Archive

Condivise le linee guida per Pasqua, i ponti primaverili e l’intero anno 2024

L’amministrazione comunale di Riccione ha incontrato nel pomeriggio di oggi i rappresentanti delle associazioni di categoria e dei comitati cittadini per condividere le linee guida per la programmazione turistica per la prossima Pasqua, i ponti primaverili, la stagione estiva e l’intero anno 2024. All’interno del Palazzo del Turismo, la sindaca di Riccione Daniela Angelini e l’assessore con delega a Turismo ed Eventi Mattia Guidi hanno inteso condividere i progetti, “raccogliendo spunti molto interessanti con l’obiettivo di  “finalizzarli al meglio in vista della presentazione pubblica che avverrà, come annunciato, il prossimo sabato 24 febbraio”. La fogheraccia di Riccione In ordine di tempo, la prima festa popolare sarà la “fogheraccia” di San Giuseppe, la sera del prossimo 18 marzo. “Vogliamo costruire un evento con la città - ha spiegato l’assessore Guidi -. Chiediamo pertanto ai rappresentanti dei comitati di lavorare insieme per creare, insieme all’amministrazione comunale, che sarà di supporto, un evento unico in piazzale Roma”. Gli allestimenti di primavera L’amministrazione comunale ha poi riferito le linee guida seguite per gli allestimenti della città in occasione dei ponti primaverili, a partire dalla Pasqua. “Le parole chiave sono tre - ha aggiunto l’assessore -: sostenibilità, pop e welcome”. Il cuore di Riccione, da viale Ceccarini a piazzale Roma,

L’obiettivo è agevolare i turisti con bisogni particolari dovuti a disabilità nello scegliere la propria vacanza

Comincia domani, mercoledì 14 febbraio, l’attività di rilevazione delle informazioni relative alle caratteristiche delle strutture e dei servizi turistici, nell’ambito del progetto regionale per il turismo accessibile In Emilia-Romagna c’è una vacanza per me, al quale il comune di Rimini partecipa con il progetto ‘SpiaggiaLiberaTutti’. Tale rilevazione, effettuata tramite la compilazione di un apposito questionario da parte degli operatori turistici, ha il duplice obiettivo di semplificare il reperimento delle informazioni necessarie ai turisti con bisogni particolari per poter scegliere la propria vacanza e di promuovere l’offerta turistica già esistente sul territorio in grado di soddisfare tutte le tipologie di clientela. Le informazioni raccolte tramite il questionario confluiranno infatti automaticamente su una sezione dedicata del portale EmiliaRomagnaTurismo e saranno poi valorizzate sul portale della destinazione riminese, fungendo al contempo da vetrina per gli operatori e da motore di ricerca per i turisti con disabilità o altre condizioni che richiedono attenzioni particolari (allergie alimentari, avanzato stato di gravidanza, neonati). Il questionario rileva informazioni riguardanti le caratteristiche di strutture ricettive e di altre strutture di interesse, dei servizi sanitari/sociali, del tempo libero e altri servizi utili disponibili sul territorio (ad esempio guide/accompagnatori speciali, officine per la riparazione di veicoli, esperienze e attività, noleggio bici adattate, trasporti etc.). In

A Milano una giornata di approfondimento e confronto riservata ai professionisti del Turismo e Ospitalità

Con la firma e l’esperienza di IEG - Italian Exhibition Group, organizzatore del TTG Travel Experience e InOut The Contract Community di Rimini, debutterà domani, 14 febbraio, a Milano la prima edizione del TTG Day. Si tratta di una giornata di approfondimento e confronto riservata ai professionisti del Turismo e Ospitalità, collocata idealmente a metà tra l’appuntamento fieristico di Rimini del 2023 e l’edizione 2024 che dal 9 all’11 ottobre nel quartiere espositivo riminese riunirà nuovamente tutta l’industry del turismo e dell’ospitalità italiana e internazionale. “Oltre che due manifestazioni fieristiche - dice il presidente di IEG, Maurizio Ermeti - ogni anno, con TTG e InOut, mandiamo in scena a Rimini, da sempre città strategica e motore di turismo, due straordinari laboratori di idee e produttori di contenuti, fondamentali per intercettare tendenze e innovazioni, trarre ispirazioni, creare format turistici, disegnare gli equilibri futuri della domanda e dell’offerta. E tema portante del TTG Day saranno proprio I Nuovi Equilibri da costruire per affrontare le complesse sfide del mercato. Il nostro obiettivo è come sempre porci quali partner per le aziende”. TTG Day si aggiunge così all’agenda degli incontri organizzati dalla Divisione Turismo e Ospitalità di IEG: “È l’evento che mancava - spiega Gloria Armiri, group

