo

Sicurezza sulla spiaggia. Giovedì il primo incontro informativo dedicato alle “Regole del mare”. L’iniziativa è patrocinata dal Comune di Cattolica

Ai nastri di partenza il progetto "Spiaggia Sicura" che vede fianco a fianco i balneari del comitato "Le Spiagge di Cattolica" e l'istituto di credito Cherry Bank con il coinvolgimento dei bagnini di salvataggio, della Guardia Costiera e del personale sanitario.   L’obiettivo dell’iniziativa - che ha ricevuto il patrocinio del Comune di Cattolica - è aumentare la consapevolezza di chi frequenta le spiagge cattolichine, in un progetto di valore e responsabilizzazione sociale che Cherry Bank ha voluto sostenere in un territorio nel quale l’istituto è presente specialmente a seguito dell’acquisizione di Banca Popolare Valconca.   Tre gli incontri formativi in programma. Il primo si terrà giovedì 13 giugno alle 16.30 all'Altamarea Beach Village e avrà come filo conduttore "Le regole del mare", per informare su come la Capitaneria di Porto svolge il suo lavoro per la sicurezza in mare e sulla costa. Previsti interventi di Maurizio Spanò, Comandante della Capitaneria di Porto e di Claudia Gabellini, Assessore con delega al Demanio del Comune di Cattolica.   In linea con le finalità del progetto, il comitato "Le Spiagge di Cattolica" ha realizzato inoltre, con il supporto di Cherry Bank, dei cartelli segnaletici dedicati per le torrette di salvataggio e riportanti le indicazioni/regole/suggerimenti per

Alessandro Belluzzi: “Due iniziative che sono il regalo di fine anno scolastico per turisti e cattolichini”

Due gli eventi dedicati ai più piccoli che animeranno la Regina il prossimo fine settimana, da giovedì 13 a domenica 16: #Cattolica Summer Fest all’Acquario e Summer Village di Toys Center in piazza Primo Maggio. “Abbiamo pensato queste due iniziative, interamente gratuite, come un regalo di fine anno scolastico per i turisti e le famiglie cattolichine – spiega il Vice sindaco e Assessore al turismo Alessandro Belluzzi –. Rappresentano un momento di condivisione in allegria tra genitori e figli. La famiglia è il nostro target di riferimento e la città la nostra casa dove vivere insieme esperienze formative e coinvolgenti. Come Amministrazione sosteniamo manifestazioni che propongono attività che mettono in comunicazione generazioni diverse, capaci di stimolare un confronto tra genitori e figli. Inoltre le location per i due appuntamenti sono state scelte con l’obiettivo di animare e valorizzare tutte le aree di Cattolica. Il Summer Fest ha come teatro l’Acquario con cui la nostra Amministrazione ha messo in campo una collaborazione molto proficua e creativa. Mentre il Summer Village del Toys Center si svolgerà in piazza Primo Maggio, con attività che coinvolgono anche la spiaggia libera davanti al Kursaal. Vi aspettiamo per vivere un fine settimana in famiglia, genitori e figli,

Il neo presidente appena eletto: "I colleghi albergatori ci hanno scelto in 'blocco' perché hanno apprezzato le nostre proposte"

Il nuovo presidente di Federalberghi Riccione Claudio Montanari ha le idee chiare su quali saranno le sue prossime mosse: “Affrontare in maniera costruttiva i numerosi temi al centro della quotidiana discussione sul futuro del turismo della Città - spiega Montanari -. Con questo obiettivo abbiamo scelto di candidarci alle elezioni per il rinnovo del management di Federalberghi Riccione e con questo obiettivo lavoreremo a partire da oggi. I colleghi albergatori ci hanno scelto “in blocco” apprezzando le proposte fatte nei giorni precedenti il voto. E’ il momento di un doveroso ringraziamento a tutti gli albergatori che, facendo registrare un’affluenza record, hanno dimostrato amore e interesse verso il settore e che, scegliendo questo gruppo di lavoro hanno evidenziato quelli che sono i temi di interesse - conclude il neo presidente -.Da qui ripartiamo per dare peso al lavoro di Federalberghi Riccione con la garanzia di massima collaborazione con tutti gli imprenditori, le autorità e gli enti locali e con Rita Leardini e Giorgio Fortunato con i quali sarà un piacere collaborare”. Il gruppo di albergatori di Federlaberghi: Andrea Ciavatta (Hotel Antibes), Claudio Montanari (Hotel Adlon), Saskia Baldoni (Hotel Diamond), Lina Palladino (Hotel Arizona), Antonella Semprini (Hotel Ca’ Bianca), Andrea Bargellini (Hotel Sorriso),

