Written by

Top Stories

Bloccato durante lo scambio con un tossicodipendente sulla spiaggia, aveva cambiato hotel più volte in un mese

La Squadra giudiziaria della polizia Locale di Rimini ha arrestato un albanese di 19 anni, domiciliato in un hotel di Rivazzurra, per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. L'operazione è stata frutto di attività di osservazione condotte dagli agenti, che hanno notato movimenti sospetti del giovane vicino allo stabilimento 134. Durante il servizio, il sospettato è stato avvicinato da un noto tossicodipendente sulla spiaggia. Quest'ultimo gli ha consegnato del denaro, ricevendo in cambio un involucro in cellophane contenente cocaina. All'arrivo degli agenti, il cliente ha cercato di ingoiare la droga, mentre l'albanese ha gettato sulla sabbia cinque involucri contenenti complessivamente quasi 2 grammi di cocaina, successivamente sequestrati. Il presunto spacciatore è stato bloccato e portato nella sua stanza d'albergo, dove sono stati trovati e confiscati 100 euro, ritenuti provento dello spaccio. Il giovane albanese, già noto alle forze dell'ordine, aveva cambiato alberghi più volte nel corso del mese. In un controllo precedente il 2 febbraio, gli erano stati sequestrati 1.500 euro in contanti e bilancini di precisione. Quattro giorni dopo, erano stati scoperti 23 involucri di cocaina vicino a fioriere lungo viale Mantova dalle quali si era appena allontanato. Considerati i sospetti sulla sua attività di spaccio nella zona sud di

L’apertura del circuito all’abbraccio del territorio e che viene organizzata in collaborazione con il Comune di Misano Adriatico

Un’autentica invasione. Questa mattina Misano World Circuit ha inaugurato la stagione di eventi 2024 aprendo le porte cinquemila di persone che sono scese in pista e nel paddock per correre, pedalare e pattinare insieme in uno scenario come quello del Marco Simoncelli. Una grande festa, partecipata da atleti e famiglie, che tradizionalmente simboleggia l’apertura del circuito all’abbraccio del territorio e che viene organizzata in collaborazione con il Comune di Misano Adriatico per mettere a disposizione, insieme agli store della MWC Square, una grande palestra a cielo aperto dove poter misurare le proprie abilità agonistiche ma anche concedersi una giornata all’insegna del benessere e del divertimento. “Siamo abituati a cominciare l’anno con gli Open Games che sprizzano energia e racchiudono tanti significati – il commento di Andrea Albani, managing director MWC e runner col pettorale 1100 al Gran Premio Città di Misano - Si respira una tensione positiva, fatta di passione e di voglia di star bene insieme agli altri e con se stessi, trasmettendo con un messaggio di benessere e di attenzione all’ambiente da un ambiente protetto. Ci prepariamo così ad un calendario 2024 memorabile”.   Agli Open Games s’è iniziato di prima mattina con le passeggiate non competitive e nel paddock

Il tourismA di Firenze è il Salone dell’Archeologia e del Turismo Culturale

Si è aperta venerdì 23 febbraio, la decima edizione di tourismA - Salone Archeologia e Turismo Culturale in programma al Palazzo dei Congressi di Firenze fino a domenica 25 febbraio.   La Romagna è protagonista con un’ampia selezione di eventi, pacchetti e itinerari alla scoperta dei tesori artistici e culturali a cavallo tra i territori delle province di Rimini, Ravenna, Forlì-Cesena e Ferrara.   Spazio soprattutto a Romagna Empire, il prodotto turistico di Visit Romagna dedicato alla storia antica e all’archeologia, con itinerari sul territorio, rassegne, eventi e progetti di promo commercializzazione ispirati all’Impero Romano. Focus anche su Romagna Renaissance: sei experience tematiche che coinvolgono le principali province protagoniste del Rinascimento emiliano-romagnolo: Ferrara, Forlì-Cesena, Ravenna e Rimini.   Nella giornata di ieri, sabato 24 febbraio, sono state presentate le novità a tema archeologico di Romagna Empire, nel corso di una conferenza stampa. Tra i presenti, il direttore di Visit Romagna Chiara Astolfi e i consiglieri Giacomo Costantini, Assessore al Turismo Comune di Ravenna e referente Visit Romagna per Progetto Itinerari Culturali ed Emanuele Mari assessore al turismo del Comune di Comacchio.   Sono stati trattati diversi progetti, da "Archeologia a Santarcangelo: da Piazza Balacchi al Musas" a "Cervia Archeologica 2024: eventi di archeologia sul territorio cervese"; da