La Regione protagonista al F.RE.E dal 14 al 18 febbraio per presentare i prodotti turistici per la stagione turistica 2024

L’Emilia-Romagna torna a promuoversi sul mercato tedesco a F.RE.E. 2024 (Travel and Leisure Fair), la più grande fiera di viaggi e tempo libero della Baviera - bacino estero più importante per la Riviera Adriatica - da mercoledì 14 a domenica 18 febbraio al Centro Espositivo “Messe München GmbH” di Monaco (free-muenchen.de/en/trade-fair/). Nello stand regionale coordinato da APT Servizi Emilia-Romagna (Halle 4 stand A4 101), 24 operatori turistici promocommercializzeranno le novità 2024 dell’offerta regionale sui temi Balneare, Tour de France e Cicloturismo, Turismo Attivo ed en plein air, Turismo slow con il circuito dei Cammini Regionali, Città d’Arte, Borghi e Castelli, Food e Verde. Sarà proprio la ricca offerta dell’Emilia-Romagna al centro della conferenza stampa di mercoledì 14 febbraio dal titolo “Emilia-Romagna: Paradiso del Ciclismo, Novità 2024” (ore 18, Nuovo Municipio di Monaco). Saranno presentati a circa 40 tra giornalisti, tour operator e opinion leader tedeschi, i principali eventi sportivi, in primis le tre tappe della Grand Départ Tour de France 24, il Turismo slow e all’aria aperta e la Food Valley d’Italia. Inoltre, focus sui progetti regionali di rilievo, come l’intervento di riqualificazione dei 10 nuovi waterfront pedonalizzati sulla costa emiliano-romagnola e il progetto per favorire il turismo accessibile in spiagge e luoghi

Sul Titano le riprese di “Tornando ad Est” di Antonio Pisu e del film storico “Operazione salvataggio”

La Segreteria di Stato per il Turismo da seguito ai progetti legati al cine-turismo inclusi nel piano strategico presentato poche settimane fa e annuncia in conferenza stampa l’imminente avvio delle riprese di due film girati in parte sul Titano. Nel tardo pomeriggio di ieri il Segretario di Stato per il Turismo a presentato la collaborazione con "Strade dell’Est", casa di produzione romagnola di Maurizio Paganelli che ambienterà a San Marino alcune immagini del film “Tornando ad est” sequel di “Est – Dittatura last minute” che grande successo ha ottenuto nel 2020. Anche il secondo capitolo del lungometraggio diretto dal regista Antonio Pisu avrà come protagonisti Lodo Guenzi (già cantante de Lo Stato Sociale), Matteo Gatta e Jacopo Costantini premiati per “Est” con il “Nastro d’argento” per gli attori emergenti. La storia ambientata nel 1991 in Romagna, sul Titano e al confine fra Romania e Bulgaria è una spy-comedy che sarà distribuita nelle sale cinematografiche e sulle principali piattaforme internazionali di streaming. Le riprese di “Tornando ad est” saranno effettuate nei mesi di maggio e giugno. Saranno invece a San Marino lunedì 19 le cineprese del film dedicato all'Operazione Salvataggio, organizzata dal Ministro dell'Educazione Bottai verso la fine della Seconda Guerra Mondiale e

Con EmiliaRomagnaWifi si aggiungono agli 88 già presenti in zona nord, la Regione investe 2,5 milioni

In vacanza al mare o al palazzo dello sport a seguire la squadra del cuore o il musicista preferito. In Emilia-Romagna la connessione a Internet gratuita e veloce è garantita. Cresce la rete regionale con banda ultra-larga EmiliaRomagnaWifi: sulla costa romagnola il maxipiano della Regione “EmiliaRomagnaWiFi Costa” coprirà, entro l’estate 2025, 85 chilometri di litorale con oltre 900 punti di accesso dai Lidi Ferraresi a Cattolica, grazie a un investimento di 3,9 milioni di euro. 252 i punti già allestiti attraverso Lepida - società in house della Regione che cura fornitura e installazione - che saliranno a 926 totali alla fine dei lavori. Non solo mare, però. Un secondo pacchetto di risorse da 1,3 milioni di euro garantirà infatti l’accesso Internet in 12 palazzetti dello sport su tutto il territorio regionale, tramite 468 nuovi punti di accesso che saranno realizzati entro il 2025. Complessivamente, un investimento da 5,2 milioni, di cui 2,5 della Regione e 2,7 del Ministero dell’Economia e delle Finanze. Entrambi i piani rientrano nel progetto EmiliaRomagnaWiFi, previsto dalla strategia “Data Valley Bene Comune” Agenda Digitale dell’Emilia-Romagna 2020-2025, pensato dalla Regione per consentire l’accesso gratuito di tutta la popolazione ai servizi wi-fi a banda ultra-larga: a gennaio 2024 sono quasi 12mila i

