Archive

Avvistamento questa mattina verso le 7.30

I delfini continuano a fare visita al porto di Rimini, anche in inverno. Dopo i numerosi episodi di quest'estate, l'utimo avvistamento è avvenuto  questa mattina, quando verso le 7.30 un tursiope si è fatto un giretto nelle acque prospicenti l'imbocco del canale. Complice anche un mare appiattito dal vento di garbino, la sua tranquilla nuotata è stata ben visibile da chi stava passeggiando a quell'ora sulla palata. Non è certo, ma l'esemplare potrebbe non essere stato da solo: in lontananza paiono scorgersi altri movimenti sulla superficie. [video width="848" height="478" mp4="https://www.chiamamicitta.it/wp-content/uploads/2024/02/WhatsApp-Video-2024-02-23-at-14.01.31.mp4"][/video]

In collaborazione con istruttori ed educatori è stato addestrato per il suo inserimento nell'unità cinofila

La polizia locale di Riccione si è impegnata in un innovativo progetto per potenziare la già esistente unità cinofila in dotazione al Corpo. Grazie ad una collaborazione e alla vicinanza tra Massimiliano Lemmo, Presidente dell’associazione “Konrad Lorenz e l’uomo incontrò il cane” che gestisce con grande competenza e sensibilità il canile intercomunale, e la polizia locale, si è sperimentato un apposito e particolare percorso per il recupero di un bellissimo cane di razza pastore tedesco, entrato in canile a seguito di una rinuncia di proprietà, affinché lo stesso possa entrare a far parte della unità cinofila del Corpo. In questi mesi un operatore della polizia locale e gli istruttori ed educatori del canile, che con grande dedizione hanno fornito tutte le competenze tecniche di conoscenza del comportamento animale, si sono  quotidianamente occupati e presi cura del pastore tedesco di nome Dark. Il cane dell’età di due anni e mezzo, durante un percorso di avvicinamento e conoscenza reciproca con l’operatore di polizia locale, fatto di tempo trascorso insieme ed attività specifiche soprattutto all’esterno dell'area del canile, ha dimostrato da subito grande interesse, affiatamento e riconoscenza, aumentando costantemente l’affezione. Il percorso ha visto anche momenti di avvicinamento tra Dark e la famiglia dell’operatore, composta anche

Molti comportamenti del cane sono indotti dall’ambiente, dalla gestione e dall’ educazione 

Ancora un’aggressione da parte di alcuni cani, razza rottweiler ad un uomo mentre faceva sport in un parco pubblico. È accaduto alle porte di Roma, alcuni giorni fa. Un episodio che lascia tutti perplessi, scioccati. E in automatico si va a demonizzare la razza, che ci tengo a dire, non ha nessuna colpa. Un anno fa sono accaduti eventi molto simili, con la stessa razza di cane, e un anno fa ho voluto, per mostrare il rovescio della medaglia, intervistare una mia amica che ha ben tre esemplari di questa stessa razza, intervista poi pubblicata su questa testata giornalistica. La mia amica ha parlato di come lei e famiglia gestiscono quotidianamente i tre cani e che è seguita da anni da un educatore, una persona competente di cui seguono i consigli. Sì, perché prendere un cane di qualsiasi razza deve essere una decisione presa con consapevolezza e non con superficialità, arrivando addirittura a cambiare routine e vita. Il vero problema, quindi, è la gestione del cane, che deve essere fatta in modo responsabile. Purtroppo ci sono diverse forme di pensiero che condizionano questa presa di coscienza. Vediamo di elencarli ed esaminarli. Uno di questi è l’Antropomorfizzazione, ossia quando si percepisce il cane come un essere umano: ‘che cane

Operazione della Guardia di Finanza di Cattolica a San Clemente, altri tre evasori totali scoperti a Misano e Montefiore