Utilizzati 50mila metri cubi di sabbia, scogliere rinforzate

La costa riminese è pronta per l'arrivo dell'estate e della nuova stagione balneare: lungo il litorale, da nord a sud, si sono conclusi i lavori per rimpinguare le spiagge, con l'inserimento di oltre 50mila metri cubi di sabbia, e per rinforzare scogliere e difese in mare con centinaia di sacchi e scogli calcarei. Con un impegno di circa 500mila euro, spiega la Regione Emilia-Romagna, gli interventi necessari a riprofilare le spiagge hanno interessato tutta la costa. In parallelo si è lavorato su scogliere, barriere sommerse in sacchi e altre difese per mitigare l'erosione e contrastare l'avanzamento dell'acqua, con un progetto del valore complessivo di circa 560mila euro. In via di conclusione anche la ricalibratura delle scogliere sul mare, intervento finanziato con circa 1,5 milioni. I lavori, coordinati dall'Ufficio di Rimini dell'Agenzia regionale per la Sicurezza territoriale e la Protezione civile, sono realizzati con fondi della programmazione regionale 2023-2025 contro il dissesto idrogeologico. (Ansa)  

In ricordo dell'8 giugno 1964, quando i turisti presenti a Riccione aiutarono a ricostruire dopo il passaggio del fortunale che colpì la spiaggia

Giovedì 13 giugno alle 20:30 Riccione festeggia il suo 60° anniversario della tradizionale "Rustida - Festa del Bagnino", presso il piazzale del Porto (piazzale Alcide De Gasperi). La festa rappresenta uno degli appuntamenti più sentiti dalla città, istituita in ricordo di un grande gesto di solidarietà da parte dei turisti ospiti di Riccione, quando la furia devastante di uno straordinario fortunale colpì la spiaggia e gli stabilimenti balneari, spazzati via dalla furia del vento e del mare in tempesta, l’8 giugno 1964. Dopo soli due giorni, la spiaggia di Riccione tornò alla normalità, grazie all’operosità dei bagnini e dei gestori delle attività balneari, al prezioso sostegno di amici e turisti, tantissimi tedeschi, che li aiutarono nelle operazioni di ricostruzione. A un anno esatto da quella ricorrenza, l’8 giugno 1965, i bagnini di Riccione decisero di onorare quel grande gesto di solidarietà, organizzando la prima festa con la “rustida” - il piatto a base di pesce azzurro grigliato e simbolo della convivialità romagnola – per omaggiare turisti e cittadini. Tutti i bagnini di Riccione insieme all’“Associazione per la candidatura Unesco – sede di Riccione” offriranno la tradizionale “rustida” di pesce, distribuita gratuitamente insieme con la piadina offerta da Riccione Piadina, mentre vino e birra

Costa riminese. Spiagge pronte per l’estate. Conclusi gli interventi di ripascimento e rinforzo delle scogliere

La costa riminese è pronta per l’arrivo dell’estate e della nuova stagione balneare: lungo il litorale, da nord a sud, si sono conclusi i lavori per rimpinguare le spiagge, con l’inserimento di oltre 50mila metri cubi di sabbia, e per rinforzare scogliere e difese in mare con centinaia di sacchi e scogli calcarei. Con un impegno di circa 500mila euro, gli interventi necessari a riprofilare le spiagge hanno interessato tutta la costa; in parallelo, si è lavorato su scogliere, barriere sommerse in sacchi e altre difese per mitigare l’erosione e contrastare l’avanzamento dell’acqua, con un progetto del valore complessivo di circa 560mila euro. In via di conclusione anche la ricalibratura delle scogliere sul mare, intervento finanziato con circa 1,5 milioni di euro. I lavori, coordinati dall’Ufficio di Rimini dell’Agenzia regionale per la Sicurezza territoriale e la Protezione civile, sono realizzati come da piano di interventi con fondi della programmazione regionale 2023-2025 contro il dissesto idrogeologico. Per gli appalti che interessano la costa riminese, nel triennio, la Regione ha messo in campo 2 milioni 780mila euro. A queste risorse si aggiungono quelle previste dal Pnrr per la manutenzione della costa a nord della provincia di Rimini parte di un intervento più ampio da

Leonardo Corbucci: ""Senza turisti russi, dati incoraggianti"