Partecipazione alla F.re.e. di Monaco e alla Ibt di Berlino

Riccione si prepara a partire. Destinazione: Monaco di Baviera, Berlino e le principali fiere internazionali e eventi dedicati al turismo. In vista della prossima stagione primaverile e estiva Riccione ha dato l’avvio alle azioni di promo-commercializzazione turistica con la pianificazione di un ricco calendario di attività che porterà la città a partecipare alle principali fiere internazionali dedicate al turismo insieme a Apt Emilia-Romagna, Visit Romagna e agli operatori Costa Hotels-Food in Tour e Promhotels Riccione. Dopo la partecipazione di Promhotels alla Bit di Milano, svoltasi dal 4 al 6 febbraio, il Consorzio Costa Hotels e Food in Tour è pronto per partire verso Monaco di Baviera per la Fiera F.re.e., il più grande evento fieristico internazionale del sud della Germania dedicato ai servizi e ai prodotti per il turismo e il tempo libero. La fiera, che si svolge dal 14 al 18 febbraio aperta sia al pubblico che agli operatori turistici, vanta numeri importanti. Lo scorso anno ha registrato 900 espositori provenienti da 50 paesi e 160mila visitatori. Riccione in vetrina A Monaco di Baviera Costa Hotels e Food in Tour saranno presenti allo stand di Apt Romagna e Visit Romagna con le proposte di un turismo da vivere e gustare a

Da Reggio Emilia a Rimini per tutto il mese di febbraio infinite proposte per vivere la festa degli innamorati

Dichiarare -o rinnovare- il proprio amore per il partner davanti ad una prestigiosa opera d’arte che celebra il più autentico dei sentimenti, o con le ciaspole ai piedi nella magia del cielo stellato dell’Appennino, oppure coccolati dal tepore di una piscina di acqua termale o in un suggestivo luogo pieno di pace e isolamento. Cenare a lume di candela navigando sul Po, con sottofondo musicale delle più romantiche canzoni d’amore dei Musical, partecipare a una caccia al tesoro per innamorati in un labirinto costituito da 300mila canne di bambù, cenare a lume di candela con vista su una fortezza, gustare un aperitivo musicale in un’antica sala di un maniero o misurare la propria affinità di coppia tra prove ed enigmi di una Escape room in una Rocca medievale. In Emilia-Romagna sono tante le esperienze con l’amore nuove e originali, il giorno di San Valentino e nel mese di febbraio. Festeggiare San Valentino alle Terme dell’Emilia-Romagna Rilassarsi immersi in una piscina calda, ricca di un’acqua preziosa che regala immediatamente benessere, affidarsi alle mani degli esperti per un peeling naturale ai sali termali o un massaggio ispirato ai quattro elementi, concedersi hammam rilassanti e fanghi “pennellati”. La festa degli innamorati è l’occasione perfetta per

50 Miss Mamme Italiane in partenza verso il 74° Festival della musica italiana con i giubbotti brandizzati

Dalla Romagna alla città dei fiori: il pullman di Miss Mamma Italiana è in partenza alla volta di Sanremo in occasione del 74° Festival della musica italiana; una trasferta di 50 mamme con giubbotti griffati Bellaria Igea Marina e un photo booth brandizzato Bellaria Igea Marina dove poter scattare istantanee e foto ricordo di Sanremo 2024. Un’azione di promo commercializzazione, questa, intrapresa dalla Te.ma Spettacoli, società organizzatrice del trentennale concorso nazionale “Miss Mamma Italiana”, e Fondazione Verdeblu di Bellaria Igea Marina, città dove dal 2021 si svolgono le seguitissime fasi finali nazionali del concorso. La trasferta sanremese rappresenta un’opportunità molto vantaggiosa a livello di promozione e di visibilità della città romagnola e dei suoi eventi che, come le finali di Miss Mamma Italiana, da anni la contraddistinguono, riscontrando un rilevante interesse a livello nazionale da parte dei media televisivi, radiofonici e della stampa italiana ed internazionale. Spiega Paolo Borghesi, Presidente di Fondazione Verdeblu: «Brandizzare la tappa ligure nel momento clou di presenza dei media nazionali, ci permetterà di ottenere un ottimo risultato di visibilità. Abbiamo constatato negli ultimi anni una forte attenzione alla presenza di queste mamme durante il periodo del Festival, pertanto, vestendole tutte con un giubbotto rosa griffato Bellaria