Presentava la dichiarazione dei redditi come allevatore amatoriale ma in realtà svolgeva l’attività in modo professionale dichiarando redditi inferiori al reale per circa 100 mila euro. E' quanto ha scoperto la Guardia di Finanza di Cattolica nei giorni scorsi. L’attività ispettiva è stata eseguita a San Clemente nell’ambito del piano volto alla tutela degli operatori corretti dalla concorrenza sleale esercitata dalle imprese che non rispettano le regole, disposto dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Rimini, infatti, le Fiamme Gialle avevano già  individuato  altri 3 allevatori  di cani di razza (tibetan terrier, buldog francese, golden retriever e akita shiba, bichon havaianas), che svolgevano l’attività nei comuni di Misano Adriatico e di Montefiore Conca, risultati poi essere evasori totali. Nello specifico l’attività condotta dai Finanzieri ha fatto emergere che gli allevatori controllati avevano provveduto ad iscrivere presso l’anagrafe canina dei comuni interessati circa 700 cani che avevano venduto senza rilasciare alcun documento fiscale operando completamente “in nero” o in altri casi indicando un corrispettivo inferiore al reale. I controlli fino ad oggi effettuati hanno portato alla constatazione di ricavi non dichiarati al Fisco per circa 600 mila euro. Gli allevatori sono stati segnalati all’Agenzia delle Entrate per il recupero dei ricavi a

Erano state ritrovate in condizioni estreme e di vulnerabilità in un’area dismessa di un hotel e portate in salvo

“Inseparabili, come la Luna e il Sole nel cielo. Per la giornata nazionale del gatto vorrei partire proprio dalla storia di queste due straordinarie feline dal legame indissolubile: Sole, che è riconoscibile per il suo bel pelo bianco-nero, e la sua cucciolina Luna dal manto tutto nero. Rispettivamente madre e figlia, sono state ritrovate in condizioni estreme e di vulnerabilità in un’area dismessa di un hotel e portate in salvo grazie all’intervento dell’Ufficio benessere gestito dalla Cooperativa Cento Fori presso il canile comunale. Le piccole mice, una volta recuperate, sono state quindi soccorse, trovando di fatto una nuova casa. Dopo qualche mese, inoltre, sono state adottate da Daniele, che le ha accolte a casa entrambe, proprio come fossero delle figlie. Luna, che inizialmente era schiva e intimorita, nel tempo ha iniziato anche ad essere più giocosa ed espansiva, superando le iniziali paure e titubanze derivanti da un passato non semplice. Quella di Sole e Luna rappresenta insomma una delle tante belle storie a lieto fine per celebrare al meglio questa giornata del gatto. Una ricorrenza utile per ricordare l’importanza che gli amici a quattro zampe rivestono nelle nostre vite e, per quanto ci riguarda, per rilanciare il tema del gattile, una delle mission centrali del mio assessorato, inserito nella programmazione 2024 di

Consegnati gli attestati ufficiali. Uomini e donne che integreranno l’organico di Vigilanza Zoofila Ambientale

Durante gli scorsi giorni, l’Associazione Nazionale Accademia Kronos – sezione di Rimini, prezioso partner del Comune di Bellaria Igea Marina e protagonista sul nostro territorio di numerose attività in campo ambientale, ha organizzato una cena, alla presenza delle autorità: a margine della quale sono stati consegnati gli attestati ufficiali a quattordici nuove guardie zoofile volontarie. Donne e uomini che integreranno l’organico di Vigilanza Zoofila Ambientale messo in campo dall’associazione, che ha raggiunto il numero ragguardevole di trentadue unità con il titolo di “Guardie Zoofile” e quattro soci sostenitori con la qualifica di Osservatori Ambientali.   Le prime, gruppo in cui rientrano i quattordici “nuovi arrivati”, in ottemperanza alla Legge 189/2004 hanno poteri di Agenti di Polizia Giudiziaria, accertamento e sanzionatorio, nell’ambito della protezione e della regolare conduzione degli animali d’affezione e circa il corretto conferimento dei rifiuti. Operano fruttuosamente sul territorio di Bellaria Igea Marina da dodici anni, contribuendo fattivamente a una vigilanza utile in ottica di decoro e vivibilità del tessuto urbano. Altrettanto prezioso il ruolo dei cosiddetti Osservatori Ambientali, i quali hanno il compito di segnalare alle pattuglie dell’associazione eventuali illeciti, ad esempio legati all’abbandono di rifiuti.   Tra le autorità presenti alla cerimonia, il Sindaco di Bellaria Igea Marina Filippo Giorgetti,