A portare il saluto della città l'assessore Mattia Morolli

Nel giorno che segnava il secondo anniversario dall'inizio del conflitto Russia-Ucraina si è svolta a Rimini la marcia “Vittoria per la Pace”, dove oltre 300 partecipanti hanno sfilato dall'Arco d'Augusto a Piazza Cavour. "L'atmosfera - friferiscono gli organizzatori -  era carica di emotività mentre i partecipanti, appartenenti principalmente alla comunità ucraina residente a Rimini, marciavano pacificamente portando simboli di pace, bandiere e candele in segno di rispetto per le vite perse e le sofferenze causate dalla guerra. La presenza di rappresentanti di associazioni di categoria, numerosi cittadini italiani e anche cittadini russi in aperto dissenso con la guerra ha sottolineato l'importanza del coinvolgimento della società civile nella promozione della pace e della solidarietà e la necessità di fare fronte comune contro tutte le tirannie". Il corteo ha fatto una breve sosta a piazza dei Martiri, dove è stata deposta una corona di fiori bianchi in memoria dei martiri di tutte le guerre e di tutte le nazionalità. Il culmine della manifestazione a piazza Cavour, dove si sono succeduti i vari interventi. A portare il saluto della città l'assessore Mattia Morolli con la fascia tricolore. Dopo di lui gli interventi delle associazioni “Italia Ucraina Maidan”, “People for Ukraine”, “Leleka”, dei “Radicali Rimini” e l'intervento

Appena uscito il Concorso per Agenti di Polizia Locale indetto dal Comune di Riccione, la Segreteria UIL FPL RIMINI, con Segretario Nicoletta Perno, comunica che per venire incontro alle esigenze di tanti giovani che si stanno cimentando nella preparazione sia per questo, sia per il Concorso di Rimini e sia per altri Concorsi per lo stesso profilo attivi su tutto il territorio nazionale, è stato istituito un Corso di Preparazione estremamente richiesto tanto che è giunto alla sua 91° edizione. Il Corso sarà realizzato in collaborazione con l'Associazione Culturale Scuola di Formazione Professionale della Spezia, leader dal 2007 nella preparazione specifica dei concorsi per Agenti di Polizia Locale. Si terrà a Rimini presso la Sala Meeting dell’Eurhotel di Via Faenza a Miramare, Rimini da martedì 27 a giovedì 29 febbraio 2024 nella formula full-immersion 20 ore, proprio per dare la possibilità di partecipare anche a chi proviene da fuori Regione ed a chi ordinariamente ha un'altra occupazione ma vorrebbe cimentarsi nella preparazione giuridica prevista per le prove concorsuali e magari migliorare la propria posizione. - “Importantissimo partecipare a tutti i Concorsi che vengono emessi a prescindere dal numero dei posti a Bando - fanno sapere dalla Segreteria UIL FPL - perché sarà come sempre istituita una

26enne accusato di atti persecutori e lesioni aggravate in un condominio del centro storico, avrebbe anche colpito la vittima con una padella bollente