AIRiminum 2014, la società di gestione dell’Aeroporto Internazionale di Rimini e San Marino, comunica che al 31 maggio, l’incremento dei passeggeri commerciali registrato nei primi 5 mesi del 2024 rispetto al 2023 è di circa +35% e +3% rispetto allo stesso periodo del 2019. I passeggeri totali sono più di 84 mila con un tasso di riempimento (LF: load factor) complessivo da inizio anno pari al 81%. Cagliari (operativo anche nella stagione invernale) è la “top destination” con 16.474 passeggeri seguito da Palermo (11.523 passeggeri) e Budapest (9.824 passeggeri). Ryanair rappresenta circa il 69% del traffico commerciale mentre Wizzair circa il 29%. Il traffico estero è pari a circa il 66% (primi 4 mercati esteri: Albania con il 29 %, Ungheria con il 12%, Lituania con il 10% e Repubblica Ceca con il 7%), mentre il traffico dall’Italia rappresenta circa il 34%. I passeggeri di maggio sono stati più di 32 mila con un incremento di +58% rispetto a maggio 2023 e i 102 voli del mese hanno volato con un tasso di riempimento pari al 84%. Palermo è stata la top destination domestica con 6.148 passeggeri e Kaunas la top destination estera con 5.088 passeggeri che è anche quella con il tasso di riempimento

Tra i protagonisti dell’edizione 2024 Dargen D’Amico, Mirko Casadei Big Band, Jo Squillo, Cristiano Malgioglio, RAF, dj Molella, Boomdabash, Filippo Graziani, Shade e tanti altri ancora....

Dal 5 al 7 luglio, si accenderanno i riflettori sul più grande dancefloor d'Italia. [caption id="attachment_470783" align="alignnone" width="455"] Shablo[/caption] Con la Notte Rosa 2024 - Weekend Dance, la Romagna chiama a raccolta il popolo del ballo per un fine settimana all'insegna del divertimento senza barriere e senza età, della musica e del desiderio di condividere emozioni e scatenarsi a passo di danza.  Sarà una Notte Rosa nel segno del ballo - nelle sue mille forme ed accezioni, dai ritmi folk alla danza sportiva, dal country al liscio, dalla disco dance all’hip hop, dal rock all’indie, passando per il mondo del clubbing e delle discoteche - quella che porterà le province di Rimini, Forlì-Cesena, Ravenna e Ferrara a scatenarsi fino all'alba in una grande festa lungo i 110 km di costa, passando per le piazze delle grandi città della Riviera trasformate in gigantesche balere fino ai piccoli borghi.  Il ballo inteso come linguaggio universale, in grado di avvicinare le persone, che non fa distinzione tra generi e sonorità. "Libertà" sarà la parola d'ordine attorno a cui ruoterà la Dance Valley d’Italia: il ballo come strumento di relazione tra le persone, comune denominatore di una terra che si presta ad incarnare l’inclinazione all’ospitalità e

Anche il calcio giovanile grande protagonista. In arrivo 1.500 giovanissimi atleti

Sarà intenso e pieno di emozioni il weekend a tutto sport che Riccione si prepara a vivere fino al 9 giugno con l’arrivo in città di molte migliaia di atleti impegnati nelle gare di nuoto, tennis, calcio, tennistavolo e baseball.   “Ancora un weekend straordinario per la città di Riccione - sottolinea l’assessore allo Sport Simone Imola -. Anche durante questo fine settimana arriveranno molte migliaia di atleti per partecipare ai tanti eventi sportivi in programma. Lo sport rappresenta un volano straordinario per il turismo per il quale questa amministrazione intende investire sempre più risorse. È importante sottolineare che le indagini che sono state condotte in proposito dimostrano che chi arriva a Riccione per un evento sportivo poi è molto portato a tornarci per le vacanze”. Da domani, venerdì 7 giugno a domenica 9 torna allo Stadio del nuoto la 27esima edizione del “Trofeo nazionale Italo Nicoletti”. A partire dalla sua prima edizione del 1997, il trofeo è diventato nel tempo uno degli appuntamenti più prestigiosi di tutto il panorama natatorio italiano e internazionale e oggi è uno dei più amati e attesi appuntamenti di nuoto a Riccione. L’edizione 2024 vede la partecipazione di 90 società e 1.600 atleti con una previsione di

Voto unanime di tutto il consiglio direttivo. Vice presidente Andrea Ciavatta

Nessuna sorpresa nell'elezione del presidente di Federalberghi Riccione. Il Consiglio Direttivo di Federalberghi Riccione ha eletto all'unanimità e per acclamazione Presidente Claudio Montanari (Hotel Adlon) Vice Presidente Andrea Ciavatta (Hotel Antibes). I Revisori hanno nominato Bruno Bianchini (Hotel Camay) come Presidente. I Probiviri hanno nominato Jacopo Capelli (Hotel Fantasy) come Presidente. Sono state attribuite deleghe a: Saskia Baldoni (Hotel Diamond) attività di formazione. Lina Palladino (Hotel Arizona) politiche del lavoro. Cinzia Ferri (Hotel Imperiale) ambiente.