Cosa fare o non fare prima di andare dal veterinario, le basi del pronto soccorso o triage, le urgenze più frequenti dei nostri animali con un approfondimento sull’emoteca veterinaria adriatica e sulla possibilità di donare il sangue da parte dei nostri animali. Questi i temi al centro del secondo incontro del ciclo dedicato agli amici a 4 zampe “Lo sapevi Pet?” che si terrà sabato 17 febbraio, alle ore 10, a Palazzo del Turismo, in via Mancini 24. Si parlerà invece di “Pronto soccorso” con la dottoressa Valentina Pianini, esperta in pronto soccorso veterinario e collaboratrice di Eva Emoteca veterinaria adriatica. “Gli animali domestici – commenta l’Assessora per i diritti degli animali Claudia Gabellini – sono nostri compagni di vita, fanno parte delle nostre famiglie, ma non tutti sono a conoscenza delle leggi che regolano la detenzione di un cane o un gatto, di come ci si deve comportare in caso si trovino animali randagi o, ancora, cosa bisogna fare per la loro salute e per il loro benessere fisico e alimentare. Per avere quindi proprietari e cittadini responsabili e garantire così una convivenza civile all’interno della comunità, abbiamo dato vita a una campagna informativa aperta a tutta la cittadinanza con un ciclo

Questa mattina ha iniziato a partorire, i ringraziamenti dello staff di K.Lorenz

Ieri pomeriggio a San Giovanni in Marignano, dopo l’ennesimo appostamento, gli operatori del canile di Riccione hanno individuato e sorpreso il cane dentro un fossato. Poi, con la necessaria calma e attenzione, sono riusciti a catturarla e a metterla in sicurezza. "Adesso, la giovane cagnolona, sta ricevendo in canile tutte le cure e attenzioni necessarie, anche perché da questa mattina ha iniziato a partorire (purtroppo con grande difficoltà viste le precarie condizioni di salute) Speriamo in bene 🤞", riferisce sui social lo staff di K.Lorenz. "Vogliamo ringraziare enormemente Natalia Soledad De Bonis, la volontaria alla quale avevamo affidato l’incarico, in tutti questi mesi, di nutrire e monitorare la cagnolona. Con dedizione e amore, quotidianamente, anche più volte al giorno, ha fornito acqua e cibo nei punti con noi concordati, SEMPRE senza mai saltare un giorno! Brava Natalia! Persone come te, sono la fortuna di questi animali in difficoltà. La signora Grazia dell’azienda System Plast, che nell’ultimo mese e mezzo, nelle modalità con noi concordate, tutte le mattine alle 7 serviva la colazione gourmet, tanto apprezzata dalla cagnolona. Grazie anche alla signora Manuela, che in questi mesi ci ha aiutato nell’attività di monitoraggio e soprattutto in quella ancora più difficile e spesso vana, di

L’assessore Rinaldi: “L’obiettivo è la tutela del benessere degli animali”

È stata sottoscritta nei giorni scorsi in Municipio la nuova convenzione triennale tra l’Amministrazione comunale e l’associazione A-mici di Soraya per la gestione delle colonie feline, a conclusione della procedura avviata a fine 2023. Sottoscrivendo la convenzione, in linea con quelle degli scorsi anni, l’associazione si impegna a censire le colonie feline presenti sul territorio comunale, trasportare presso l’ambulatorio veterinario di Ausl Romagna i gatti individuati per la sterilizzazione e assisterli nel periodo di convalescenza, per poi reinserirli nell’habitat di provenienza o affidarli in adozione. A-mici di Soraya, inoltre, potrà prestare soccorso a gatti bisognosi di cure veterinarie segnalati all’associazione o ai servizi comunali. Per l’espletamento dell’attività, l’Amministrazione comunale riconosce all’associazione un contributo di 1.500 euro per le annualità 2024 e 2025, impegnandosi inoltre a coordinare con l’Azienda sanitaria il piano annuale di sterilizzazione dei felini. La convenzione ha una durata di tre anni fino al 31 dicembre 2025, prorogabili per ulteriori due con una semplice comunicazione tra le parti. “In questi anni l’associazione A-mici di Soraya di si è dimostrata un partner affidabile nella gestione delle colonie feline, ragione per cui abbiamo scelto di sottoscrivere una nuova convezione in linea con le precedenti” dichiara l’assessore al Welfare, Danilo Rinaldi. “L’obiettivo comune è