Dopo l'omaggio ai 70 anni di Romagna Mia in onda sui canali Radio Rai gli spot della Notte Rosa "Weekend Dance"

Dopo l'omaggio ai 70 anni di Romagna Mia, portato sul palco dell'Ariston da Amadeus per celebrare l'immortale capolavoro del maestro Secondo Casadei, il legame tra la Romagna e il Festival della canzone italiana prosegue. In questi giorni sono in onda sui canali Rai Radio degli spot radiofonici dedicati proprio all'offerta turistica romagnola e in particolar modo all'edizione 2024 della Notte Rosa "Weekend Dance" in programma dal 5 al 7 luglio. Oltre 50 i passaggi radiofonici programmati su RadioRai2 e Radio Italia, che si concludono con la voce di Claudio Cecchetto che dice “Ti aspetto in Romagna!”. Un'azione di promozione che si accompagna a quella lanciata da Visit Romagna a Milano e Genova in occasione della Borsa Internazionale del Turismo. I passeggeri in arrivo nella stazione di Milano Centrale e Genova (Principe e Brignole) hanno trovato ad accogliergli, sui maxi-schermi luminosi, dei video messaggi dedicati alla vacanza in Romagna nella stagione primaverile ed estiva e al weekend di divertimento, musica e intrattenimento della Notte Rosa, per un totale di 600 passaggi.

Doppia missione a Milano e a Bruxelles con il vice sindaco Belluzzi e una delegazione di operatori economici

Cattolica torna sulla scena internazionale del turismo. Dal Bit di Milano alla fiera di Bruxelles, la Regina fa parlare di sé e va alla conquista dei mercati esteri. E intanto incassa il 35 per cento dei pernottamenti in città a dicembre 2023 rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Doppia missione, quindi, lo scorso week end, con la Sindaca Franca Foronchi impegnata alla Bit di Milano 2024 (Borsa internazionale del Turismo) mentre il vice sindaco e assessore al turismo Alessandro Belluzzi, insieme con una delegazione di operatori economici della città (albergatori, bagnini) e dipendenti comunali, sono volati alla fiera di Bruxelles, la prima delle tre più grandi e importanti d’Europa a cui prenderanno parte nel mese di febbraio. La prima cittadina, invitata alla Bit da Visit Romagna insieme con l’Assessore regionale Andrea Corsini, ha acceso i riflettori sul nuovo lungomare di Cattolica. “Un’opera che ha permesso a turisti e cittadini di vivere quello spazio in modo diverso – spiega la Sindaca Foronchi -, nuovo, più sostenibile, diventando la sera, grazie all’istituzione della zona pedonale, una piazza sul mare”. E da Milano alla fiera di Bruxelles, dove nello stand di Cattolica la delegazione dei presenti ha distribuito centinaia di zaini con il materiale informativo sulla

Il presidente della provincia Jamil Sadegholvaad: "Ottima crescita ma numeri ancora piccoli, c'è da lavorare"

Jamil Sadegholvaad in qualità di presidente della provincia di Rimini commenta gli ultimi dati ISTAT sul turismo nell'entroterra: "Come si può vedere, i numeri riportano una crescita complessiva del 4,6 per cento nei pernottamenti rispetto al 2022, ancora più evidente se li si confronta con l’ultimo anno pre pandemico, il 2019, nei confronti del quale il salto in avanti sfiora il 20 per cento. La soglia psicologica delle 200mila presenze è a un passo e, guardandosi indietro ad inizio millennio, salta agli occhi la crescita dell’accoglienza turistica nei paesi della cintura mediana, della Valconca e della Valmarecchia pur con un ‘asterisco statistico’ da segnalare: sino al 2010 il territorio riminese non comprendeva i 7 (ora 9) Comuni, precedentemente nella Provincia di Pesaro Urbino. In ogni caso la crescita c’è stata e, dopo la pandemia, è chiaramente trainata dal fenomeno delle cosiddette ‘residenze turistiche diffuse’, gli Airbnb e piattaforme analoghe per intenderci, la cui presenza è in sensibile crescita nei paesi dell’entroterra". ANNO ARRIVI PERNOTTAMENTI 2000 13.590 45.163 2005 34.378 90.064 2015 68.170 156.717 2016 71.889 167.555 2017 69.570 163.191 2018 71.624 165.609 2019 73.962 164.754 2020 42.224 100.930 2021 60.685 142.863 2022 78.336 187.871 2023 83.613 196.679 "Il dato però su cui riflettere è però anche un altro: dal punto di vista del ‘peso’ complessivo di arrivi e pernottamenti sul totale della provincia il numero, pur in lieve crescita, continua ad attestarsi su percentuali che viaggiano dal