Un riminese di 26 anni è stato accusato di atti persecutori e lesioni personali, entrambe aggravate da motivazioni di odio razziale, nei confronti di un cittadino italiano di origine nigeriana, suo coinquilino in un appartamento di via Mentana. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, l'odio razziale sarebbe stato il motore delle aggressioni fisiche e verbali perpetrate dal giovane riminese. Il sostituto procuratore Luca Bertuzzi ha avanzato la richiesta, e il giudice Raffaella Ceccarelli del tribunale di Rimini ha emesso di recente un decreto di giudizio immediato nei confronti dell'indagato. L'udienza, prevista per il 16 maggio prossimo, sarà condotta davanti al tribunale in composizione collegiale, e l'accusato sarà difeso dall'avvocato Ninfa Renzini. La vittima, cittadino nigeriano, aveva segnalato alle forze dell'ordine ripetuti attacchi verbali e fisici subiti dal coinquilino tra settembre e ottobre dello scorso anno. La polizia e i carabinieri erano intervenuti più volte, registrando almeno cinque o sei episodi di molestie. La vittima, ormai bersaglio preferito del coinquilino, aveva denunciato continui insulti e perfino aggressioni fisiche, tra cui l'uso di una padella bollente. Uno degli episodi più scioccanti risalirebbe a settembre, quando il 26enne avrebbe minacciato di liberare il suo pitone domestico contro l'inquilino, arrivando persino ad avvicinare il serpente al volto della

Il comitato: "Serve ristrutturare il ponte sul Rio Melo che collega Riccione a Coriano"

Serpeggia un certo malessere tra i residenti di Besanigo in merito al rifacimento dei ponticelli di via Della Badia (nei pressi della centrale Biomax) e di Via Raibano (nei pressi dei magazzini Eternedile), non solo per l’ulteriore costo (di cui non si conosce entità effettiva) a carico delle casse pubbliche, ma anche e soprattutto per l’opportunità di creare un nuovo accesso per i camion di portata superiore a 3,5 tonnellate a cui, oggi, è vietato il transito. Sembra essere un regalo ai potenti del rifiuto con sede nella vallata. Eppure al Sindaco Gianluca Ugolini basterebbe una delibera di Giunta per cambiare la destinazione di tali fondi pubblici a favore di un progetto di più ampia viabilità strategica di cui l’intera collettività corianese (ma non solo) andrebbe a goderne, ossia la ristrutturazione del ponte sul Rio Melo che collega Riccione a Coriano. Costruito con le attuali larghezze, tale ponte andava bene per il traffico degli Anni settanta/ottanta, ma non certamente per la mobilità odierna caratterizzata sia da un maggiore passaggio di auto, che di mezzi pesanti diretti alla zona artigianale e all’inceneritore. Inoltre, si presenta dotato di cordoli di cemento che lo delimitano, alti 20 centimetri, non segnalati, e che stanno provocando danni

Loredana Bertè seconda, sesta Marcella Bella, decimi i Jalisse

I Megara con il brano “11:11” vincono la 3^ edizione di “Una Voce per San Marino”, il festival che premia con la partecipazione al prossimo Eurovision Song Contest che si terrà dal 7 all'11 maggio 2024 a Malmö in Svezia. La serata, trasmessa in diretta dalle ore 21.00 su San Marino RTV (visibile sui canali 520 di SKY e 93 di tivùsat, sul canale 831 del DDT, in streaming su www.sanmarinortv.sm), ha decretato i Megara come vincitori che rappresenteranno la Repubblica di San Marino al prossimo Eurovision Song Contest che si terrà a MALMÖ in Svezia dal 7 all’11 maggio 2024. Seconda classificata: Loredana Bertè Terzi classificati: La Rua Premio “MIGLIOR LOOK” assegnato dal San Marino Outlet Experience: JALISSE Premio “OGAE ITALY” assegnato dal fan club eurovisivo italiano: LOREDANA BERTÈ Premio “Felbal” per il brano più radiofonico assegnato da Radio San Marino: LA RUA Premio della critica assegnato dalla stampa accreditata sammarinese e internazionale: LOREDANA BERTÈ Premio “Ludovico Di Meo” assegnato da San Marino RTV al miglior artista emergente: I MEGARA Solo un sesto posto per Marcella Bella, decimo per i Jalisse.

/