La società Hi Riviera ha vinto il bando per l'utilizzo dell'arenile libero davanti alla colonia Bolognese, il plauso dell'assessora regionale Lori

A Rimini tornano anche per l’estate 2024 i concerti e gli spettacoli sulla spiaggia libera davanti alla Colonia Bolognese. Dopo il cartellone internazionale di concerti che la scorsa estate ha attirato migliaia di persone con ricadute turistiche positive per la zona di Rimini Sud e non solo, l’amministrazione comunale ha assegnato anche per l’estate 2024 l’utilizzo dell’area valutando positivamente l’unica offerta pervenuta - da parte della società Hi Riviera - in risposta all’avviso pubblico di manifestazione di interesse, pubblicato nel mese di novembre scorso. Da alcuni anni, infatti, la spiaggia libera davanti alla Colonia Bolognese è stata individuata come luogo estivo dove consentire la realizzazione di un cartellone di eventi musicali e pubblico spettacolo che nella sua programmazione ha ospitato artisti provenienti da tutto il mondo ed ha accolto un numeroso pubblico di giovani. Questo ha generato, specie durante l'ultima estate, ricadute turistiche positive soprattutto a Miramare e Rimini Sud. Un’esperienza a cui si darà seguito anche in vista della prossima estate, accogliendo anche per la stagione 2024 sulla spiaggia libera di Miramare il programma di eventi realizzati nel periodo che va dal 20 luglio al 18 agosto 2024, periodo comprensivo anche delle fasi di allestimento e smontaggio di eventuali strutture. Tra

A scuola per imparare il rispetto e la tutela degli animali

Il 30 gennaio scorso, presso la sala Aldo Moro a Roma, i vertici dell’O.i.p.a. e il Ministero dell’Istruzione nella persona di Paola Frassinetti, sottosegretario, hanno presieduto un convegno dal titolo: “A scuola per imparare il rispetto e la tutela degli animali nelle scuole italiane” in cui si è discussa l’importanza della prevenzione dei reati a danno degli animali, e che tale prevenzione per essere efficace, deve avvenire nelle scuole, dalla primaria a quella superiore in cui saranno previste non solo lezioni anche tesi e relazioni. Il convegno è stato trasmesso in streaming su Internet. Tra gli altri partecipanti, l'onorevole Michela Vittoria Brambilla e la presidente Francesca Sorcinelli  di Link-Italia. Un convegno di oltre due ore, in cui si è parlato di molto, di tutto. Si è parlato che il rispetto degli animali ad oggi, dopo i terribili casi di cronaca, Leone e Aron, tra gli altri, sta diventando sempre più importante, perché se si rispettano gli animali, si rispettano anche le persone. Chi fa del male ad un animale è un pericolo sociale … La dottoressa Frassinetti nella scorsa legislatura quando era deputato, ha fatto la proposta di inserire nella proposta di legge sull’ educazione civica nelle scuole, anche il rispetto degli animali. Una

Il ringraziamento dello staff K. Lorenz per la generosità dei cittadini

Al canile di Riccione, dopo l'emergenza coperte, risolta grazie a un appello rilanciato anche dal Comune, si era rotta la lavatrice. E' seguito un nuovo appello e grazie alla grande generosità dei cittadini ne sono arrivate addirittura tre. Così lo staff K.Lorenz ringrazia sui social: "Quando hai provato sulla tua pelle le emozioni che ti regalano gli animali con cui hai la fortuna di vivere, allora ecco che il desiderio di fare qualcosa per loro, di poterli accudire, di potersene prendere cura, ci porta a dare il meglio di noi. Questo è il motivo per cui quando chiediamo aiuto voi accorrete, questa è la spinta che ci porta ad impegnarci al massimo. Ognuno aiuta come può, piccoli e grandi gesti che insieme sono una grande forza. E allora grazie di cuore agli amici Sara e Lorenzo che da poco hanno perso il loro amato Zeus, con il quale hanno vissuto una vita piena d’amore e per il quale hanno fatto di tutto per farlo stare bene fino all’ultimo giorno. Ieri pomeriggio dopo aver letto il nostro appello e averci chiamato per chiedere di aspettare a chiudere, sono corsi in negozio a comprare una lavatrice per i nostri ospiti. Siamo certi che per loro questo è